Connect with us

Laives

Carta di identità elettronica: dal 20 luglio si può richiedere anche a Laives

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Laives ha comunicato  ufficialmente che da ieri (20 luglio 2020) tutti i cittadini residenti possono richiedere la carta d’identità elettronica. 

La carta d’identità elettronica viene rilasciata a italiani e stranieri. Attualmente non è possibile il rilascio della carta d’identità elettronica ai cittadini residenti all’estero (AIRE).

PRENOTAZIONE 

Pubblicità
Pubblicità

Il rilascio della carta d’identità elettronica avviene esclusivamente su appuntamento. Per fissare un appuntamento è necessario utilizzare il servizio prenotazioni online dedicato. Ogni appuntamento gestirà il rilascio di un unico documento di identità.

Nel caso quindi di più componenti della stessa famiglia, dovrà essere fissato un appuntamento per ogni documento da richiedere. Nella sola giornata del venerdì mattina, è possibile utilizzare il sistema di prenotazione con biglietto, da ritirare nell’atrio del municipio.

COME 

Per il rilascio della carta d’identità elettronica è necessario presentarsi personalmente allo sportello, nel giorno e nell’ora stabiliti, con:

1) carta d’identità precedente;

2) carta d’identità smarrita o rubata: in tal caso è necessario presentare denuncia alle forze dell’ordine e un ulteriore documento per l’identificazione;

3) carta d’identità deteriorata: in caso di deterioramento che non permetta di riconoscere il numero del documento, occorre esibire la denuncia presentata le forze dell’ordine e un ulteriore documento per l’identificazione;

4) una fototessera recente, risalente a non piú di 6 mesi e su sfondo chiaro: vedi regole ICAO;

5) la tessera sanitaria;

6) la carta d’identità del paese di origine o il passaporto, se cittadini appartenenti all’Unione Europea;

7) il passaporto e il permesso di soggiorno valido, se cittadini non appartenenti all’Unione Europea.

Attenzione: 

Se i dati della carta di identità mutano, ad es. lo stato civile, il luogo di residenza o la professione, la carta d’identità non deve essere rinnovata. La carta d’identità, che non è valida per la partenza all’estero, è fornita con una nota corrispondente sul retro.

IMPRONTE DIGITALI E FIRMA

All’atto della richiesta si acquisiscono i dati biometrici, cioè la fotografia e le impronte digitali, oltre alla firma del richiedente.

DONAZIONE ORGANI E TESSUTI

Al momento della richiesta della carta di identità elettronica ogni richiedente maggiorenne può esprimere la volontà di donare gli organi e tessuti.

VALIDITÁ TEMPORALE

  – 3 anni  per minori dai 0 ai 3 anni di etá;

  – 5 anni per minori dai 3 ai 18 anni di etá;

  – 10 anni  per maggiorenni

COSTO 

Il costo della carta di identità é pari a €22,20 in contanti. A breve sarà disponibile anche il pagamento mediante Bancomat.

PIN e PUK 

Al momento del rilascio della carta di identità elettronica verrà fornito un PIN e il relativo PUK (la prima parte di entrambi direttamente allo sportello, la seconda a casa in busta chiusa, insieme alla carta) utile per ottenere le credenziali Spid on- line all’indirizzo www.spid.gov.it o per usufruire dei servizi telematici INPS.

TEMPI DI CONSEGNA 

La carta d’identità elettronica sarà consegnata dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dal cittadino con lettera raccomandata, nell’arco dei sei giorni lavorativi successivi alla richiesta eseguita in Comune.

Se il cittadino/delegato al ritiro non è presente al momento della consegna, gli sarà lasciato un avviso con le informazioni per provvedere al ritiro autonomo del plico.

MINORENNI

La procedura di emissione per i minorenni è analoga a quella prevista per i maggiorenni. Per ottenere il documento è necessaria la presenza del minore e dei genitori.

In caso di impossibilità di uno dei genitori a presentarsi allo sportello, il genitore può compilare il modello, firmarlo e allegare la fotocopia di un documento valido. Il modello, così compilato e sottoscritto, sarà consegnato dall’altro genitore che si presenterà personalmente con il minore allo sportello per il rilascio del documento elettronico.

I minori di età inferiore ai 12 anni sono esentati dalla rilevazione delle impronte e dalla firma del documento. 

La carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore ai 14 anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

ESPATRIO DI MINORI DI 14 ANNI CON ACCOMPAGNATORE

Il minore di anni 14 che viaggia accompagnato da persone che non sono i genitori deve essere autorizzato dai genitori stessi attraverso un atto di assenso che deve essere preventivamente vistato dalla Questura. In questo caso, i genitori del minore dovranno richiedere alla Questura, tramite apposito modulo  sottoscritto da entrambi i genitori e dall’accompagnatore, la concessione dell’apposito nulla-osta, che si aggiungerà al documento valido per l’espatrio, di cui il minore é giá in possesso.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza