Connect with us

Benessere e Salute

Capelli sfibrati, ecco qualche rimedio per renderli più forti

Pubblicato

-

Dalla cura quotidiana dei nostri capelli dipende sempre la loro salute, visto che questi richiedono diverse attenzioni e trattamenti specifici. Di conseguenza, bisogna seguire alcune indicazioni precise per evitare che possano rovinarsi e diventare fragili: dalla dieta ai massaggi, ecco i consigli più mirati per questo tipo di situazioni.

I rimedi contro i capelli sfibrati

Sì alle diete bilanciate: una dieta corretta e bilanciata può diventare un autentico toccasana sia per la vita in generale che per i capelli sfibrati. Questo risulta ancor più vero quando si consumano alimenti quali la frutta e la verdura: le vitamine e i minerali, infatti, sono essenziali per rinforzare la struttura dei filamenti.

Pubblicità
Pubblicità

No alla spazzolatura dei capelli bagnati: la spazzola è uno strumento che deve sempre essere usato con attenzione. Quando i capelli sono bagnati, sarebbe il caso di lasciare la spazzola sempre nel cassetto, perché potrebbe indebolire i capelli e danneggiarli, facendoli anche cadere.

Usare i prodotti appositi: sul mercato è possibile trovare diversi prodotti e detergenti utili per trattare i capelli sfibrati. Fra questi rimedi conviene sempre optare per alcuni tra i migliori tipi di shampoo volumizzante in commercio (quello di Bioscalin, ad esempio), utili per risolvere la debolezza strutturale degli steli.

Lasciare i capelli al naturale: le tinte non provocano danni ai capelli, ma se fatte male possono causare diverse conseguenze negative. Il consiglio, in tal caso, è di lasciare i capelli al naturale, magari prendendosi ogni tanto una pausa dalle tinture.

Attenzione a piastre e phon: le piastre per capelli e i phon possono danneggiare la chioma, per via dello stress portato dalle elevate temperature. Le prime è meglio non usarle proprio, mentre per il phon può essere fatta un’eccezione: lo si può usare mantenendolo a debita distanza dai capelli, e usando un getto d’aria non calda.

Optare per qualche rimedio naturale: gli impacchi per i capelli a base di ingredienti naturali sono ottime soluzioni per rinforzarli. Vi basti pensare a quelli realizzati con l’olio di oliva o con il burro di karité, insieme all’argilla verde e ad altri ingredienti come l’olio di lavanda, l’olio di mandorle dolci e l’ortica. Consigliatissimo anche l’utilizzo del miele.

Spuntare i capelli ogni due mesi: il taglio non aiuta i capelli a ricrescere, ma è utilissimo per eliminare le doppie punte e in genere ogni sezione danneggiata degli steli. Da un punto di vista estetico, il risultato è garantito.

Massaggiare la cute: effettuare un massaggio alla cute migliora la circolazione sanguigna, permettendo ai nutrimenti di giungere con maggiore efficacia nel capello. E questo aiuta a combattere i capelli sfibrati e l’effetto crespo.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza