Connect with us

Sport

Il Linz espugna il Palaonda nel finale: Foxes sconfitti per 4 a 3

Pubblicato

-

Sconfitta a testa alta per l’HCB Alto Adige Alperia, che davanti ai quasi 4.000 del Palaonda cede il passo per 4 a 3 ai Black Wings Linz.

Fatale il goal del finale firmato dall’ex di turno Rick Schofield, con i biancorossi che non perdevano in casa dallo scorso 27 settembre. Un K.O. che fa scivolare i Foxes al quarto posto in classifica, scavalcati proprio dal Linz.

Coach Clayton Beddoes sceglie Justin Fazio tra i pali e ridisegna le linee: out gli infortunati Tauferer, Sylvestre e Flemming, rientro invece per Dan Catenacci.

Pubblicità
Pubblicità

Il Bolzano parte bene e si rende subito pericoloso con Arniel, poi in powerplay sono Bardaro e Spinozzi a impegnare un Kickert sempre attento. Al 06:05 arriva il meritato vantaggio: Frigo serve Insam, la cui botta al volo è ribattuta dal goalie austriaco, ma sul puck si avventa Anton Bernard che centra l’1 a 0.

I Foxes continuano a mostrare bel gioco, ma con il passare dei minuti i Black Wings crescono e prima Schofield si divora il vantaggio, poi con l’uomo in più Dan DaSilva firma il pareggio, deviando in porta il tiro dalla distanza proprio di Schofield. 1 a 1 alla prima sirena.

In apertura di periodo centrale i Foxes sfiorano il nuovo vantaggio, ma in contropiede Frigo conclude troppo centralmente per battere Kickert.

Il Linz dall’altra è più cinico e al 25:29 passa: conclusione di Florek, il puck carambola dalle parti di Andreas Kristler che insacca. Il Bolzano subisce psicologicamente il goal e gli ospiti iniziano a dominare la scena, mettendo a ferro e fuoco il terzo di difesa del Bolzano e sbagliando un goal quasi fatto con Lebler.

I Foxes però riescono a ridestarsi e con un micidiale uno-due ribaltano la situazione: al 33:49 Marchetti tiene il puck nel terzo offensivo e serve Anthony Bardaro, che da due passi infila all’incrocio dei pali. Passano 58 secondi e Arniel serve un disco d’oro per Dan Catenacci, che si inserisce con i tempi giusti e batte Kickert, trovando il goal proprio nel giorno del suo rientro.

In powerplay poi i Foxes non riescono ad allungare, ma chiudono comunque avanti al secondo riposo. Il Linz parte subito forte e dopo 37 secondi del terzo drittel pareggia: Umicevic imbecca Lebler, che davanti a Fazio trova la traiettoria giusta per il 3 a 3.

Il match resta in equilibrio, con le due squadre ad affrontarsi a viso aperto senza risparmiare cariche e gioco fisico, con i Foxes due volte vicini al goal del nuovo vantaggio con Bardaro prima e Insam poi.

A poco più di 4 minuti dalla sirena finale, ecco la beffa: bella azione manovrata da Lebler e Umicevic, con la finalizzazione di Rick Schofield che ammutolisce il Palaonda. Il Bolzano cerca l’assalto finale e a pochi secondi dal termine colpisce la traversa con Arniel, ma non basta.

Bernard e compagni torneranno sul ghiaccio di casa già martedì 3 dicembre, alle ore 19:45, contro l’Hydro Fehervar AV19.

Nell’occasione si terrà la Student Night, con gli studenti fino a 25 anni che potranno entrare al costo di 1€. Ci sarà spazio anche per il Pasta Day: i primi 300 che entreranno al Palaonda, avranno diritto a un assaggio di pasta nel settore B nel prepartita.

HCB Alto Adige Alperia – Liwest Black Wings Linz 3 – 4 [1-1; 2-1; 0-2]

Reti: 06:05 Anton Bernard (1-0); 17:40 Dan DaSilva PP1 (1-1); 25:29 Andreas Kristler (1-2); 33:49 Anthony Bardaro (2-2); 34:47 Dan Catenacci (3-2); 40:37 Brian Lebler (3-3); 55:41 Rick Schofield (3-4)
Arbitri: Bulovec, Stolc / Pardatscher, Rezek
Spettatori: 3.960

Sport

Prova di carattere dei Foxes: Linz piegato per 3 a 2 al Palaonda

Pubblicato

-

L’HCB Alto Adige Alperia era chiamato a una risposta dopo lo scivolone contro il Graz. Ai Foxes erano richiesti carattere, grinta e determinazione: contro i Black Wings Linz i biancorossi mettono sul ghiaccio una prova sontuosa, vincendo per 3 a 2 e riportandosi nella Top Five con tre partite ancora da giocare.

Bernard e compagni, infatti, si piazzano al quarto posto, a quota 60 punti: il Linz segue a un punto di distanza, poi Znojmo e Graz a 58 punti e una partita in meno, dietro ancora il Villach a 56, anche con un match da recuperare. 

Coach Greg Ireland ripropone lo stesso lineup schierato nelle ultime uscite, rinunciando ancora all’infortunato Daniel Glira. 

Pubblicità
Pubblicità

La truppa biancorossa tornerà sul ghiaccio venerdì 17 gennaio, alle ore 19:45, in un altro importantissimo match interno contro l’EC Panaceo VSV.

Domenica 19 gennaio la trasferta a Vienna (in diretta su Video33), infine la domenica successiva, il 26 gennaio, l’ultimo scontro diretto contro lo Znojmo. 

HCB Alto Adige Alperia – Black Wings Linz 3 – 2 [1-0; 1-2; 1-0]

Reti: 09:29 Sebastien Sylvestre (1-0); 23:55 Raphael Wolf (1-1); 29:23 Colton Hargrove (2-1); 33:04 Josh Roach PP1 (2-2); 50:27 Sebastien Sylvestre (3-2)

Arbitri: Berneker, Nikolic K. / Pardatscher, Schauer
Spettatori: 2.630

Continua a leggere

Sport

FC Südtirol: Allievi e Giovanissimi ripartono vincendo contro la Feralpisalò 

Pubblicato

-

Le formazioni Under 17 e l’Under 15 nazionali dell’FC Südtirol riprendono i rispettivi campionati nazionali con un successo. Nel primo match del 2020 gli Allievi e i Giovanissimi, impegnati sul campo di casa dell’FCS Center, conquistano entrambe un successo a spese dei pari età della Feralpisalò. 

UNDER 17 

La formazione di Paolo Goisis, dopo aver chiuso il 2019 con il successo interno per 3-2 nella gara di recupero contro la Reggio Audace, torna in campo sul sintetico dell’FCS Center e piega anche la Feralpisalò. Gli Allievi nazionali Under 17 si impongono 3-0 grazie alle reti di Salaris, Margoni e Vasilico, salendo a quota 25 in classifica.  

Pubblicità
Pubblicità

FC SÜDTIROL – FERALPISALO’ 3-0

FC SÜDTIROL: Pircher, Bacher, Sinn, Heinz, Sonnenburger, Bussi, Sartori (60’ Cominelli), Salaris (60’ Bazzanella), Vinciguerra (77’ Hannachi), Margoni, Vasilico (45’ Lohoff). (Theiner, Volino). All. Paolo Goisis 

FERALPISALO’: Venturelli, Verzelletti, Groppelli, Zanelli, Lucini, Festa, Maccabiani (17’ Cogna), Inverardi (29’ Dima), Iossa, Armati (29’ Gualandris), Picchi (20’ Falleri). (Bassi, Coccoli, Nicolini, Maggi, Treccani). All. Stefano Preti 

GOL: 59’ Salaris (FCS), 61’ Margoni (FCS), 90’ Vasilico (FCS)

UNDER 15 

Il 2020 dei ragazzi di Davide Reffatto si è apre con un successo di misura per 1-0 nel match casalingo disputato sul sintetico dell’FCS Center di Maso Ronco. I Giovanissimi nazionali Under 15 riprendono il campionato conquistando tre punti importanti a spese della Feralpisalò, grazie al gol-partita messo a segno al 37’ da Rottensteiner. In classifica i gardesani restano a quota 21, mentre i biancorossi salgono a 15 punti.

FC SÜDTIROL – FERALPISALO’ 1-0

FC SÜDTIROL: Dregan, Sinn, Rottensteiner, Buccella, Guarnaccia (44’ Villgrater), Prosch (36’ Jakomet), Loncini, Bruni (53’ Arman), Messner, Uez, Tschigg. (Harrasser, Manfredi, Deporta, Straudi, Giacomin Slemmer, Reale). All. Davide Reffatto 

FERALPISALO’: Righetti, Ziglioli (56’ Tousse), Caliendo (56’ Bassini), Ferroni, (42’ Fratti) Brognoli, Hassam (47’ Rebussi), Inverardi, Politano (56’ Zambelli), D. Gatti (42’ Noventa), Daudi (42’ Bettolini), Chiappini. (Bariselli, L. Gatti). All. F. Pellegrini

ARBITRO: D’Andria (Morello e Pastore)

GOL: 37’ Rottensteiner (FCS).

Continua a leggere

Sport

Scanzorosciate-Virtus Bolzano: 1-2. Barili e Pinton firmano l’impresa in casa della vicecapolista

Pubblicato

-

Colpo grosso della Virtus Bolzano, che incassa il quinto risutato utile consecutivo violando il terreno della vice capolista Scanzorosciate.

La partita si sblocca nella ripresa quando al 4’ Giangaspero semina il panico nell’area biancorossa, il tiro dell’attaccante è respinto da Weiss, sul corto però è lesto Bangal a ribadire in rete. Il pareggio biancorosso arriva al 7’ con il fendente di Barilli, spizzicato da Nessi che beffa il proprio portiere.

Al 12’ c’è la rete che decide la gara: sul calcio d’angolo battuto da Bacher c’è la rovesciata di Elis Kaptina, la sfera s’impenna finendo nella zona del secondo palo dove svetta Pinton che insacca di testa.

Pubblicità
Pubblicità

 

SCANZOROSCIATE-VIRTUS BOLZANO: 1-2

SCANZOROSCIATE (3-5-2): Berardelli; Nessi (14’ s.t. Lizzola), Rota, Gambarini; Motta (41’ s.t. Bertolotti), Zambelli, Bertacchi, Vallisa, Corno; Giangaspero (20’ s.t. Fumagalli A.), Bangal (18’ s.t. Chiyoke). A disposizione: Foini, Parma, Albini, Fumagalli S., Moraschini, Aranotu. Allenatore: Nicola Valenti.

VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Weiss, Menghin, Kiem, Pinton, De Santis; Bounou, Bacher, Forti; Barilli 8’ s.t. A. Kaptina); Guerra (8’ s.t. Koni), Elis Kaptina. A disposizione: Mora, Hochkofler, Allegri, Bordoni, Kuka, Ben Sanogo, Chiarello. Allenatore: Alfredo Sebastiani

ARBITRO: Alessio Angiolari di Ostia Lido
MARCATORI: 4’ s.t. Bangal (S), 7’ s.t. Barilli (VBZ), 12’ s.t. Pinton (VBZ)

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza