Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Cdm di sci, i “diversamente azzurri”: niente bandiera italiana in classifica per Paris e Fill

Pubblicato

-

Foto dominikparis.com

Sportivo che hai, bandiera che trovi. E il già conosciuto odore di autonomismo arrogante che negli ultimi tempi aleggia incontrastato in ogni dove sembra torni a farsi sentire anche in ambito sportivo.

Parliamo di un’anomalia che già in molti stanno segnalando al nostro quotidiano. Un fatto che, come spesso accade di questi tempi, lascia l’amaro in bocca alla comunità di lingua italiana. Il tutto è avvenuto durante le gare di Coppa del mondo di sci alpino 2019/2020 svoltesi a Lake Louise in Canada, nelle giornate di sabato 30 e novembre e di domenica 1 dicembre 2019.

Nel seguire le gare della nazionale italiana e nello specifico quelle degli atleti italiani appartenenti al gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri nelle graduatorie parziali così come pure in quella finale si nota, come riportato sulla pagina web dell’organo d’informazione locale altoatesino sportnews.bz, l’attribuzione agli atleti Dominic Paris e Peter Fill, entrambi militari dell’Arma, una bandiera non corrispondente a quella della nazione di appartenenza, ovvero l’Italia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mentre agli altri atleti della nazionale Emanuele Buzzi e Federico Simoni (entrambi del Gruppo sportivo Carabinieri) così anche come Mattia Casse del Gruppo sportivo Fiamme Oro (Polizia di Stato) è stato associato il “vessillo tricolore”, agli altri due appartenenti al Gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri Paris e Fill è stata invece associata la bandiera della Provincia autonoma di Bolzano.

Con questo, non stiamo chiaramente attribuento la volontà personale di “cambio vessillo” agli atleti in questione, ma la mera associazione ad essi, loro malgrado, di un simbolo sportivamente non indicativo della loro appartenenza di squadra.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

  

Il tutto in una manifestazione sportiva internazionale che dovrebbe vedere gli atleti azzurri rappresentare non solo la Nazione e il suo popolo, ma anche un esempio sportivo di unità di squadra e di orgoglio nazionale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Evidentemente, gli ideatori grafici della classifica sottovalutano il significato di unità nazionale e/o di sano principio di squadra.

Resta il rammarico di non vedere la bandiera italiana affiancata al nome dei due atleti Carabinieri Fill e Paris. Il fatto è stato segnalato al Gruppo sportivo Arma dei Carabinieri a Roma, al Comando Legione del Trentino Alto Adige e alla FISI, Federazione italiana Sport invernali.

Scrivono molti lettori al nostro giornale “sarebbe auspicabile a questo proposito un intervento  da parte degli stessi atleti o del loro Comando di riferimento, perché simili episodi non abbiano a ripetersi“.

 

Sotto, la riproduzione così come riportata dal portale sportnews.bz, della classifica parziale (a titolo esemplificativo) del 30 novembre 2019. La gara è quella della prima discesa libera maschile.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Sport11 ore fa

«Rudbeckia Amarillo Gold» brilla insieme all’FCS, testimonial della splendida pianta dell’Associazione Floricoltori altoatesini

Alto Adige12 ore fa

Tavolo di coordinamento per la prevenzione della violenza di genere

Alto Adige12 ore fa

Sono 23 gli uomini che hanno completato la loro formazione da vigile del fuoco professionista

Bolzano13 ore fa

In 31 pronti a diventare segretario comunale: consegnati a Palazzo Widmann i diplomi

Alto Adige13 ore fa

I Carabinieri di Silandro e dei NAS di Trento chiudono un supermercato a causa dei topi

Bressanone14 ore fa

Centro di mobilità di Bressanone, sabato 28 maggio il taglio del nastro e la consegna del premio “Stazione dell’anno”

Alto Adige14 ore fa

Borse di studio in medicina: 18 posti all’UMCH di Amburgo

Arte e Cultura14 ore fa

Martedì 24 maggio alla biblioteca provinciale “Friedrich Teßmann”, autori altoatesini propongono una serie di letture dedicate al conflitto in Ucraina

Alto Adige15 ore fa

Coronavirus: 9 casi positivi da PCR e 212 test antigenici positivi

Val Venosta17 ore fa

Alloggi Ipes in val Venosta, italiani penalizzati, Urzì: «criteri di assegnazione da rivedere»

Merano17 ore fa

Merano: serata informativa sui lavori in via Portici e via Leonardo Da Vinci

Alto Adige17 ore fa

Scritte filorusse, imbrattata l’insegna del Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia

Politica18 ore fa

Italia Viva Alto Adige Südtirol sul referendum provinciale del 29 maggio a favore del Sì

Ambiente Natura18 ore fa

Giornata mondiale delle api: se le api stanno bene, anche l’ambiente sta bene

Alto Adige18 ore fa

Sono 52 gli studenti che beneficeranno delle borse di studio della Regione per andare a scuola in Europa

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Alto Adige1 settimana fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Archivi

Categorie

di tendenza