Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Recentemente l’assessora provinciale alle politiche sociali, Waltraud Deeg, ha incontrato i membri del consiglio direttivo dell’Associazione pensionati dell’Alto Adige (Seniorenbund).

Fondata nel luglio 2014 come organizzazione “ombrello” delle associazioni degli anziani, è oggi portavoce di importanti preoccupazioni che riguardano le generazioni più longeve in Alto Adige. I temi centrali dell’incontro sono stati la promozione dell’invecchiamento attivo e il rafforzamento del ruolo degli anziani.

La generazione degli anziani ha plasmato significativamente il nostro territorio e lo ha reso quello che è oggi“, ha sottolineato l’assessora Deeg nel corso della riunione. “Grazie alla loro ricchezza di esperienza possono trasmettere importanti messaggi e input con i quali noi, come amministratori, siamo in grado di stabilire condizioni quadro per un invecchiamento migliore, sicuro e il più attivo possibile“.

Un obiettivo perseguito, tra l’altro, dalla nuova legge sull’invecchiamento attivo, attualmente in fase di elaborazione come disegno di legge in un processo allargato, che sarà presentata a breve.

Per i rappresentanti dell’Associazione pensionati, la legge stabilisce anche una rotta importante: “Gli anziani di oggi sono per lo più in forma e attivi e questo deve essere valorizzato da misure precise e buone condizioni quadro“, ha sottolineato il presidente dell’associazione, Otto von Dellemann, durante la riunione.

Con la legge, ma non solo, il ruolo degli anziani potrebbe essere ulteriormente rafforzato: ne è convinta l’assessora Deeg. Anche la società altoatesina sta invecchiando, ma parallelamente le generazioni più anziane stanno assumendo un ruolo sempre più importante nella società e nella famiglia.

Sia come nonni sia come volontari gli anziani sono fondamentali, ma il loro impegno deve essere maggiormente valorizzato“, ha sottolineato Deeg. Pertanto è necessario porre forte impegno nell’area della prevenzione per consentire loro una vita lunga, in forma e autonoma anche in vecchiaia. Per promuovere ulteriormente lo scambio e discutere di argomenti attuali, si è convenuto di incontrarsi regolarmente in futuro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Italia ed estero4 settimane fa

Tragedia in Canada: muoiono l’imprenditore Heiner Jr. Oberrauch e Andreas Jr. Widmann

Bolzano4 settimane fa

Bolzano annuncia il bando per 14 posti di assistente amministrativo

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero1 settimana fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Politica4 settimane fa

Waltraud Deeg della Svp declina l’incarico nella giunta altoatesina

Merano2 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Trentino3 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Laives3 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Trentino2 settimane fa

ISPRA: via libera all’uccisione dell’orso confidente, ecco il motivo

Archivi

Categorie

più letti