Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Manutenzione delle rovine di Castel di Valle a Vallunga in val Gardena

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Castel di Valle si trova a quota 1.600 metri nella parete rocciosa del Monte Stevia all’imbocco di Vallunga in val Gardena.

Ne rimane in piedi la facciata meridionale esposta verso valle e il cortile anteriore che versa in condizioni precarie.

La rovina è di proprietà dell’Agenzia demanio provinciale.

La Giunta provinciale onde evitare il crollo della rovina di Castel di Valle, nella seduta di oggi (20 novembre) su proposta degli assessori Florian Mussner e Christian Tommasini, responsabili il primo per la tutela dei beni culturali e il secondo per edilizia e patrimonio, ha deciso di disporre interventi di manutenzione e risanamento.

La stima sullo stato delle rovine eseguita in accordo fra le ripartizioni beni culturali e edilizia e patrimonio ha preventivato un investimento di circa 250.000 euro per l’esecuzione dei lavori di manutenzione e risanamento più urgenti”, fanno presente Mussner e Tommasini evidenziando come per poter addivenire ai lavori, però, sia necessario lo scorporo della rovina di Castel di Valle dalla proprietà dell’Agenzia demanio provinciale e il suo inserimento nel patrimonio disponibile della Provincia. In tal modo il complesso potrà essere inserito nel programma di manutenzione edilizia dell’Ufficio manutenzione opere edili e quindi avviati i necessari interventi manutentivi e di risanamento.

Castel di Valle, casa ancestrale della famiglia nobiliare tirolese Wolkenstein-Trostburg, fu costruita nel 13° secolo. Attorno al 1240 il proprietario del castello era Heinrich von Kastelruth.

Nel 1293 lo ereditò assieme al tribunale Wolkenstein Randolt von Villanders, un antenato dei Wolkensteiner. Andato in eredità nel 1407 a Heinrich von Wolkenstein, fratello maggiore del più famoso poeta del Minnesang Oswald von Wolkenstein, alla fine del 15° secolo venne distrutto dalla Repubblica di Venezia. Ricostruito nel 1525 fu utilizzato quale sede del tribunale per poi decadere.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Archivi

Categorie

più letti