Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Vittoria e secondo posto, Linz battuto per 3 a 1

Pubblicato

-

Dopo il passo falso contro il VSV, l’HCB Alto Adige Alperia torna a vincere davanti al proprio pubblico e fa bottino pieno contro gli Steinbach Black Wings Linz, piegati per 3 a 1 grazie alla doppietta di Mitch Hults e al goal di Ginnetti.

Tre punti che permettono ai Foxes di riportarsi al secondo posto in classifica, in coabitazione con il Villach, a -3 dall’Innsbruck capolista.

La cronaca. Coach Glen Hanlon rinuncia agli infortunati Di Perna e Glück. Rientra Kasslatter, lineup altrimenti uguale a quello visto contro il VSV.

Pronti-via e i Foxes passano già a condurre. Dopo 39 secondi Thomas premia l’inserimento di Mitch Hults, che spara sotto la traversa la rete dell’1 a 0. Il Linz prova a reagire approfittando di un errore della retroguardia biancorossa, ma il tiro di Rappold non è preciso. Sono i Foxes a fare la partita e a rendersi ancora pericolosi prima con Kasslatter, poi con Gazley che colpisce l’interno del palo al termine di una bella azione sull’asse McClure-Halmo.

I Black Wings tornano a farsi pericolosi con due breakaways: Harvey tiene in piedi il risultato, salvando tutto prima su Gaffal e poi su Knott. Nel finale di frazione Bolzano può giocare il primo powerplay del match e a 15 secondi dalla sirena raddoppia: Cole Hults serve il fratello Mitch, che batte Höneckl complice una sfortunata deviazione di Roe.

I biancorossi continuano a fare più gioco e sfiorano il tris in powerplay con Hults. Il 3 a 0 è cosa fatta al 28:52: Miceli serve Ginnetti, che ha il tempo di prendere la mira e insaccare la rete del triplo vantaggio. Il Bolzano non allenta la pressione e va per tre volte vicino al poker: prima Alberga spreca in contropiede sull’assist di Frigo, poi Höneckl dice di no allo stesso Alberga e poco a McClure, liberato da Halmo davanti alla gabbia. Il Linz però cresce con il passare dei minuti e al 35:22 accorcia le distanze, con un tiro dalla blu di Rappold deviato involontariamente in rete da Mitch Hults.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dopo aver resistito in inferiorità numerica a cavallo tra il secondo e il terzo tempo, il Bolzano gestisce la partita senza grossi problemi. Il Linz fatica a dare continuità alla manovra offensiva e i Foxes sfiorano in più occasioni il colpo del KO: l’occasione più clamorosa, in powerplay, è sulla stecca di Halmo, che sul disco d’oro servitogli da Gazley chiama Höneckl a un miracolo. Il cronometro scorre però senza particolari sussulti, i biancorossi si difendono con ordine e portano il risultato fino alla sirena finale.

HCB Alto Adige Alperia – Steinbach Black Wings Linz 3 – 1 [2-0; 1-1; 0-0]

Reti: 00:39 Mitch Hults (1-0); 19:45 Mitch Hults PP1 (2-0); 28:52 Cameron Ginnetti (3-0); 35:22 Kilian Rappold (3-1)

Tiri in porta: 30-17. Minuti di penalità: 2-6. Arbitri: Groznik, Ofner / Mantovani, Zgonk. Spettatori: 2.554.

 

 

 

 

 

 

 

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza