Connect with us

Economia e Finanza

L’edilizia dopo il Coronavirus, Collegio Costruttori: “Certezza del diritto necessaria”

Pubblicato

-

Come sta l’edilizia dopo il lockdown? Quali conseguenze ci saranno per il settore e cosa bisogna fare per evitare un crollo nel 2021? Queste sono le problematiche di cui il Collegio dei Costruttori si sta occupando al momento.

Le cinque settimane di stop (13.03.2020 – 18.04.2020) devono essere recuperate assieme al lavoro nel frattempo accumulato. Siamo fiduciosi che nonostante le difficoltà la situazione sarà gestibile. Il 2021 ci preoccupa anche in vista dell’entrata in vigore della nuova legge provinciale ‘Natura e paesaggio’, in merito alla quale restano da chiarire alcune domande. Serve certezza del diritto, in caso contrario si avrebbe un impatto negativo sull’edilizia”.

Così il Presidente del Collegio dei Costruttori Michael Auer, sintetizzando le preoccupazioni degli imprenditori.

Pubblicità
Pubblicità

Dalla politica sono arrivati i primi segnali positivi. “I programmi di investimento pluriennali nell’edilizia, nell’ingegneria civile e nelle infrastrutture sono molto ambiziosi e coraggiosi e avranno sicuramente un effetto positivo sul nostro settore. Ulteriori misure come la preparazione dei bandi di gara per il prossimo anno o l’introduzione dell’Ecobonus del 110% rappresentano spinte importanti per lo sviluppo dell’edilizia. Consideriamo queste misure come riconoscimenti dell’importanza che riveste il nostro settore”, spiega il Presidente Auer.

Affinché queste misure possano avere effetto, è necessaria un’entrata in vigore della nuova legge “Natura e paesaggio” per il 1° luglio senza incertezze.

Vediamo la riforma urbanistica, alla quale abbiamo contribuito in modo costruttivo, in modo sostanzialmente positivo, perché contiene delle semplificazioni, riguardo per esempio l’avvio dei lavori edili. Tuttavia, mancano ancora delle norme di attuazione, alla stesura delle quali siamo disponibili a contribuire.

Ci sono inoltre incertezze riguardo ai termini delle procedure amministrative (modifiche ai piani urbanistici comunali, piani di attuazione, ecc.) dovute all’emergenza coronavirus e all’imminente elezione dei consigli comunali. In mancanza di questi chiarimenti sui procedimenti amministrativi, manca la base per futuri lavori.

È necessaria inoltre ulteriore formazione sui processi amministrativi digitali e sui nuovi front office per le pratiche edilizie – spiega Auer – . Ciò di cui abbiamo bisogno ora è certezza del diritto. Non possiamo permetterci altri rallentamenti. Dobbiamo uscire da questa situazione con i minori danni possibili”, l’appello di  Auer.

In concreto, riguardo alla legge urbanistica, il Collegio propone che vengano adottate tutte le norme di attuazione mancanti entro il 1° luglio, e che vengano chiarite le questioni riguardo ai termini, ai front office per le pratiche edilizie, ai profili di responsabilità, in modo tale che con l’entrata in vigore della legge ci sia certezza di diritto.

Per la frase di transizione dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2020, dovrebbe anche essere data la possibilità di presentare domande in base alla ‘vecchia’ o ‘nuova’ legge e apportare eventuali modifiche. Se ciò non fosse possibile, l’entrata in vigore della legge dovrebbe essere posticipata, ma questa dovrebbe essere considerata come la possibilità più remota“, si legge in una nota.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]
  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza