Connect with us

Bolzano

Irruzione nella notte al Gold&Cash di via Resia: danni al negozio e bottino da 6mila euro

Pubblicato

-

Sono entrati nella notte di ieri al Gold&Cash, il negozio di compravendita oro e gioielli di via Resia, portando via monili e contanti per un totale di 6mila euro.

Hanno agito in tre, travisati e, dopo un attento sopralluogo, anche molto rapidi. Probabilmente dei professionisti, che con un piede di porco, dopo aver cercato di forzare la serranda con dei blocchi, hanno spaccato la porta di entrata rovistando all’interno dell’esercizio con l’abilità di chi non improvvisa.

Una volta introdottisi nel “Compro Oro”, hanno forzato anche la porta dello stanzino privato dell’esercente, un vano di sicurezza, sfondandola con un tombino recuperato dall’esterno.

Pubblicità
Pubblicità

3mila euro di contanti e altri 3mila tra anelli, bracciali e collanine che si trovavano nei contenitori e nell’area espositiva del bancone è il bottino complessivo, mentre ammonta a diverse centinaia di euro il valore dei danni causati alla struttura.

Il colpo è stato messo a segno intorno alle 3.30. A far arrivare sul posto gli agenti della Questura e il titolare Francesco Cosa è stato il suono della sirena subito attivata dall’impianto di allarme.

Bolzano non è più una città sicura – sottolinea amareggiato Francesco Cosa – . Qui ormai c’è da avere paura. Posso solo dire che tanta era la demotivazione, che la mattina seguente non volevo nemmeno riaprire il negozio. Quando subisci un furto di questo tipo ti passa la voglia di riprendere le tue attività“.

Non sembra fossero presenti eventuali complici. Sono ora al vaglio le immagini della videosorveglianza per accertare la reale dinamica del furto.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza