Connect with us

Sport

Cdm di sci, i “diversamente azzurri”: niente bandiera italiana in classifica per Paris e Fill

Pubblicato

-

Foto dominikparis.com

Sportivo che hai, bandiera che trovi. E il già conosciuto odore di autonomismo arrogante che negli ultimi tempi aleggia incontrastato in ogni dove sembra torni a farsi sentire anche in ambito sportivo.

Parliamo di un’anomalia che già in molti stanno segnalando al nostro quotidiano. Un fatto che, come spesso accade di questi tempi, lascia l’amaro in bocca alla comunità di lingua italiana. Il tutto è avvenuto durante le gare di Coppa del mondo di sci alpino 2019/2020 svoltesi a Lake Louise in Canada, nelle giornate di sabato 30 e novembre e di domenica 1 dicembre 2019.

Nel seguire le gare della nazionale italiana e nello specifico quelle degli atleti italiani appartenenti al gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri nelle graduatorie parziali così come pure in quella finale si nota, come riportato sulla pagina web dell’organo d’informazione locale altoatesino sportnews.bz, l’attribuzione agli atleti Dominic Paris e Peter Fill, entrambi militari dell’Arma, una bandiera non corrispondente a quella della nazione di appartenenza, ovvero l’Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Mentre agli altri atleti della nazionale Emanuele Buzzi e Federico Simoni (entrambi del Gruppo sportivo Carabinieri) così anche come Mattia Casse del Gruppo sportivo Fiamme Oro (Polizia di Stato) è stato associato il “vessillo tricolore”, agli altri due appartenenti al Gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri Paris e Fill è stata invece associata la bandiera della Provincia autonoma di Bolzano.

Con questo, non stiamo chiaramente attribuento la volontà personale di “cambio vessillo” agli atleti in questione, ma la mera associazione ad essi, loro malgrado, di un simbolo sportivamente non indicativo della loro appartenenza di squadra.

  

Il tutto in una manifestazione sportiva internazionale che dovrebbe vedere gli atleti azzurri rappresentare non solo la Nazione e il suo popolo, ma anche un esempio sportivo di unità di squadra e di orgoglio nazionale.

Evidentemente, gli ideatori grafici della classifica sottovalutano il significato di unità nazionale e/o di sano principio di squadra.

Resta il rammarico di non vedere la bandiera italiana affiancata al nome dei due atleti Carabinieri Fill e Paris. Il fatto è stato segnalato al Gruppo sportivo Arma dei Carabinieri a Roma, al Comando Legione del Trentino Alto Adige e alla FISI, Federazione italiana Sport invernali.

Scrivono molti lettori al nostro giornale “sarebbe auspicabile a questo proposito un intervento  da parte degli stessi atleti o del loro Comando di riferimento, perché simili episodi non abbiano a ripetersi“.

 

Sotto, la riproduzione così come riportata dal portale sportnews.bz, della classifica parziale (a titolo esemplificativo) del 30 novembre 2019. La gara è quella della prima discesa libera maschile.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza