Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

La Provincia sostiene l’invecchiamento attivo: avviate nuove misure per migliorare la qualità della vita degli anziani

Pubblicato

-

Il cambiamento demografico è arrivato da tempo in Alto Adige: un segno di questo è che ci sono sempre più anziani. Tuttavia, la maggior parte di loro rimane in forma ed attiva anche in età avanzata.

Va in questa direzione il nuovo disegno di legge sull’invecchiamento attivo approvato oggi (3 maggio) dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessora alle politiche sociali, Waltraud Deeg. “Il cambiamento demografico è un argomento importante per il futuro. Con il disegno di legge stiamo creando la base giuridica per promuovere maggiormente l’invecchiamento attivo ed autodeterminato”, ha sottolineato l’assessora Deeg in occasione della presentazione odierna del disegno di legge.

Si tratta di una legge quadro che si basa sulle realtà europee, e anche la Commissione europea sta lavorando intensamente su questo tema: “Non si tratta solo di far sì che questo processo avvenga, ma di plasmarlo attivamente, anche e soprattutto in Alto Adigeha affermato Waltraud Deeg.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Frutto di un processo partecipativo 

La definizione del nuovo disegno di legge è stata avviata nel 2019, nell’ambito di un processo partecipativo “Sono state definite le condizioni quadro su ciò che è necessario preventivamente per migliorare la qualità della vita degli anziani”. La pandemia ha anche dimostrato che è importante promuovere l’autonomia e l’indipendenza delle generazioni più anziane, fornendo loro, nel contempo, anche il necessario sostegno, è convinta l’assessora Deeg.

Due settimane fa, insieme alla direttrice d’ufficio, Brigitte Waldner, ed al direttore dell’ASSE, Eugenio Bizzotto, ha presentato dati e fatti sui servizi per gli anziani (comunicato dell’ASP) che devono essere ulteriormente rafforzati per migliorare la qualità della vita delle generazioni più anziane: “La nuova legge fornisce il quadro giuridico per misure in diversi ambiti della vita: spazio abitativo, mobilità e salute, partecipazione sociale e culturale, lavoro e volontariato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il disegno di legge prevede anche l’introduzione di una Consulta per le persone anziane quale organo di supporto del Consiglio provinciale e la figura del Garante delle persone anziane. La Consulta dovrebbe essere composta dai rappresentanti delle varie organizzazioni di interesse per gli anziani, mentre il Garante degli anziani dovrebbe essere introdotto come nuova istituzione del Consiglio provinciale altoatesino.

Soprattutto durante la pandemia è emersa con evidenza la necessità di un portavoce specifico per gli anziani che prenda posizione a favore dei loro diritti, sottolinea Deeg. Si tratta, inoltre, di offrire consulenza agli anziani, informarli e sensibilizzare la società nei confronti delle tematiche che li riguardano direttamente. “Dopo tre anni di buona ed intensa preparazione partecipativa, il disegno di legge passa ora all’esame del Consiglio provinciale affinché possa essere attuato il prima possibile“, conclude Deeg.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: al fianco dell’Antitrust nei procedimenti su Fastweb, Tim, Vodafone e Wind per presunte fatturazioni post recesso

Bolzano3 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bressanone4 settimane fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige2 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Archivi

Categorie

di tendenza