Connect with us

Bolzano

Bolzano, morto Giovanni Fragale. L’addio di un’intera città al commerciante calabrese

Pubblicato

-

Non ce l’ha fatta Giovanni Fragale, il commerciante calabrese naturalizzato bolzanino che la mattina dell’11 dicembre scorso era rimasto vittima di uno spaventoso incidente avvenuto sulla corsia nord dell’A22, tra Egna e Bolzano Sud.

Intorno alle 9 del mattino il 45enne originario di Platania, titolare di tre negozi di ortofrutta e prodotti tipici calabresi nel capoluogo, era al volante del mezzo finito di schianto contro l’autoarticolato che lo precedeva e che, all’improvviso, ha rallentato.

Ore, giorni, settimane nell’attesa di una reazione alle terribili ferite riportate nel momento in cui la cabina si è accartocciata imprigionandolo tra le lamiere, in una morsa che solo un miracolo ha impedito fosse immediatamente letale per lui.

Pubblicità
Pubblicità

Le gravissime lesioni interne e agli arti inferiori avevano portato i chirurghi del San Maurizio ad effettuare diversi interventi d’urgenza.

Da allora, da quella metà di dicembre, la sua vita è rimasta appesa a un filo, nella speranza della ripresa e di una pronta guarigione, fino alla serata di oggi, quando la sentenza è arrivata, inappellabile. Non ci sarebbe più stato risveglio per lui.

Dolore e sconcerto per i familiari e gli amici che da settimane aspettavano con apprensione un suo risveglio. Una città piombata nello sconforto, perché Giovanni a Bolzano era amato e conosciuto per la sua umanità e per quella vitalità che lo contraddistinguevano.

Numerosi già da ora i messaggi di cordoglio postati sul suo profilo Facebook. “Che tu possa riposare in pace… la vita è stata troppo ingiusta con te! Sii ora un angelo per i tuoi figli… RIP” si legge tra gli altri.

Un papà, un lavoratore deciso, solare e generoso, così come viene descritto, Giovanni lascia un ricordo indelebile in tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato sia professionalmente che umanamente.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale
    La recente situazione pandemica sta avendo un impatto travolgente sui mercati e sull’economia generale, mettendo in discussione il ruolo stesso dell’azienda che dovrà necessariamente evolversi per assecondare nuove variabili. L’attuale situazione economica: In questo contesto,... The post Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale appeared first on Benessere Economico.
  • WORKATION – Lavoro vista mare o monti
    Il nuovo trend che interessa anche gli operatori del ricettivo Mare, montagne, lago, acqua, natura. Chi non sogna di lavorare stando in vacanza? Pensate ad una riunione vista Dolomiti, ad una pausa pranzo in un... The post WORKATION – Lavoro vista mare o monti appeared first on Benessere Economico.
  • I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro
    Che i soldi non facciano la felicità è probabilmente vero, ma è altrettanto inconfutabile che siano un potente rilassante. Nel nostro mondo dominato dalla cultura capitalistica, il denaro è diventato una pietra angolare della struttura... The post I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro appeared first on Benessere […]
  • Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo
    Le registrazioni nei corridoi, i box per le somministrazioni nelle sale riunioni: il protocollo firmato al Ministero del Lavoro da Confidustria e organizzazioni sindacali declina le possibilità del vaccino sui luoghi di lavoro. Il documento... The post Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona
    Anche per quest’anno è stato confermato il bonus cultura di 500 euro per tutti i neo 18enni nati nel 2002, ed erogato dallo Stato per l’acquisto di musica, corsi online, libri ed altre attività culturali.... The post Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica”
    Il Fondo Monetario Internazionale propone la sua ricetta per aiutare i Paesi da uscire dalla crisi economica, suggerendo una tassa di solidarietà per finanziare le spese e i sostegni necessari a combattere la crisi. All’interno... The post FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica” appeared first on Benessere Economico.
  • Riscatto laurea, una possibilità per anticipare la pensione: modalità e costi
    Il nostro ordinamento consente di sfruttare il periodo universitario attraverso il riscatto di laurea che prevede di riscattare i contributi dei corsi a fini pensionistici. Nonostante questa possibilità esista da molti anni con costi particolarmente... The post Riscatto laurea, una possibilità per anticipare la pensione: modalità e costi appeared first on Benessere Economico.
  • Trasformarsi in mense aziendali: una possibilità per ristoranti e bar di lavorare
    Nonostante le zone rosse e arancioni, per bar e ristoranti si apre una piccola speranza con la possibilità di svolgere servizio di mensa per le zone limitrofe. Come noto la conferma della divisione del Paese... The post Trasformarsi in mense aziendali: una possibilità per ristoranti e bar di lavorare appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi 2021: tutte le novità sulle spese detraibili e l’obbligo di tracciabilità
    Con l’arrivo della primavera si entra nel vivo della dichiarazione dei redditi. Nei modelli di quest’anno debuttano alcune importanti novità la riduzione progressiva dei bonus fiscali per i redditi alti, l’obbligo di tracciabilità e i... The post Dichiarazione redditi 2021: tutte le novità sulle spese detraibili e l’obbligo di tracciabilità appeared first on Benessere Economico.
  • Settimana lavorativa da 4 giorni: un modello che funziona anche in Italia
    Alla luce del progetto pilota, il Governo spagnolo si avvia alla fase di sperimentazione che prevede di ridurre l’orario lavorativo dei dipendenti senza diminuirne lo stipendio: una settimana lavorativa di 4 giorni per un totale... The post Settimana lavorativa da 4 giorni: un modello che funziona anche in Italia appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza