Connect with us

Bolzano

Iracheno prende aiuti da Assb ma non paga l’affitto. Galateo: “Dimissioni Di Fede”

Pubblicato

-

ASSB ha violato le regole, ha pagato contributi per l’affitto sapendo che il canone non veniva versato alla proprietaria Antonia. A questo punto, dopo averlo ammesso in una intervista telefonica, il direttore Liliana Di Fede deve dimettersi“.

Così il coordinatore e capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale Marco Galateo, sulla controversa questione del cittadino straniero che per ben due anni si sarebbe rifiutato di pagare il canone mensile di affitto alla proprietaria dell’appartamento in centro a Bolzano in cui era domiciliato. Il richiedente asilo, stabilitosi in galleria Sernesi, per tutto il tempo avrebbe però percepito i contributi dall’azienda per i servizi sociali del Comune. Del caso, appena una decina di giorni fa, si era occupata la giornalista Eugenia Fiori della trasmissione di Rete4 Fuori dal Coro, condotta da Mario Giordano.

La questione era già approdata in consiglio comunale grazie ad una richiesta dello stesso Galateo. “Se questo fosse vero sarebbe gravissimo, con migliaia di famiglie di italiani in difficoltà, i servizi sociali davvero fanno da garanti ai richiedenti asilo verso i proprietari privati? Inammissibile”, aveva rimarcato il consigliere – . ASSB è un fiore all’occhiello per gli altoatesini, che attraverso Provincia e Comune pagano i 103 milioni di euro del bilancio dell’azienda. Il contributo all’affitto, per chi ne ha i requisiti, copre quasi interamente la quota del canone di locazione“.

Pubblicità
Pubblicità

E oggi ci sarebbero importanti novità.

L’uomo ha percepito fino al 2020 contributi di diverse migliaia di euro a vario titolo, tra cui contributi di sostegno all’affitto, anche dopo che la proprietaria dell’appartamento aveva segnalato nel 2019 ad ASSB che il canone di affitto non veniva versato. Per sua ammissione, Di Fede ha dichiarato che hanno scelto comunque sostenere il cittadino iracheno, per ‘non usare la mannaia’, che invece si è abbattuta su Antonia, proprietaria finita sul lastrico perché non più in grado di pagare nemmeno le bollette“.

Fratelli d’Italia chiede a questo punto le dimissioni del direttore generale Di Fede, ex sindaco PD di Laives.

Nulla di personale con la dirigente che, in questa sua funzione, gode della nostra stima. L’eccezionale caso in questione ha però evidenziato tutti i limiti di una gestione dell’Azienda dei servizi sociali di Bolzano che con i suoi mille dipendenti e oltre cento milioni di euro, deve essere gestita in maniera più ampia, con un consiglio di amministrazione. Basta uomini (e donne) soli al comando. Apriamo un dibattito, presentiamo una mozione”.

Va ringraziato il sindaco Caramaschi che con coraggio ha voluto mettere la faccia sulla questione, pur non avendola gestita in prima persona dal principio, portando chiarezza e rispondendo nel merito alle domande sui vari contributi percepiti ai sensi delle normative nazionali e provinciali. Evidentemente queste normative vanno cambiate, perché, scritte nel 1975 e riformate negli anni 2000, è ormai evidente a tutti che non sono più adatte alla situazione reale nel 2021“, conclude Galateo.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]
  • Mise, inserimento di clausola assunzioni per aziende beneficiarie di agevolazioni
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico si interviene verso la costruzione di un percorso sulle assunzioni per le aziende che ricevono incentivi. Clausola per le aziende beneficiarie A riguardo, il Ministro Giorgetti ha comunicato con atto... The post Mise, inserimento di clausola assunzioni per aziende beneficiarie di agevolazioni appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza