Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Soffitte e cantine abitate abusivamente: quando il condominio si trova nella zona sbagliata della città

Pubblicato

-

Soffitte e cantine abitate abusivamente, spazi comuni utilizzati come nascondigli dagli spacciatori e spazi verdi trasformati in latrine, sono alcuni dei problemi che si sono dovuti affrontare in occasione delle assemblee condominiali di inizio anno un po’ in tutto l’Alto Adige.

Per venirne a conoscenza basta parlare con chi partecipa e se il condominio si trova nella zona sbagliata, il problema scoppia.

L’abitazione abusiva di soffitte e cantine, molto più frequente rispetto a quello che si possa pensare, diventa ad alto rischio laddove chi si trova all’interno si fa anche da mangiare. I pasti si preparano con improvvisati piccoli fornelli a gas o allacciandosi abusivamente alla corrente elettrica.

Le contromisure sono abbastanza semplici se l’accesso avviene attraverso spazi comuni che si possono chiudere e spesa a parte, è una soluzione efficace. Tutto si complica invece quando sono gli inquilini a subaffittare le pertinenze dell’appartamento, dando anche le chiavi per semplificare l’ingresso.

E’ un fenomeno che si accentua in occasioni delle attività stagionali ed in questo caso si può fare ben poco. Cambiando la serratura d’ingresso si innesca una spesa ripetitiva perché prima di avere la copia delle chiavi, i blocchi vengono scassinati. Si possono diffidare gli inquilini ai quali fanno riferimento cantine e soffitte, ma l’unica cosa che si ottiene è un periodo di regolarità e poi tutto torna come prima.

L’intervento delle forze dell’ordine è possibile solo dopo la denuncia da parte del proprietario che spesso preferisce non farla. Se capita questo problema, la soluzione è quasi impossibile. Recentemente in un’assemblea di un condominio di via Piave, si è dovuto affrontare il problema delle fioriere esterne utilizzato come nascondiglio delle dosi da parte degli spacciatori.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Scartate tutte le ipotesi si era optato per toglierle, solo che anni fa erano state messe direttamente sulla pavimentazione che nel tempo si è rovinata. Alla fine è stato scelto di vuotarle del tutto e chiuderle definitamente con la soluzione più economica in assoluto. Un altro ornamento che anni fa era un signorile abbellimento degli spazi comuni, è lo spazio verde.

Oggi purtroppo utilizzato in modo improprio come toilette all’aperto. Anche in questo caso la soluzione più semplice è la sua eliminazione, per far posto magari ad un parcheggio per le biciclette.

Ma è giusto essere costretti a rinunciare ai propri spazi o a dover affrontare delle spese straordinarie, solo perché ci si trova nella zona sbagliata della città?

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano3 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone3 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Politica16 ore fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige2 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

A gennaio arriva “Joe il film”: è il primo roadmovie al 100% altoatesino

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Bolzano4 settimane fa

Addetto alle pulizie trova una borsa con 500 euro in contanti e la riconsegna alla proprietaria

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano2 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza