Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Dopo sei anni di latitanza, un quarantenne marocchino è stato arrestato a Bolzano. L’uomo era ricercato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e violazione delle leggi sugli stupefacenti, con reati risalenti al 2009 a Porto Sant’Elpidio e Fermo. È stata eseguita una sentenza che lo condanna a otto anni e due mesi di carcere.

La Procura generale di Perugia ha rilasciato una nota in cui si dettagliano gli abusi dell’uomo nei confronti della sua ex compagna, di origine ceca e incinta al tempo degli episodi. La donna è stata ripetutamente maltrattata, umiliata e picchiata con violenza, subendo aggressioni con corde elettriche alle gambe e un pugno in faccia che ha richiesto punti di sutura. Durante il periodo di questi soprusi, l’uomo è stato inoltre trovato in possesso di 105 grammi di eroina. Era noto alle autorità per aver usato fino a undici identità false.

Le indagini hanno preso una svolta decisiva quando l’ex compagna ha denunciato il marocchino per aver rapito e portato all’estero i due figli della coppia. La sezione tedesca dell’Interpol ha informato la Procura che l’uomo era stato localizzato a Heidelberg, in Germania, ma è riuscito a fuggire nuovamente prima di essere catturato. Il suo arresto è avvenuto il 29 gennaio, quando, a seguito di una lite nel Centro emergenza freddo di Bolzano, la polizia ha identificato i presenti e attraverso le impronte digitali è emerso che uno di loro era il ricercato.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Archivi

Categorie

più letti