Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Cdm di sci, i “diversamente azzurri”: niente bandiera italiana in classifica per Paris e Fill

Pubblicato

-

Foto dominikparis.com
Condividi questo articolo




Pubblicità

Sportivo che hai, bandiera che trovi. E il già conosciuto odore di autonomismo arrogante che negli ultimi tempi aleggia incontrastato in ogni dove sembra torni a farsi sentire anche in ambito sportivo.

Parliamo di un’anomalia che già in molti stanno segnalando al nostro quotidiano. Un fatto che, come spesso accade di questi tempi, lascia l’amaro in bocca alla comunità di lingua italiana. Il tutto è avvenuto durante le gare di Coppa del mondo di sci alpino 2019/2020 svoltesi a Lake Louise in Canada, nelle giornate di sabato 30 e novembre e di domenica 1 dicembre 2019.

Nel seguire le gare della nazionale italiana e nello specifico quelle degli atleti italiani appartenenti al gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri nelle graduatorie parziali così come pure in quella finale si nota, come riportato sulla pagina web dell’organo d’informazione locale altoatesino sportnews.bz, l’attribuzione agli atleti Dominic Paris e Peter Fill, entrambi militari dell’Arma, una bandiera non corrispondente a quella della nazione di appartenenza, ovvero l’Italia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mentre agli altri atleti della nazionale Emanuele Buzzi e Federico Simoni (entrambi del Gruppo sportivo Carabinieri) così anche come Mattia Casse del Gruppo sportivo Fiamme Oro (Polizia di Stato) è stato associato il “vessillo tricolore”, agli altri due appartenenti al Gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri Paris e Fill è stata invece associata la bandiera della Provincia autonoma di Bolzano.

Con questo, non stiamo chiaramente attribuento la volontà personale di “cambio vessillo” agli atleti in questione, ma la mera associazione ad essi, loro malgrado, di un simbolo sportivamente non indicativo della loro appartenenza di squadra.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

  

Il tutto in una manifestazione sportiva internazionale che dovrebbe vedere gli atleti azzurri rappresentare non solo la Nazione e il suo popolo, ma anche un esempio sportivo di unità di squadra e di orgoglio nazionale.

Evidentemente, gli ideatori grafici della classifica sottovalutano il significato di unità nazionale e/o di sano principio di squadra.

Resta il rammarico di non vedere la bandiera italiana affiancata al nome dei due atleti Carabinieri Fill e Paris. Il fatto è stato segnalato al Gruppo sportivo Arma dei Carabinieri a Roma, al Comando Legione del Trentino Alto Adige e alla FISI, Federazione italiana Sport invernali.

Scrivono molti lettori al nostro giornale “sarebbe auspicabile a questo proposito un intervento  da parte degli stessi atleti o del loro Comando di riferimento, perché simili episodi non abbiano a ripetersi“.

 

Sotto, la riproduzione così come riportata dal portale sportnews.bz, della classifica parziale (a titolo esemplificativo) del 30 novembre 2019. La gara è quella della prima discesa libera maschile.

NEWSLETTER

Italia ed estero10 minuti fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige4 ore fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige8 ore fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige8 ore fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Alto Adige13 ore fa

Contro il “fake Italy” alimentare: secondo giorno di presidio al Brennero

Alto Adige13 ore fa

Carabinieri sciatori migliorano la sicurezza sulle piste del Passo Oclini

Bolzano13 ore fa

Polizia arresta ladro di biciclette che minaccia persona disabile e danneggia auto: espulso

Consigliati14 ore fa

Un evento da non perdere per celebrare il legame tra il Trentino Alto Adige e la meravigliosa isola di Lussino

Merano1 giorno fa

Turista perde la vita dopo una caduta nel sentiero delle rocce di Velloi

Val Pusteria1 giorno fa

Carabinieri di Brunico in azione contro droga e guida in stato di ebbrezza

Trentino1 giorno fa

Arrestato finto carabiniere dopo truffa da 30.000 euro a donna anziana

Alto Adige1 giorno fa

L’orso M75 si è svegliato sulle Alpi Sarentine, sue tracce nel comune di Barbiano

Trentino1 giorno fa

Sciopero nel settore privato in Trentino, quattro ore di mobilitazione l’11 aprile

Alto Adige1 giorno fa

Coldiretti rilancia la battaglia per la trasparenza dell’origine dei prodotti alimentari

Bolzano1 giorno fa

Cittadino ghanese ferma il rapinatore di una donna anziana e lo consegna alla polizia

Italia ed estero3 settimane fa

Donna muore in Slovacchia dopo essere stata inseguita da un orso

Alto Adige2 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige2 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Trentino4 settimane fa

La strada SS45 bis “Gardesana Occidentale” riapre tra Riva del Garda e Limone

Bolzano2 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Alto Adige4 settimane fa

Due sciatori sloveni sorpresi a sciare ubriachi: sanzionati

Bolzano4 settimane fa

Bambini delle elementari sventano scambio di droga al parco

Salute2 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Bolzano2 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Politica2 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Alto Adige2 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Politica3 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica3 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Bolzano3 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Alto Adige4 settimane fa

Ricerche in atto in Val Senales dopo il distacco di una valanga sulle piste da sci

Archivi

Categorie

più letti