Connect with us

Val Pusteria

Auto in fiamme a Valdaora: l’intervento dei vigili del fuoco

Pubblicato

-

Val Pusteria

Violenta lite tra turisti a Riscone: 24enne tedesco in ospedale, in manette croato di 31 anni

Pubblicato

-

Nella notte fra sabato e domenica i carabinieri di Brunico, hanno arrestato un 31enne croato con l’accusa di lesioni personali gravi ai danni di un tedesco di 24 anni.

I due, appartenenti a due differenti gruppi di turisti in vacanza nella zona, si sono resi protagonisti di un violento litigio scoppiato in un locale notturno di Riscone, poi proseguito all’esterno.

Il tedesco è finito in ospedale a Brunico con delle lesioni per le quali è stato necessario il suo trasferimento a Bolzano dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico, e al momento risulta in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

I militari dell’Arma hanno faticato non poco a risalire all’identità dei testimoni presenti sul posto, che nella notte sono stati rintracciati presso le diverse strutture ricettive dove alloggiavano.

Per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto sono state analizzate anche le diverse immagini della videosorveglianza.

Il fermo del cittadino croato si è reso necessario in quanto avrebbe potuto lasciare il territorio nazionale, rendendosi irreperibile.

L’uomo si trova la momento in carcere a Bolzano.

Continua a leggere

Val Pusteria

Ferrovia della Pusteria, procedono i lavori di ripristino

Pubblicato

-

Sono programmati per la prossima settimana lavori decisivi in diversi punti della ferrovia della Val Pusteria, interventi che nell’arco di qualche settimana dovrebbero rendere la linea nuovamente percorribile dai treni.

“Faremo di tutto per garantire la riapertura di almeno una parte della linea entro Natale. Prima che questo possa accadere, tuttavia, occorre concludere i lavori di stabilizzazione e messa in sicurezza delle pareti rocciose instabili. La sicurezza è la nostra massima priorità e dunque nessuna riapertura della linea potrà avvenire prima che siano nuovamente garantite le condizioni di sicurezza per la circolazione dei treni” ha detto l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider il 29 novembre in conferenza stampa insieme al direttore di STA – Strutture Trasporto Alto AdigeJoachim Dejaco, e al direttore dell’Ufficio provinciale geologia e prove materiali, Volkmar Mair.

Quando qualcosa viene a mancare si vede quanto è importante. Questo è successo con il treno della Pusteria, che viene utilizzato quotidianamente da oltre 2.000 persone: studenti, pendolari, anziani. Perciò vogliamo ridurre al minimo i disagi e accelerare il ripristino della linea lavorando anche nei fine settimana” ha aggiunto Alfreider.

Corse bus sostituitive ogni mezz’ora

Attualmente sono in servizio tra Fortezza e San Candido quotidianamente 51 bus sostitutivi della SAD che collegano con corse ogni mezz’ora Fortezza a Brunico e Brunico a San Candido.

L’orario sostitutivo dal 25.11.2019 elaborato dall’ufficio competente prevedeva 61 autobus.

La SAD in qualità di concessionaria per il servizio extraurbano può incaricare altre imprese, ad esempio Libus e KSM.

Siamo convinti dell’importanza di coinvolgere anche altre imprese locali di trasporto persone, per continuare a garantire un servizio efficiente di trasporto pubblico” ha sottolineato Alfreider.

Gli interventi programmati

Dopo un’attenta analisi della situazione, lunedì inizieranno i lavori per la sistemazione dei binari nella zona di Valdaora di sopra interessata da una frana il 19 novembre scorso.

“I lavori di ripristino dureranno diverse settimane, tempo necessario per sistemare anche altri punti lungo la linea nei quali si sono verificati problemi come la caduta di blocchi sui binari: andranno realizzate nuove opere di difesa e barriere antifrana brevettate in Alto Adige” ha chiarito il geologo della Provincia Volkmar Mair.

