Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Inciviltà e Covid: guanti e mascherine gettati a terra. Nuovo rischio inquinamento per il pianeta

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Il Coronavirus è un nemico invisibile ma temibile con cui tutti, da mesi, stiamo facendo i conti.

Nei pochi momenti in cui usciamo di casa o ci troviamo in situazioni pubbliche, guanti, mascherine e disinfettanti sono diventati oggetti praticamente indispensabili.

E lo saranno ancora per molto tempo visto che, anche quando le attività riapriranno, è assai probabile che bisognerà andare in giro con queste protezioni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono migliaia le fotografie pubblicate sui social che testimoniano l’abbandono di materiali di protezione da parte di molti cittadini.

L’inciviltà di molte persone, però, non smette mai di sorprendere, nemmeno in momenti delicati come questo. Sono tantissimi, infatti, gli oggetti protettivi che vengono gettati a terra dopo l’uso, come se fossero cose che, magicamente, possano scomparire dall’ambiente senza inquinarlo. Non è così: per questo è fondamentale prestare attenzione a come smaltire mascherine e guanti.

Sono molte le realtà che hanno denunciato il fenomeno, sempre più evidente soprattutto nelle aree esterne intorno a negozi alimentari e supermercati.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Mascherine e guanti sono lì per terra, a inquinare e deturpare un ambiente già pesantemente compromesso dall’incuria umana. Non è raro, infatti, che ai bordi delle strade siano presenti rifiuti che potevano e dovevano essere smaltiti correttamente: ora, a questi si aggiungono i “nuovi” rifiuti dell’era Coronavirus. I dispositivi di protezione andrebbero gettati nella raccolta indifferenziata, preferibilmente chiusi in un altro sacchetto.

Le foto condivise da moltissimi utenti sui social parlano chiaro: l’inciviltà regna sovrana; i guanti e le mascherine lasciati a terra o nei carrelli dei supermercati sono spesso così tanti che arrivano a rappresentare anche un rischio.

Sulle loro superfici, infatti, il virus può resistere e, qualora fossero state indossate da persone contagiate, va da sé che potrebbero infettare altri.

Questi oggetti sono particolarmente resistenti e possono trascorrere decine di anni prima che scompaiano dall’ambiente.

Un ulteriore rischio che il nostro Pianeta non può correre: per evitarlo bastano solo un po’ di rispetto e civiltà. Il benessere della natura che ci ospita, in fondo, è anche il nostro benessere.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Sport3 ore fa

FC Südtirol, avanti con testa e cuore. Sabato 20 aprile si gioca in casa con il Cittadella

Bolzano4 ore fa

Rubano capi d’abbigliamento alla “Lidl”. Espulsi da Bolzano due stranieri

Bolzano4 ore fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Bolzano5 ore fa

Molestie, furto, aggressione e minacce alla Polizia, espulso e scortato al C.P.R. di Roma un pluripregiudicato straniero

Merano5 ore fa

Carabiniere fuori servizio sventa una rapina e la Polizia arresta il malvivente

Alto Adige6 ore fa

Terminata la stagione turistica invernale in Val Gardena, i Carabinieri fanno il punto

Bolzano6 ore fa

Anche Bolzano contro il nuovo “Codice della strage”. La conferenza stampa

Arte e Cultura7 ore fa

Contributo provinciale alla Fondazione Haydn. Kompatscher: “Un patrimonio culturale per tutta la regione”

Laives22 ore fa

Le critiche del Centro Sinistra di Laives su Serra didattica a Pineta e pulizia dell’abitato

Alto Adige23 ore fa

Incendio in una autorimessa a Flaines, intervento tempestivo dei vigili del fuoco

Bolzano1 giorno fa

Bar e ristoranti: “Personale quasi introvabile per i locali di Bolzano”. La riunione del direttivo Confesercenti

Laives1 giorno fa

Laives, dalla prossima settimana via alle nuove asfaltature

Val Pusteria1 giorno fa

A Brunico, controlli straordinari del territorio e prevenzione generale

Alto Adige1 giorno fa

Aggressioni e minacce tra motociclisti: retata della Polizia

Bressanone1 giorno fa

Risse e aggressioni, Polizia e Carabinieri chiudono nuovamente il bar SOLE a Bressanone

Alto Adige3 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige3 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Bolzano3 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Bolzano4 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Salute3 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Politica3 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Val Pusteria3 settimane fa

Operazione di controllo a Brunico e Bressanone: irregolarità in bar e sanzioni del Questore

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Girava tra le case con arnesi da scasso a Montagna: denunciato

Alto Adige3 settimane fa

Incidente sulla MeBo: camper in fiamme sulla corsia sud

Politica4 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica4 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Trentino4 settimane fa

Lascia cinque milioni in eredità alla badante. I nipoti, esclusi, presentano querela

Merano3 settimane fa

Controlli speciali a Merano: il questore notifica altri decreti di espulsione

Motori3 settimane fa

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio eletta “Sedan of the Year”

Archivi

Categorie

più letti