Connect with us

Alto Adige

CNA regionale: “Per la ripresa Trento e Bolzano seguano l’esempio del Def nazionale”

Pubblicato

-

Apprezziamo la determinazione del Governo nell’imprimere uno shock positivo e ancor più l’impegno dichiarato a sostenere l’economia per tutto il periodo che sarà necessario. Adesso ci attendiamo analoga grinta dalle Province di Bolzano e Trento, in particolare con una politica fortemente espansiva che agevoli gli investimenti e un coinvolgimento delle parti sociali nell’applicazione dei Recovery Plan territoriali”. Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino Alto Adige.

Il DEF 2021 – analizza Corrarati – prospetta una forte discontinuità nelle politiche di bilancio italiane rispetto a quelle adottate dall’entrata nell’euro. Il documento ha un’impronta fortemente espansiva, che promette di sostenere lo sforzo di investimento e rigenerazione del Paese. Un DEF tanto coraggioso quanto necessario per riavviare il motore dell’economia”.

Per la CNA regionale “è fondamentale perseguire ogni sforzo per accelerare la ripresa e coinvolgere tutte le componenti dell’economia e della società in tale percorso. Nessuno deve essere lasciato indietro. Pensiamo in particolare al mondo dei lavoratori autonomi, degli artigiani e delle piccole imprese che operano in ambiti e settori che sono rimasti a lungo senza redditi e a corto di prospettive”.

Pubblicità
Pubblicità

La sostenibilità della manovra tratteggiata nel DEF dipende dal successo delle quattro linee di intervento per accelerare l’uscita dalla crisi: piano vaccinale, avvio del PNRR, riaperture delle attività e secondo decreto Sostegni.

CNA regionale confida che “il Recovery Plan nazionale, integrato da quelli territoriali, possa dare un forte impulso al rilancio dell’economia a condizione di concentrare le risorse in progetti per rafforzare in modo permanente l’efficienza e la competitività. Elementi strategici saranno la semplificazione della normativa sulle opere pubbliche e l’efficientamento della gestione amministrativa. E’ necessario realizzare rapidamente le numerose riforme per favorire lo sviluppo, a partire da quella della pubblica amministrazione che per le piccole imprese è la madre di tutte le innovazioni. Il contrasto radicale alla cattiva burocrazia dando fiducia ai cittadini. Segue la riforma del sistema fiscale in chiave di equità e semplificazione”.

Fondamentale, inoltre, la puntuale programmazione delle riaperture, che potranno consentire ad artigiani e piccole imprese di riprendere rapidamente e in piena sicurezza le attività e contribuire alla ripartenza.

CNA si attende segnali anche dal prossimo decreto Sostegni: rafforzamento degli aiuti agli autonomi e alle imprese più impattate dalle chiusure (contributi sulle spese fisse e annullamento delle tasse scollegate dal reddito),  proroga del sistema di garanzie pubbliche sui prestiti alle piccole e medie imprese ed estensione al 31 dicembre della moratoria sui crediti, sostegno alla rinegoziazione delle esposizioni bloccate con la moratoria, maggiore flessibilità del quadro regolamentare europeo.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza