Connect with us

Politica

Coronavirus, Foti: “Strutture chiuse, famiglie in difficoltà. Necessari fondi o congedi speciali”

Pubblicato

-

L’allerta Coronavirus diffusa anche in Alto Adige, dopo il primo caso scoppiato in Trentino e l’avvio della task force per la prevenzione, mette in difficoltà le famiglie bolzanine che necessitano di un supporto speciale da parte delle istituzioni che hanno optato per la chiusura delle strutture socio-educative, pubbliche e private, della provincia di Bolzano.

A partire da lunedì 24 febbraio e sino a domenica 1 marzo, rimarranno infatti chiusi asili nido e microstrutture aziendali.

Sempre nello stesso periodo, saranno sospese le attività didattiche presso Università, Scuola superiore di sanità “Claudiana” e Conservatorio “Monteverdi” (Allerta Coronavirus: asili nido, Unibz, Claudiana e Conservatorio chiusi fino al 1° marzo).

Pubblicità
Pubblicità

La chiusura delle strutture dedicate alla prima infanzia a causa delle misure di sicurezza applicate per l’allerta Corornavirus rischiano di portare grossi disagi alle famiglie e ai genitori che lavorando non possono lasciare il proprio figlio“, afferma Caterina Foti, consigliera bolzanina di Forza Nuova e membro del neo nato partito “L’italia agli italiani“, che concorrerà per le prossime comunali del 3 maggio.

Parlo in questa occasione nella qualità di segretario regionale del Sindacato Confintesa. Un fondo o un congedo speciale retribuito per i genitori che non hanno un parente o qualcuno che possa occuparsi dei bambini in loro assenza e che dia loro per l’appunto la possibilità di stare a casa con i propri figli.

Continua Foti: “Se pensiamo che i tempi della chiusura potrebbero essere destinati ad allungarsi – anche perché la sospensione dei servizi per una sola settimana sarebbe ridicola e non contribuirebbe a limitare il rischio diffusione  dato che il periodo di incubazione del virus è di minimo di due settimane – la necessità di mettere a disposizione dei nuclei familiari gli strumenti per gestire al meglio la situazione si fa ancora più urgente“.

Per Caterina Foti la situazione in provincia di Bolzano non sarebbe gestita al meglio, in quanto molte persone si sarebbero lamentate per la difficoltà a raggiungere il numero di emergenza 1500 istituito per la segnalazione di potenziali casi.

Mancano inoltre direttive sull’opportunità di chiusura di altre strutture come i centri commerciali, i bar degli ospedali e le case di riposo.

Le chiusure preventive andavano estese a più realtàNelle case di riposo ad esempio, non sarebbe arrivata nessuna direttiva o indicazione per la chiusura. E parliamo di strutture nelle quali sono ospitati altri soggetti ad altissimo rischio, che sono gli anziani.

Va bene tenere i bambini a casa, ma la tutela dell’anziano è importante per prevenirne la mortalità da contagio poiché le visite frequenti li rendono ancora più immunodepressi“, conclude Foti.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza