Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Arte e Cultura

La Museumcard per scoprire i musei dell’Alto Adige

Pubblicato

-

Regalo/Geschenk” è il significativo slogan della campagna commissionata dalla Provincia per promuovere la Museumcard nel periodo festivo.

E quale miglior regalo che regalare – o regalarsi – 365 giorni di cultura? Cominciando a visitare già in dicembre, quando per molti è possibile rallentare per qualche giorno il ritmo, i musei intorno a noi.

“In inverno diversi musei, collezioni e luoghi espositivi dell’Alto Adige sono aperti,” spiega la direttrice dell’Ufficio Musei e ricerca museale, Monika Conrater “e l’offerta è varia: si va dall’arte contemporanea all’archeologia, dalle scienze alla storia culturale e al folclore, solo per citare alcuni temi”.

Con le sue caratteristiche di biglietto annuale dal prezzo conveniente, la Museumcard rappresenta un’occasione per conoscere meglio la ricchezza culturale del nostro territorio, e per questo l’Amministrazione provinciale ha deciso di rilanciarla.

Ovviamente la Museumcard è disponibile per tutti,” spiega ancora Conrater, “ma rappresenta un’opportunità soprattutto per chi vive stabilmente o per lunghi periodi in provincia di Bolzano, che può visitare nell’arco di un anno, anche più volte, le 80 strutture museali aderenti”.

La Museumcard si può acquistare, infatti, ad un prezzo davvero modico: 35 euro per adulti, 25 euro in versione Light (bambini 6-14 anni, studenti e apprendisti fino ai 27 anni, over 65) e in versione Family, cioè per due adulti con bambini fino ai 16 anni, 70 euro. Il poster e la campagna sono stati realizzati dall’agenzia DOC srl di Bolzano. Ulteriori informazioni sulla Museumcard, la lista dei musei aderenti e di quelli dove è possibile comprarla si trovano sulla pagina web www.provincia.bz.it/musei.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza