Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Benessere e Salute

Procreazione assistita, innalzata l’età massima a 45 anni: nuove linee guida per l’Alto Adige

Pubblicato

-

Foto www.pixabay.com

La Giunta provinciale ha aggiornato le linee guida per la procreazione assistita, in particolare per quanto riguarda età, catalogo delle prestazioni e tariffe, adeguando così la normativa locale a quella nazionale.

Le nuove linee guida, che entreranno in vigore a partire dal 1° febbraio 2019, prevedono che possano accedere alla procreazione medicalmente assistita donne sino ai 45 anni (45 anni e 364 giorni per la precisione), mentre in precedenza tale limite era stato posto a 43 anni.

Il numero dei cicli di trattamento, invece, è stato portato da 3 a 6 cicli per quanto riguarda le tecniche omologa ed eterologa di secondo e terzo livello.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per quanto riguarda l’aspetto economico, si prevede un adeguamento della quota di compartecipazione alla spesa connessa all’approvvigionamento dei gameti, stabilita per ciascun ciclo di PMA eterologa e differenziata a seconda del tipo di gamete: 200 euro a ciclo per la PMA con donazione di gameti maschili, 600 euro a ciclo per la PMA con donazione di gameti femminili, 800 euro a ciclo per la PMA con donazione di gameti maschili e femminili.

Sinora la compartecipazione, indipendentemente dal tipo di gamete utilizzato, ammontava a 1.835 euro.

Inoltre, con le nuove linee guida vengono esentati dalla compartecipazione alla spesa non solo i pazienti sottoposti a terapie oncologiche, ma anche più in generale i pazienti affetti da patologie o sottoposti a terapie che possano compromettere la fertilità.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Infine, la nuova delibera introduce 3 nuove prestazioni di diagnostica pre-impianto, in ottemperanza a quanto disposto dall’art.14, comma 5 della legge 40/2004, che sancisce il diritto della coppia ad essere informata sullo stato di salute degli embrioni prodotti e da trasferire nell’utero.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza