Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Architettura e ingegneria: nuove linee guida per gli onorari

Pubblicato

-

La legge provinciale del 10 luglio 2018 “Territorio e paesaggio” ha definito nuovi strumenti di pianificazione e ha ridefinito i contenuti degli strumenti di pianificazione esistenti. È stato quindi necessario modificare il capitolato prestazionale che disciplina l’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria e servizi ad essi connessi.

Oggi (29 novembre) la Giunta provinciale, su proposta dell’assessora all’Urbanistica, tutela del paesaggio e Beni culturali Maria Hochgruber Kuenzer, modificato le linee guida per gli affidamenti dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria.

Gli adeguamenti sono stati elaborati in collaborazione con gli ordini professionali competenti in materia di pianificazione territoriale e hanno ricevuto il via libera da parte del Consiglio dei Comuni, che ha espresso parere favorevole sulle condizioni di modifica dell’allegato V della delibera della Giunta provinciale dell’11 novembre 2014 n. 1308.

È necessario avere indicazioni chiare che permettano ai Comuni di muoversi con sicurezza nell’ambito dell’affidamento dei singoli incarichi per il programma di sviluppo comunale, sottolinea l’assessora provinciale competente Maria Hochgruber Kuenzer.

“Mi ha fatto molto piacere constatare, nell’ambito delle iniziative di avvio del programma “Progetta il tuo futuro”, una grande motivazione da parte dei Comuni e dei cittadini. I sudtirolesi e le sudtirolesi hanno voglia di assumersi la responsabilità del proprio futuro a livello comunale: questo mi riempie di soddisfazione e di fiducia”.

Le nuove prestazioni urbanistiche

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le nuove linee guida prevedono, tra l’altro, che i compensi per le prestazioni urbanistiche vengano calcolati sulla base di importi base e unità variabili. Gli importi base sono stime basate su prestazioni equivalenti in termini di pianificazione territoriale e verranno aggiornati ogni tre anni.

Gli onorari da corrispondere, inoltre, per il programma di sviluppo per il territorio ed il paesaggio verranno determinati in funzione del numero gli abitanti nel territorio comunale, sommati al numero di posti letto turistici (alberghieri ed extralberghieri) esistenti alla data della stipula dell’incarico e della superficie del Comune.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza