Connect with us

Laives

Carta di identità elettronica: dal 20 luglio si può richiedere anche a Laives

Pubblicato

-


L’Amministrazione Comunale di Laives ha comunicato  ufficialmente che da ieri (20 luglio 2020) tutti i cittadini residenti possono richiedere la carta d’identità elettronica. 

La carta d’identità elettronica viene rilasciata a italiani e stranieri. Attualmente non è possibile il rilascio della carta d’identità elettronica ai cittadini residenti all’estero (AIRE).

PRENOTAZIONE 

Pubblicità
Pubblicità

Il rilascio della carta d’identità elettronica avviene esclusivamente su appuntamento. Per fissare un appuntamento è necessario utilizzare il servizio prenotazioni online dedicato. Ogni appuntamento gestirà il rilascio di un unico documento di identità.

Nel caso quindi di più componenti della stessa famiglia, dovrà essere fissato un appuntamento per ogni documento da richiedere. Nella sola giornata del venerdì mattina, è possibile utilizzare il sistema di prenotazione con biglietto, da ritirare nell’atrio del municipio.

COME 

Per il rilascio della carta d’identità elettronica è necessario presentarsi personalmente allo sportello, nel giorno e nell’ora stabiliti, con:

1) carta d’identità precedente;

2) carta d’identità smarrita o rubata: in tal caso è necessario presentare denuncia alle forze dell’ordine e un ulteriore documento per l’identificazione;

3) carta d’identità deteriorata: in caso di deterioramento che non permetta di riconoscere il numero del documento, occorre esibire la denuncia presentata le forze dell’ordine e un ulteriore documento per l’identificazione;

4) una fototessera recente, risalente a non piú di 6 mesi e su sfondo chiaro: vedi regole ICAO;

5) la tessera sanitaria;

6) la carta d’identità del paese di origine o il passaporto, se cittadini appartenenti all’Unione Europea;

7) il passaporto e il permesso di soggiorno valido, se cittadini non appartenenti all’Unione Europea.

Attenzione: 

Se i dati della carta di identità mutano, ad es. lo stato civile, il luogo di residenza o la professione, la carta d’identità non deve essere rinnovata. La carta d’identità, che non è valida per la partenza all’estero, è fornita con una nota corrispondente sul retro.

IMPRONTE DIGITALI E FIRMA

All’atto della richiesta si acquisiscono i dati biometrici, cioè la fotografia e le impronte digitali, oltre alla firma del richiedente.

DONAZIONE ORGANI E TESSUTI

Al momento della richiesta della carta di identità elettronica ogni richiedente maggiorenne può esprimere la volontà di donare gli organi e tessuti.

VALIDITÁ TEMPORALE

  – 3 anni  per minori dai 0 ai 3 anni di etá;

  – 5 anni per minori dai 3 ai 18 anni di etá;

  – 10 anni  per maggiorenni

COSTO 

Il costo della carta di identità é pari a €22,20 in contanti. A breve sarà disponibile anche il pagamento mediante Bancomat.

PIN e PUK 

Al momento del rilascio della carta di identità elettronica verrà fornito un PIN e il relativo PUK (la prima parte di entrambi direttamente allo sportello, la seconda a casa in busta chiusa, insieme alla carta) utile per ottenere le credenziali Spid on- line all’indirizzo www.spid.gov.it o per usufruire dei servizi telematici INPS.

TEMPI DI CONSEGNA 

La carta d’identità elettronica sarà consegnata dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dal cittadino con lettera raccomandata, nell’arco dei sei giorni lavorativi successivi alla richiesta eseguita in Comune.

Se il cittadino/delegato al ritiro non è presente al momento della consegna, gli sarà lasciato un avviso con le informazioni per provvedere al ritiro autonomo del plico.

MINORENNI

La procedura di emissione per i minorenni è analoga a quella prevista per i maggiorenni. Per ottenere il documento è necessaria la presenza del minore e dei genitori.

In caso di impossibilità di uno dei genitori a presentarsi allo sportello, il genitore può compilare il modello, firmarlo e allegare la fotocopia di un documento valido. Il modello, così compilato e sottoscritto, sarà consegnato dall’altro genitore che si presenterà personalmente con il minore allo sportello per il rilascio del documento elettronico.

I minori di età inferiore ai 12 anni sono esentati dalla rilevazione delle impronte e dalla firma del documento. 

La carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore ai 14 anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

ESPATRIO DI MINORI DI 14 ANNI CON ACCOMPAGNATORE

Il minore di anni 14 che viaggia accompagnato da persone che non sono i genitori deve essere autorizzato dai genitori stessi attraverso un atto di assenso che deve essere preventivamente vistato dalla Questura. In questo caso, i genitori del minore dovranno richiedere alla Questura, tramite apposito modulo  sottoscritto da entrambi i genitori e dall’accompagnatore, la concessione dell’apposito nulla-osta, che si aggiungerà al documento valido per l’espatrio, di cui il minore é giá in possesso.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza