Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Protezione civile: dopo il forte vento torna lo stato di normalità

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Il miglioramento delle condizioni meteo, legate in maniera particolare al forte vento, ha consentito di riportare lo stato di protezione civile dal livello di attenzione (Alfa) al livello di normalità (zero).

Lo rende noto il direttore del Centro funzionale provinciale, Willigis Gallmetzer, al termine della riunione del gruppo di valutazione.

Nei giorni scorsi sono state registrate raffiche di vento su tutto il territorio provinciale comprese tra i 70 e i 90 km/h, con il picco massimo raggiunto a Cima Undici, nel comune di Curon Venosta, con ben 163 km/h. I danni sono stati limitati, e le segnalazioni sono state appena una ventina.

Stato di protezione civile e Centro funzionale provinciale

Lo stato di protezione civile riassume la situazione di rischio e il livello di attivazione delle autorità competenti, ed è rappresentato da una scala standardizzata con 4 livelli. Il livello normalità (Zero), il livello attenzione (Alfa), il livello preallarme (Bravo) e il livello allarme (Charlie).

Il Centro funzionale provinciale rappresenta l’organo di coordinamento del lavoro di tutte le istituzioni altoatesine che operano in campo meteorologico, geologico, idrologico, di rilevamento dei dati, di valanghe e di pianificazione dell’emergenza.

Creato nel 2004, dal 2014 si trova presso il Centro di Protezione civile di viale Druso, a Bolzano, ed è sempre operativo per monitorare gli sviluppi delle diverse aree e consentire, nei casi di emergenza, un’allerta tempestiva.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Archivi

Categorie

più letti