Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Polizia stradale di Bolzano, maggiori controlli per la cooperazione internazionale

Pubblicato

-

Nell’ambito del Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL – truck &bus”, è stata programmata, nel periodo dal 22 al 28 luglio 2019, l’effettuazione della campagna europea congiunta diretta al controllo delle ordinarie condizioni di sicurezza dei mezzi pesanti e dei Bus che si muoveranno sul territorio italiano.

TISPOL è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata nel 1996 sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale oggi aderiscono i 31 Paesi europei.

L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’interno. L’obiettivo è quello di ridurre il numero degli incidenti stradali e delle vittime attraverso servizi congiunti, predisposti in ambito internazionale, volti ad aumentare la sicurezza stradale e al contrasto delle violazioni connesse.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Si cerca, tra l’altro, di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo TISPOL.

Anche sulle strade della nostra provincia la Sezione Polizia Stradale di Bolzano ha incrementato i controlli su autostrada e strade ordinarie.

Per quanto attiene alla Campagna TISPOL “Truck & Bus” su 102 Mezzi pesanti controllati, di cui 49 Nazionali e 53 Europei ed EEA (area economica europea), sono stati elevate 61 contravvenzioni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono stati controllati, inoltre, 39 Bus di cui 11 Nazionali e 18 Europei ed EEA (area economica europea) con 123 contravvenzioni elevate.

Per il contrasto della guida in stato di ebbrezza o di alterazione dopo avere assunto sostanze stupefacenti o psicotrope, nella notte tra venerdì 26 e sabato 21, la Polizia Stradale di Bolzano, con l’ausilio dei Sanitari della Questura di Bolzano, hanno controllato 21 Conducenti e ritirato 3 patenti di cui una per un valore percentuale di alcol nel sangue pari a 0,59 g/l; una per un valore percentuale di alcol nel sangue pari a 1,38 g/l e una per violazione dell’art. 187 risultando positivo all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Inoltre sono state ritirate due patenti per aver superato i 60 Km/h, limite massimo di velocità consentito per quella strada.

Sono stati decurtati 61 punti sulla patente e l’ammontare delle sanzioni è di 2.278,00 euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza