Connect with us

Alto Adige

CNA regionale: “Per la ripresa Trento e Bolzano seguano l’esempio del Def nazionale”

Pubblicato

-

Apprezziamo la determinazione del Governo nell’imprimere uno shock positivo e ancor più l’impegno dichiarato a sostenere l’economia per tutto il periodo che sarà necessario. Adesso ci attendiamo analoga grinta dalle Province di Bolzano e Trento, in particolare con una politica fortemente espansiva che agevoli gli investimenti e un coinvolgimento delle parti sociali nell’applicazione dei Recovery Plan territoriali”. Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino Alto Adige.

Il DEF 2021 – analizza Corrarati – prospetta una forte discontinuità nelle politiche di bilancio italiane rispetto a quelle adottate dall’entrata nell’euro. Il documento ha un’impronta fortemente espansiva, che promette di sostenere lo sforzo di investimento e rigenerazione del Paese. Un DEF tanto coraggioso quanto necessario per riavviare il motore dell’economia”.

Per la CNA regionale “è fondamentale perseguire ogni sforzo per accelerare la ripresa e coinvolgere tutte le componenti dell’economia e della società in tale percorso. Nessuno deve essere lasciato indietro. Pensiamo in particolare al mondo dei lavoratori autonomi, degli artigiani e delle piccole imprese che operano in ambiti e settori che sono rimasti a lungo senza redditi e a corto di prospettive”.

Pubblicità
Pubblicità

La sostenibilità della manovra tratteggiata nel DEF dipende dal successo delle quattro linee di intervento per accelerare l’uscita dalla crisi: piano vaccinale, avvio del PNRR, riaperture delle attività e secondo decreto Sostegni.

CNA regionale confida che “il Recovery Plan nazionale, integrato da quelli territoriali, possa dare un forte impulso al rilancio dell’economia a condizione di concentrare le risorse in progetti per rafforzare in modo permanente l’efficienza e la competitività. Elementi strategici saranno la semplificazione della normativa sulle opere pubbliche e l’efficientamento della gestione amministrativa. E’ necessario realizzare rapidamente le numerose riforme per favorire lo sviluppo, a partire da quella della pubblica amministrazione che per le piccole imprese è la madre di tutte le innovazioni. Il contrasto radicale alla cattiva burocrazia dando fiducia ai cittadini. Segue la riforma del sistema fiscale in chiave di equità e semplificazione”.

Fondamentale, inoltre, la puntuale programmazione delle riaperture, che potranno consentire ad artigiani e piccole imprese di riprendere rapidamente e in piena sicurezza le attività e contribuire alla ripartenza.

Pubblicità
Pubblicità

CNA si attende segnali anche dal prossimo decreto Sostegni: rafforzamento degli aiuti agli autonomi e alle imprese più impattate dalle chiusure (contributi sulle spese fisse e annullamento delle tasse scollegate dal reddito),  proroga del sistema di garanzie pubbliche sui prestiti alle piccole e medie imprese ed estensione al 31 dicembre della moratoria sui crediti, sostegno alla rinegoziazione delle esposizioni bloccate con la moratoria, maggiore flessibilità del quadro regolamentare europeo.

NEWSLETTER

Arte e Cultura25 minuti fa

Speciale Autonomia Trentino Alto Adige: oggi la prima puntata su Voce24news

Bolzano13 ore fa

Bolzano: bomba carta contro la sede della Lega. Vettorato: “Azioni inaccettabili, la democrazia si basa sul dialogo”

Politica14 ore fa

Positivi ma in servizio all’ospedale? Urzì: “L’assessore Widmann non smentisce né conferma. Necessari i tamponi”

Fisco e condominio14 ore fa

Caro energia, CNA SHV: “Aumenti alle stelle. Serve un intervento urgente”

Sport14 ore fa

Francesco Galuppini è un giocatore dell’FCS

Sport15 ore fa

Foxes: venerdì il derby contro il Val Pusteria, sabato i Black Wings

La parola all avvocato15 ore fa

Separati in casa, solo lui paga il mutuo. Può chiedere alla moglie la restituzione?

Politica17 ore fa

Matinee dell’Autonomia: ” Autonomia punto di partenza continuo”

Politica17 ore fa

Presidenza EUSALP 2022: il 26 gennaio evento di lancio a Bolzano

Alto Adige17 ore fa

Trasformazione digitale: PNRR al via in Alto Adige

Val Pusteria18 ore fa

Ufficio caccia e pesca: trovato lupo morto nei pressi di Rio Pusteria

Italia ed estero18 ore fa

Telemarketing indesiderato e senza consensi: sanzionate Eni ed Enel per 38 milioni  

Alto Adige19 ore fa

Falsi tamponi, Federfarma segnala: “Indichiamo da mesi postazioni anomale”

Alto Adige20 ore fa

Dati Covid 20 gennaio: 321 positivi da PCR e 2.669 da test antigenici. Un decesso

Alto Adige21 ore fa

Lettera di minacce e proiettile anche al Presidente Kompatscher. Lui risponde: “Non ci faremo intimidire”

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza