Connect with us

Sport

Il Linz espugna il Palaonda nel finale: Foxes sconfitti per 4 a 3

Pubblicato

-

Sconfitta a testa alta per l’HCB Alto Adige Alperia, che davanti ai quasi 4.000 del Palaonda cede il passo per 4 a 3 ai Black Wings Linz.

Fatale il goal del finale firmato dall’ex di turno Rick Schofield, con i biancorossi che non perdevano in casa dallo scorso 27 settembre. Un K.O. che fa scivolare i Foxes al quarto posto in classifica, scavalcati proprio dal Linz.

Coach Clayton Beddoes sceglie Justin Fazio tra i pali e ridisegna le linee: out gli infortunati Tauferer, Sylvestre e Flemming, rientro invece per Dan Catenacci.

Pubblicità
Pubblicità

Il Bolzano parte bene e si rende subito pericoloso con Arniel, poi in powerplay sono Bardaro e Spinozzi a impegnare un Kickert sempre attento. Al 06:05 arriva il meritato vantaggio: Frigo serve Insam, la cui botta al volo è ribattuta dal goalie austriaco, ma sul puck si avventa Anton Bernard che centra l’1 a 0.

I Foxes continuano a mostrare bel gioco, ma con il passare dei minuti i Black Wings crescono e prima Schofield si divora il vantaggio, poi con l’uomo in più Dan DaSilva firma il pareggio, deviando in porta il tiro dalla distanza proprio di Schofield. 1 a 1 alla prima sirena.

In apertura di periodo centrale i Foxes sfiorano il nuovo vantaggio, ma in contropiede Frigo conclude troppo centralmente per battere Kickert.

Il Linz dall’altra è più cinico e al 25:29 passa: conclusione di Florek, il puck carambola dalle parti di Andreas Kristler che insacca. Il Bolzano subisce psicologicamente il goal e gli ospiti iniziano a dominare la scena, mettendo a ferro e fuoco il terzo di difesa del Bolzano e sbagliando un goal quasi fatto con Lebler.

I Foxes però riescono a ridestarsi e con un micidiale uno-due ribaltano la situazione: al 33:49 Marchetti tiene il puck nel terzo offensivo e serve Anthony Bardaro, che da due passi infila all’incrocio dei pali. Passano 58 secondi e Arniel serve un disco d’oro per Dan Catenacci, che si inserisce con i tempi giusti e batte Kickert, trovando il goal proprio nel giorno del suo rientro.

In powerplay poi i Foxes non riescono ad allungare, ma chiudono comunque avanti al secondo riposo. Il Linz parte subito forte e dopo 37 secondi del terzo drittel pareggia: Umicevic imbecca Lebler, che davanti a Fazio trova la traiettoria giusta per il 3 a 3.

Il match resta in equilibrio, con le due squadre ad affrontarsi a viso aperto senza risparmiare cariche e gioco fisico, con i Foxes due volte vicini al goal del nuovo vantaggio con Bardaro prima e Insam poi.

A poco più di 4 minuti dalla sirena finale, ecco la beffa: bella azione manovrata da Lebler e Umicevic, con la finalizzazione di Rick Schofield che ammutolisce il Palaonda. Il Bolzano cerca l’assalto finale e a pochi secondi dal termine colpisce la traversa con Arniel, ma non basta.

Bernard e compagni torneranno sul ghiaccio di casa già martedì 3 dicembre, alle ore 19:45, contro l’Hydro Fehervar AV19.

Nell’occasione si terrà la Student Night, con gli studenti fino a 25 anni che potranno entrare al costo di 1€. Ci sarà spazio anche per il Pasta Day: i primi 300 che entreranno al Palaonda, avranno diritto a un assaggio di pasta nel settore B nel prepartita.

HCB Alto Adige Alperia – Liwest Black Wings Linz 3 – 4 [1-1; 2-1; 0-2]

Reti: 06:05 Anton Bernard (1-0); 17:40 Dan DaSilva PP1 (1-1); 25:29 Andreas Kristler (1-2); 33:49 Anthony Bardaro (2-2); 34:47 Dan Catenacci (3-2); 40:37 Brian Lebler (3-3); 55:41 Rick Schofield (3-4)
Arbitri: Bulovec, Stolc / Pardatscher, Rezek
Spettatori: 3.960

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]

Categorie

di tendenza