Connect with us

Bolzano

A processo per terrorismo: Mullah Krekar potrebbe venire a Bolzano

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Il mullah Krekar potrebbe venire in Alto Adige per assistere al processo che lo vede imputato.

Krekar, iracheno di 62 anni, attualmente vive in Norvegia ed è uno dei cinque imputati di associazione per delinquere con finalità terroristiche nel processo che si sta celebrando davanti alla Corte d’assiste di Bolzano, relativo all’attività della cellula jihadista meranese.

Sarebbe lui il fondatore del movimento e da lui avrebbero preso ordine, secondo il PM Pasquale Profiti, anche i membri della cellula scoperta nel 2015 a Merano, tutti condannati con sentenza passata in giudicato a pene  fra i 4 e i 6 anni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il mullah non vuole venire in Italia perché teme di non essere riammesso in Norvegia, dove è stato già arrestato e scarcerato nell’ambito di questa inchiesta.

Dall’inizio del processo, Krekar – tramite il suo avvocato d’ufficio, Enrica Franzini – aveva chiesto di poter rilasciare delle dichiarazioni spontanee in videoconferenza. Richiesta respinta dal presidente della Corte Carlo Busato, in quanto Krekar è a piede libero.

Ieri la Corte ha però ha appurato che l’imputato non può in realtà lasciare la Norvegia, essendo sprovvisto di documenti validi per l’espatrio, e dovrebbe quindi presentare una domanda alle autorità norvegesi.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Si è quindi invitato Krekar a far conoscere le proprie intenzioni, a comunicare cioè se intende fare richiesta alle autorità norvegesi di potersi recare in Italia.

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige3 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano4 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

meteo4 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige4 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Trentino4 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Alto Adige4 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Bolzano4 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria4 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia4 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Alto Adige4 settimane fa

Rimborso per la tariffazione a 28 giorni, una questione ancora aperta

Archivi

Categorie

più letti