Connect with us

Politica

Strada Statale sotto il Colle, Pancheri : “La città non può più aspettare. Si dia priorità alle opere realizzabili nel breve periodo”.

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

A Bolzano si torna a parlare di viabilità, e tra i vari progetti di cui si sta discutendo in questi anni per ridurre il traffico della città c’è anche l’idea di voler far passare la Strada Statale 12 sotto il Colle, che tuttavia non sembra incontrare il beneplacito del Sindaco Caramaschi.

A commentare l’idea del Sindaco c’è anche il consigliere comunale della Lega Kurt Pancheri, che ha detto: “Le recenti interviste rilasciate dal Sindaco di Bolzano Caramaschi riguardante lo spostamento della S.S. 12  sotto il Colle, mostra  ancora di più la sua ostinazione e irremovibilità nell’affermare che il prolungamento in galleria della S.S. 12  non si farà. E ciò nonostante i pareri favorevoli all’ opera da parte di tutte le categorie  economiche, imprenditoriali  e sindacali nonché delle Amministrazioni Comunali limitrofe e cointeressate.

Addurre sarcasticamente come motivo principale al suo diniego l’attuale non disponibilità di risorse provinciali per l’opera è decisamente fuori luogo. La Provincia non ha potuto accantonare i finanziamenti necessari perché il Sindaco ha continuamente affermato che il prolungamento della S.S. 12 non si farà, semmai è la A/22 a passare sotto il Colle.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un’ opera che se realizzata, non sarà ultimata prima di 20-25 anni , ( periodo di gran lunga posteriore alla realizzazione del traforo ferroviario del Brennero ) ben sapendo che tra 25 anni il trasporto individuale si effettuerà con mezzi non alimentati da carburanti di origine fossile.  E intanto ogni paesino della Provincia di Bolzano riceveva e riceverà la sua circonvallazione o galleria.

Se invece all’ inizio della Consiliatura Caramaschi avesse fatto le dovute pressioni alla  Provincia Autonoma di Bolzano manifestando la sua ferrea volontà di realizzare l’ opera, forse oggi si sarebbero potuti iniziare i lavori.

Bolzano era fino a due lustri fa sempre alle primissime posizioni per qualità di vita, in cui il parametro traffico e viabilità incideva fortemente sulla classifica finale. Ora arranchiamo tra la posizione 10 e 20.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano ha tutto il diritto di riprendersi il ruolo di Capoluogo di Provincia, attualmente assorbe quasi il 60% del traffico provinciale; la città non può più aspettare. Si dia priorità alle opere realizzabili nel breve periodo.

E’ ora che Caramaschi prenda il cappello e lasci ad altri l’amministrazione della città”.       

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti