Connect with us

Italia ed estero

Il 9 novembre 1989, la notte in cui cui finì un mondo

Pubblicato

-

Foto ANSA
Condividi questo articolo

Fu la notte della caduta del Muro di Berlino, e definirla “storica” è quasi riduttivo, era il 9 novembre del 1989, e da quella notte il mondo cambiò.

Il mondo era diviso in due blocchi atomici, della riunificazione della Germania era stato preparato e preannunciato dalle fughe, durante l’estate di tedeschi orientali attraverso Ungheria e Cecoslovacchia.

Ma anche, il 18 ottobre, quando il leader della Ddr, Erich Honecker, poi dimessosi, che a gennaio aveva preannunciato altri100 anni di Muro“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quella notte cominciò poco prima delle 19 con una conferenza stampa, a seguire la diretta tv in cui si vedeva Ehrman, il corrispondente ANSA da Berlinol’uomo della domanda” che fece cadere il muro, mentre parlava Schabowski, Funzionario del Partito Socialista Unificato di Germania che si guadagnò fama in tutto il mondo, favorendo involontariamente l’abbattimento del muro di Berlino.

Quella notte spinse decine di migliaia di berlinesi dell’est verso i posti di frontiera fra le due parti della città.

Le guardie, sorprese da un afflusso così massiccio, chiesero come comportarsi ma alzarono comunque le sbarre bianche e rosse permettendo a tutti di passare senza controlli: una resistenza senza equipaggiamenti anti-sommossa, tra lo stupore e l’incredulità.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il 9 novembre 1989 cadeva il Muro di Berlino e, con esso, finiva un’epoca che aveva profondamente segnato l’Europa e il mondo del Novecento“. Questa la frase apparsa oggi sul profilo social del presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

L’abbattimento di quel muro, che per circa un trentennio aveva solo diviso anziché unire, portò al tramonto dell’oppressione comunista e all’alba di un nuovo inizio fatto di sogni e speranzeaggiunge -. A distanza di 34 anni difendiamo il coraggio delle scelte per un futuro diverso, migliore, e ci impegniamo nel proteggere sempre i valori di libertà e democrazia che sono il simbolo della nostra identità”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Laives2 settimane fa

Impianto sportivo Galizia a Laives, con la Provincia aperto il discorso per la riqualificazione totale

Archivi

Categorie

più letti