Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Parco nazionale Stelvio: l’assessora Kuenzer incontra sottosegretaria Fontana

Pubblicato

-

In vista della sua prossima assunzione della presidenza del Comitato di coordinamento e indirizzo del Parco nazionale dello Stelvio per i prossimi 5 anni (2021-2026), l’assessora provinciale all’urbanistica, al paesaggio e ai beni culturali, Maria Hochgruber Kuenzer, ieri (3 novembre) a Roma ha avuto un incontro con la sottosegretaria al Ministero della Transizione Ecologica, Ilaria Fontana, e il direttore generale per il Patrimonio naturalistico, Antonio Maturani.

Il mandato quinquennale del Comitato di coordinamento e di indirizzo, che garantisce la configurazione unitaria del Parco nazionale dello Stelvio, è terminato il 28 giugno 2021 ed è ora necessario procedere alla sua ricostituzione. Nell’organismo sono rappresentate le Province di Bolzano e di Trento e la Regione Lombardia, nonché i Comuni del territorio del Parco, il Ministero, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale ISPRA, e le associazioni di protezione ambientale riconosciute.

Non appena anche la Lombardia avrà provveduto alle nomine dei propri rappresentanti in seno al Comitato sarà mia cura procedere tempestivamente alla convocazione della prima seduta e assicurare al Comitato la massima operatività”, ha affermato l’assessora Hochgruber Kuenzer che ha ringraziato la sottosegretaria Fontana per la disponibilità e il dialogo proficuo e costruttivo. A Roma per sostenere le istanze riferite alla gestione della parte altoatesina del Parco nazionale dello Stelvio vi è inoltre il costante impegno del parlamentare Albrecht Plangger.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il colloquio è stato, altresì, l’occasione per presentare alla sottosegretaria la situazione attuale del Parco nazionale dello Stelvio, con particolare riguardo al percorso di approvazione del Piano e del Regolamento da parte delle amministrazioni che condividono la gestione dell’area del Parco (Alto Adige, Trentino e Lombardia).

Per quanto attiene la gestione della parte altoatesina del Parco (53.000 ettari), i due documenti sono già stati approvati nel maggio 2021 dal Comitato di gestione del Parco. A tale riguardo, il presidente del Comitato di gestione, il sindaco di Martello, Georg Altstätter, presente al colloquio romano, ha affermato: “Sono particolarmente soddisfatto di questo nuovo corso della gestione in Alto Adige, perché il Piano e il Regolamento hanno l’appoggio e la condivisione del territorio e della società civile e sono convinto che insieme supereremo anche le sfide che ancora abbiamo davanti”.

Nel corso dell’incontro sono state altresì messe in evidenza le novità introdotte dalla Legge provinciale “Territorio e Paesaggio” che sempre più si profila come una delle esperienze più innovative a livello europeo, sostenuta anche dalla mozione sul paesaggio recentemente approvata nella riunione dei tre Consigli provinciali delle Province di Bolzano, di Trento e del Land austrico del Tirolo, Dreierlandtag, ad Alpbach su proposta dell’assessora Hochgruber Kuenzer, che impegna a sviluppare e ad attuare a livello transfrontaliero nuovi metodi per tutelare nel lungo periodo il paesaggio come base esistenziale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La delegazione a colloquio con la sottosegretaria Fontana era composta, oltre che dall’assessora Maria Hochgruber Kuenzer, dall’on. Albrecht Plangger, dal direttore di Dipartimento, Frank Weber, dal presidente del Comitato di gestione, Georg Altstätter, da Marcella Morandini, che assumerà il coordinamento della Segreteria del Comitato, e da Ugo Parolo, presidente uscente del Comitato di coordinamento e indirizzo.

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Val Pusteria2 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo in Alto Adige, smottamenti, allagamenti e frane: oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Alto Adige4 settimane fa

Perde il controllo del trattore e finisce nel torrente: morto un contadino in Valle Aurina

Alto Adige2 settimane fa

La giungla dei bonus: sono 35 e vanno richiesti entro la fine del 2022

Società3 settimane fa

Top 5: ecco le caratteristiche dei migliori casinò online italiani

Alto Adige4 settimane fa

Codici: dalla truffa alla contraffazione, attenzione agli acquisti di pellet

Vita & Famiglia3 settimane fa

Borsellino. Pro Vita Famiglia lancia affissioni contro legalizzazione cannabis in memoria del giudice

Archivi

Categorie

di tendenza