Connect with us

Politica

Biancofiore:”Salvini lasci i 5Stelle al governo e si ricongiunga al centrodestra. Lega in Alto Adige non ha voluto l’unità”.

Pubblicato

-

Salvini ha tradito il mandato elettorale. Lasci il MoVimento 5 Stelle e si ricongiunga al centrodestra“.

Lo afferma Michaela Biancofiore ospite della trasmissione “L’Aria che Tira”.

La leader altoatesina di Forza Italia auspica per il vice premier un ritorno alle origini per la costituzione di un grande partito repubblicano, ma nel contempo gli muove l’accusa di un egoismo politico che “soprattutto in Alto Adige, in occasione delle elezioni provinciali, non ha permesso la costituzione di una coalizione unitaria che avrebbe permesso di vincere come in Trentino“.

Pubblicità
Pubblicità

Un rammarico, quello della mancata coalizione tra i partiti di area, espresso durante la campagna elettorale altoatesina anche dalla presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Biancofiore parla di un’unità del centrodestra che in Alto Adige è andata in frantumi, una terra complessa dove “lui si porta a casa quattro consiglieri eletti quando insieme ne poteva avere otto, se non nove e quella sarebbe stata la vera rivoluzione“.

Salvini – ha detto – viene votato non perché è al governo e soprattutto non perché governa con il MoVimento 5 Stelle, ma perché è l’emblema del programma con il quale il quattro marzo scorso il centrodestra ha vinto le elezioni. O noi gli facciamo opposizione perché con i pentastellati ha tradito di fatto il mandato avuto a marzo, oppure stiamo con lui e cerchiamo in tutti i modi di far cadere questo governo dei 5Stelle“.

Solo ieri (22 ottobre) la pasionaria aveva tracciato un bilancio amaro dei risultati elettorali di Forza Italia alle elezioni provinciali in Alto Adige rimettendo il mandato nelle mani del presidente Berlusconi.

Il dato di Forza Italia in Alto Adige ci lascia basiti e perplessi. Chiediamo il riconteggio dei voti“, aveva detto la deputata imputando parte del fallimento della campagna elettorale del partito alle incongruenze rilevate nei dati dei voti per corrispondenza, ma soprattutto al fatto che i voti di FI si siano spostati completamente sulla Lega.

Oggi Salvini viene percepito nel nostro elettorato come l’emblema del centrodestra. Lui e non più il presidente Berlusconi, che pure a Bolzano ha avuto grande successo. Le folle in piazza erano per lui“.

Un battaglia per resuscitare la rediviva Forza Italia che Michaela Biancofiore sostiene con estrema tenacia, tanto da annunciare anche di voler portare avanti il ricorso per il candidato Davide Bendinelli, il parlamentare escluso dalla lista elettorale.

Intanto, manda a dire alla Meloni che Fratelli d’Italia non è il secondo partito in Regione, perché Forza Italia con un 3,8% ha fatto meglio di Fdi che si è fermata al 3,1%.

L’unico punto percentuale ottenuto dal suo partito in Alto Adige – sottolinea – equivale a un 3 per cento a livello nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza