Connect with us

Alto Adige

Morto Celso Cavosi, famoso pittore e gallerista bolzanino

Pubblicato

-

E’ scomparso il 23 ottobre scorso all’età di 86 anni, Celso Cavosi, notissimo artista sia in Val di Non (era nato a Smarano) che a Bolzano, dove viveva.

Cavosi era un personaggio molto eclettico: pittore, gallerista, perito d’arte; nella sua vita aveva svolto diverse professioni. Era stato insegnante alla scuola elementare, maestro di tennis, pilota di aereo da diporto, ma innanzitutto era un artista. Abitava a Bolzano, dove per trent’anni aveva gestito la galleria d’arte ‘Kunststudio’, ma d’estate tornava sempre a Smarano, dove aveva la sua casa e la ‘Galleria d’Arte Smarano’.

Si autodefiniva ‘paesaggista’: i suoi soggetti preferiti erano infatti le montagne, laghi, alberi; ultimamente aveva dipinto parecchi fiori; il tema principale rimaneva comunque la natura.

Pubblicità
Pubblicità

Per un periodo ha siglato i quadri come ‘Isovac’ la sua firma allo specchio, per poi passare definitivamente a C. Cavosi.

Era stato, negli anni ’80 e ’90, un fautore della ‘movida’ dell’altipiano della ‘Predaia’, come amava definirlo, all’epoca zona frequentatissima da turisti e villeggianti. Infatti alle sue mostre, allestite sia in vallata che a Bolzano, siano state esposizioni personali o di altri artisti, c’era sempre il pienone, non solo per ammirare le opere, ma anche per quello che girava intorno ad esse: i sontuosi buffet, la musica, l’immancabile spumante, ma soprattutto i personaggi che potevi incontrare e conoscere.

C’era gente di ogni rango, dal contadino al nobile al politico, e lui riusciva a far socializzare tutti, questo era il bello. Cavosi conosceva tanta gente importante, non era uno snob, ma una persona di successo.

Pubblicità
Pubblicità

Era amante della vita, sempre allegro, raccontava un sacco di barzellette, e preferiva stare in mezzo ai giovani, dei quali era un po’ compagno e un po’ mentore. Non si era mai sposato, amava la libertà al punto di non volere mai condividere la propria esistenza con nessuno, ed al contempo odiava la solitudine, chiamava sempre a raccolta nel suo giardino/galleria d’arte all’aperto di Smarano un sacco di amici coi quali faceva ‘bisboccia’ a volte anche fino all’alba.

Come tutti aveva i suoi difetti: era un fumatore incallito, ma il più grande difetto, che in fin dei conti è un gran pregio, era la sincerità: non risparmiava a nessuno la verità, a tutti diceva quello che pensava, come uomo e come artista.

E’ impossibile elencare gli innumerevoli eventi da lui organizzati: mostre, esposizioni, eventi, le famose rassegne ‘Arte sotto le stelle’ e ‘Arte in piazza’, collettive, personali, alle quali abbinava spesso un concerto di musica classica, della quale era un grande appassionato, ma anche dj set e cantanti solisti. Artista a 360°, e’ stato un innovatore: aveva abbinato la pittura alle sfilate di moda, alle letture di poesie, all’antiquariato; era sempre disponibile a nuove esperienze.

Celso Cavosi lascia un grande vuoto, sia come artista ma soprattutto come uomo. Le esequie si svolgeranno a Smarano (Comune di Predaia) sabato 30 ottobre alle 14,30

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Valle Isarco2 settimane fa

Cade in una piscina d’albergo a Naz Sciaves: bimbo di due anni muore annegato

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Bolzano3 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige2 settimane fa

In Alto Adige i no vax non cedono: ancora 30mila over 50 da vaccinare

Società4 settimane fa

MutterNacht: la solitudine attorno alla nascita. Raccolta di storie ed esperienze un libro per il 2022

Alto Adige2 settimane fa

Dati Covid 10 gennaio: 175 positivi da PCR e 960 da test antigenici. 2 decessi

Val Venosta3 settimane fa

Val Venosta: si schianta con l’auto. Intervengono i vigili del fuoco di Laudes

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 190 casi positivi da PCR e 2.849 test antigenici positivi, altri due decessi

Alto Adige4 settimane fa

Camper prende fuoco sull’Alpe di Siusi: due persone intossicate

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza