Connect with us

Laives

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Lo scorso giovedì mattina nella sala briefing del Comune di Laives si è svolto un incontro tra il Sindaco reggente di Laives, Giovanni Seppi, e il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Bolzano, il Colonnello Raffaele Rivola. Alla riunione hanno partecipato anche il Comandante della Compagnia Carabinieri di Egna, Capitano Federico Seracini, e il Vice Comandante della Polizia Locale di Laives, il Sottotenente Christian Visocchi. Molti gli argomenti affrontati in tema di legalità.

In apertura, Seppi ha subito voluto rivolgere un elogio all’Arma dei Carabinieri per i risultati conseguiti, in termini di sicurezza percepita dalla popolazione, entro i confini di Laives e delle frazioni San Giacomo e Pineta. Il reggente ha dichiarato che in più occasioni i cittadini lo hanno fermato per strada per rivolgere parole d’apprezzamento circa il notevole aumento di presenza sul territorio da parte dei carabinieri. Particolare il riferimento a quei servizi svolti a piedi nelle vie della città, nei parchi pubblici e sugli autobus di linea, la mattina presto per prevenire eventuali fenomeni di bullismo tra studenti e ovviamente in orario serale, quando si registra il maggior numero di richieste di intervento a causa di soggetti che creano disturbo sopra i mezzi.

Giovanni Seppi ha poi sottolineato, anche in considerazione della contiguità territoriale con la città di Bolzano, è inevitabile che a volte possano verificarsi degli inconvenienti. Un esempio, la scorsa estate a San Giacomo quando dei gruppi di giovani infastidivano i residenti. Oppure per le segnalazioni di piccolo spaccio o di danneggiamenti. Ma in ogni occasione, il primo cittadino ha sempre riscontrato una ferma e risolutoria risposta da parte dei militari dell’Arma che, in tutte le occasioni, hanno dimostrato degli alti standard di efficienza.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Svariati i risultati operativi raggiunti negli ultimi mesi: la denuncia di due soggetti per truffa aggravata “del finto maresciallo” in danno di anziani, i quattro denunciati per ricettazione di merce rubata, l’arresto di un soggetto e il deferimento di altre 4 persone per spaccio di sostanze stupefacenti, i tre denunciati per furto di portafogli nei supermercati in danno di anziani, l’individuazione del soggetto che usava una pistola scacciacani per farsi i video da diffondere sui social, i due giovani denunciati per danneggiamenti, le molteplici operazioni di contrasto alla violenza di genere; per citarne alcuni.

L’incontro si è soffermato poi sugli aspetti futuri in relazione all’arrivo dell’estate. Da parte dell’Arma dei Carabinieri, in stretta collaborazione con il Corpo di Polizia Locale di Laives (di cui il Sindaco reggente si è detto altrettanto soddisfatto), sarà notevolmente incrementata la vigilanza nei parchi pubblici, in modo particolare nel Parco Marconi, per riuscire a garantire ai cittadini la più serena fruizione degli spazi all’aperto. Massima sarà anche l’attività preventiva e repressiva verso i reati predatori.

La presenza dell’Arma sul territorio di Laives è garantita nell’arco delle 24 ore, in primis dai carabinieri della locale stazione, il cui organico è addirittura superiore a quello previsto, unitamente alle pattuglie in auto e in moto della Compagnia di Egna, con la collaborazione, su San Giacomo, anche delle pattuglie della Compagnia di Bolzano. «Nell’ultimo triennio – il commento del comandante Raffaele Rivola – l’Arma dei Carabinieri, d’intesa e in armonia con l’amministrazione comunale, ha sostenuto una intensa campagna di legalità a Laives e nei comuni limitrofi, aumentando anche le proprie forze e garantendo una presenza fissa e non occasionale sul territorio. I risultati sono tangibili, ma non ci accontentiamo e puntiamo a migliorare ulteriormente il nostro dispositivo di sicurezza.»

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Arte e Cultura37 minuti fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives1 ora fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano1 ora fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano2 ore fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport2 ore fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport14 ore fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi14 ore fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige15 ore fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Alto Adige2 giorni fa

CNA Day celebra i mestieri e l’innovazione in piazza Matteotti

Alto Adige2 giorni fa

Donna olandese muore sull’a22, tra Egna e Bolzano Sud: nell’incidente altri tre feriti

Bolzano2 giorni fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Bolzano2 giorni fa

Chiusura temporanea per il bar “Mon Amour” a Bolzano, problemi di sicurezza e ordine pubblico

Bolzano2 giorni fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Sport2 giorni fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Laives3 giorni fa

Fogli di via, decreti espulsione, ordini di allontanamento, avvisi orali: controlli straordinari a Laives

Oltradige e Bassa Atesina6 giorni fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport7 giorni fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Sport4 settimane fa

Tre punti pesantissimi conquistati dal Südtirol allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Eventi6 giorni fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi6 giorni fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Bolzano3 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino6 giorni fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Archivi

Categorie

più letti