Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Imposte locali: collaborazione fra Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia

Pubblicato

-

In Italia la gestione di tasse e finanze è in capo allo Stato. Le Province e Regioni a Statuto speciale hanno però competenza primaria in materia di finanza locale.

Per questo tali enti godono di un certo margine di manovra a livello locale. Con legge provinciale, ad esempio, Alto Adige e Trentino hanno sfruttato la propria competenza legislativa in materia di tributi locali normando l’Imposta Municipale Immobiliare.

L’esperienza maturata a livello locale in Alto Adige e in Trentino sarà ora messa a disposizione del Friuli-Venezia Giulia. Un accordo normerà questa collaborazione fra Alto Adige, Trentino e Friuli. La Giunta provinciale ieri (19 ottobre) ha approvato la bozza di tale accordo e autorizzato il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, alla firma. “La Regione Friuli-Venezia Giulia intende ora normare a livello locale l’Imposta Municipale Immobiliare e – così come abbiamo fatto noi nel 2014 – sostituire con essa le imposte statali IMU e TASI. Volentieri offriremo dunque loro supporto e collaborazione, così come ci hanno chiesto ha detto Kompatscher.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

“Creare sinergie per la gestione locale della finanza”

Questo accordo nel settore dei tributi locali ha anche lo scopo di rappresentare e far rispettare in modo unitario gli interessi pubblici di tutte le amministrazioni interessate. “L’accordo è destinato a creare sinergie per gestire in modo ottimale le imposte locali, ma anche per tenere d’occhio e influenzare gli effetti della tassazione sul sistema delle finanze locali, nonché gli effetti delle politiche statali sulle finanze locali e le imposte locali” spiega Kompatscher.

Secondo la bozza di accordo, le due Province e la Regione interessate esamineranno la politica fiscale locale e specialmente la tassa immobiliare e il suo impatto sul sistema fiscale. Si intende così esaminare e controllare insieme gli effetti della politica statale. In situazioni critiche, l’Alto Adige, il Trentino e il Friuli-Venezia Giulia cercheranno soluzioni comuni, anche per evitare controversie costituzionali.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A tal fine, le amministrazioni dell’Alto Adige, del Trentino e del Friuli-Venezia Giulia si scambieranno informazioni e dati e forniranno programmi e procedure informatiche nel quadro di un progetto unificato. L’accordo entrerà in vigore dopo essere stato firmato dal presidente Kompatscher, dal suo omologo trentino Maurizio Fugatti e dal presidente del Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e rimarrà inizialmente in vigore per tre anni.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero7 ore fa

Lampedusa, sei sbarchi in poche ore. Altri 130 i migranti arrivati sull’isola

Bolzano9 ore fa

Inaugurato in Passaggio Walther uno spazio temporaneo dedicato al Senatore Friedl Volgger nel 25° anniversario della sua morte

Arte e Cultura9 ore fa

Il saluto della Città di Bolzano a Ottavia Piccolo

Alto Adige9 ore fa

Ortopedico altoatesino nel consiglio direttivo della Società internazionale del ginocchio

Italia ed estero9 ore fa

Morta a 32 anni dopo il vaccino Astrazeneca: risarcimento di 77 mila euro alla famiglia

Laives10 ore fa

Distribuzione nuove tessere rifiuti a Laives, in previsione del cambio di sistema di conferimento in via Marconi e via Kennedy

Sport10 ore fa

Brixen-Virtus Bolzano: finisce 2-1 nell’ultima di campionato

Sport10 ore fa

Dustin Gazley torna a Bolzano: il 33enne ancora a caccia di punti in biancorosso

Alto Adige10 ore fa

Carabinieri e Municipale controllano i passi: multato un centauro su tre

Società10 ore fa

16 maggio 2002: venti anni fa l’omicidio di don Luis Lintner in Brasile

Alto Adige11 ore fa

Il vescovo Muser alla Festa degli Schützen: “Impegno nel progetto di pace”

Vita & Famiglia11 ore fa

Omotransfobia, Pro Vita Famiglia: “L’emergenza è fake news, no all’indottrinamento nelle scuole”

Italia ed estero11 ore fa

McDonald’s lascia definitivamente la Russia: in vendita le 850 attività chiuse a marzo

Alto Adige12 ore fa

Mobilità, il treno dell’Alto Adige premiato a Parigi. Alfreider: «Impegno per una mobilità pulita e intelligente»

Alto Adige12 ore fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 75 test antigenici positivi

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Val Pusteria3 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza