Connect with us

Società

Torna anche in Alto Adige l’ora di educazione civica ma senza docente fisso. I dubbi di Uil Scuola

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La Provincia di Bolzano, su indicazione nazionale, ha ufficializzato ieri (30 agosto) il ritorno a scuola dell’educazione civica. Sarà insegnata trasversalmente ma con voto autonomo e con un monte complessivo di 33 ore annuali in contitolarità con altre materie come storia o italiano.

Un piano accolto in modo tiepido dal segretario regionale della Uil Scuola Marco Pugliese.

In realtà non ci sarà un docente specifico per la materia di educazione civica ma tutti gli insegnanti dovranno occuparsi di questo insegnamento – fa notare Pugliese – . Questo da una parte è bello (perché è giusto che la scuola educhi cittadini consapevoli) ma dall’altro pone dei dubbi di metodo. Sarebbe stato auspicabile inserirla come materia a tutti gli effetti con un docente titolare”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sarebbe stato semplice trovare gli insegnanti?

“Ma sì, io credo che tutti gli insegnanti, almeno per il livello richiesto alla scuola primaria e alla secondaria di primo grado, sappiano come è formato il Parlamento e cosa sia un decreto legge. Con un corso di formazione si certificava il docente di riferimento dando una titolarità precisa. Alle superiori, invece, c’è diritto quindi sarebbe stato sufficiente dedicare un’ora di diritto all’educazione civica per delineare l’architettura del Paese”.

Relegare l’educazione civica allo stesso livello delle Tic (le competenze digitali che vengono insegnate da tutti gli insegnanti) comporta, secondo la Uil Scuola, dei rischi di sottovalutazione.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

La paura è che si faccia tutto in modo veloce per poi risparmiare più tempo possibile per andare avanti con il programma della propria materia precipua”, conclude Pugliese.

NEWSLETTER

Bolzano4 giorni fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport4 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Italia ed estero2 settimane fa

Sgominata organizzazione criminale turca, progettavano attentati

Val Pusteria2 settimane fa

Precipita nella scarpata con l’auto per 100 metri e muore

Bolzano2 settimane fa

Ripetute aggressioni e minacce di morte a medici, poliziotti e sanitari: il questore dispone espulsione

Eventi3 settimane fa

È stata una grande festa per il 210° anniversario dell’arma dei Carabinieri. Molti i partecipanti a vario titolo

Valle Isarco2 settimane fa

Grande successo per la serata informativa sulla prevenzione di furti, truffe e raggiri ai danni degli anziani a Chiusa (BZ)

Valle Isarco4 settimane fa

La quindicesima edizione della giornata in bici di Vipiteno e dintorni, ha visto partecipi anche i Carabinieri

Bolzano2 settimane fa

Casa occupata abusivamente diventa base per spaccio di cocaina: arrestato l’occupante marocchino

Italia ed estero2 settimane fa

Grandine devasta il muso di un aereo in volo: momenti di terrore a bordo

Società4 settimane fa

L’assessore Guglielmi annuncia la creazione della Giornata delle Minoranze Linguistiche

Alto Adige3 settimane fa

Marco Gobbetti a supporto strategico del NOI Techpark

Trentino4 settimane fa

Oswald Mederle è il nuovo Presidente del Museo della Guerra di Rovereto

Bolzano3 settimane fa

Studentessa bullizzata offesa e minacciata in aula e sulla chat di classe, denuncia il compagno

Archivi

Categorie

più letti