A Valdaora di Sopra l’intervento di ripristino prevede la ricostruzione dell’intero versante a valle della ferrovia riportando in loco il materiale franato, l’esecuzione di opere di drenaggio, la sistemazione dei binari che attualmente sono sospesi nel vuoto e la costruzione di barriere di protezione.

Per gli interventi l’ente competente è RFI, che procederà in accordo con la Provincia e in collaborazione con ditte locali per l’esecuzione dei lavori, alcuni dei quali andranno condotti su terreni privati” ha ricordato Alfreider, che ha sottolineato l’ottima collaborazione con l’azienda nazionale di trasporto ferroviario.

Il nodo Vandoies di Sotto

Fra gli altri punti da sistemare resta Rio di Pusteria, dove sono state rimosse le rocce cadute e servirà ancora un giorno di lavoro per ripulire e sistemare i binari grazie all’utilizzo di uno speciale macchinario in fase di consegna.

L’intervento avverrà solo dopo la sistemazione dei binari a Vandoies di Sotto.

Qui si rende necessaria la rimozione di alcuni massi pericolosi a 400 metri di altezza sul pendio sovrastante la linea, che erano rimasti in parete dopo la frana di due grossi blocchi, del volume di 25 metri cubi circa e pesanti fino a 67 tonnellate, verificatasi nei giorni scorsi.

I massi più piccoli (1 metro cubo circa) saranno rimossi nei primi giorni della prossima settimana, consentendo agli operai di lavorare in sicurezza al ripristino della linea.

L’intervento a cura di ditte locali richiederà due o tre giorni di lavoro. Intanto i tecnici hanno già rimosso la frana caduta a est di Brunico, così come le due a ovest della stazione di Perca e lo smottamento di fango e alberi nella zona di San Lorenzo di Sebato/Klosterwald, dove sono stati realizzati anche sistemi di drenaggio dell’acqua.

Secondo i tecnici la situazione rimane ancora di allerta: non dappertutto il terreno è completamente stabile perciò occorre mantenere la massima attenzione.

La riattivazione della linea

Mentre il servizio sostitutivo su gomma prosegue e continuano i lavori per il ripristino della linea, si cercherà di riattivare la linea elettrica e si verificherà lo stato dei due treni fermi attualmente a Brunico.

Solo dopo il completamento dei lavori di ripristino a Rio di Pusteria e Vandoies potrà riprendere l’esercizio provvisorio tra Fortezza e Valdaora, ci auspichiamo entro Natale” ha aggiunto Dejaco.

L’apertura della tratta fino a San Candido sarà possibile dopo il ripristino del versante. Per Lienz, infine si potrà viaggiare non prima di febbraio.

Continua a leggere

Val Pusteria

In Alto Adige per diventare Alpini: 148 nuovi Volontari a San Candido

Pubblicato

-

Sono arrivati alla caserma “Cantore” di San Candido 148 nuovi Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) dell’Esercito che, terminato il primo ciclo addestrativo di base presso i Reggimenti di Addestramento Volontari (RAV) di Montorio Veronese, Ascoli, Capua e Cassino, sono stati assegnati alle Truppe Alpine.

In Val Pusteria rimarranno fino a metà gennaio quando, ultimato anche il Modulo Integrativo per le Truppe Alpine (MITALP) presso il 6° reggimento Alpini, verranno assegnati ai definitivi reparti di servizio.

Al 6° reggimento impareranno cosa vuol dire essere Alpini, mettersi alla prova in un contesto di articità nel difficile ambiente montano ed in pieno periodo invernale, quando freddo e fatica esaltano la capacità di adattamento e la determinazione del singolo soldato e favoriscono al contempo la naturale creazione di quell’affiatamento e spirito di Corpo caratteristico delle truppe da montagna dell’Esercito, da sempre fiore all’occhiello della Forza Armata.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

  • Cantina Sociale di Avio e il suo vino, un viaggio nei sapori del Trentino
    La bontà del clima, la grande varietà di vitigni e la comprovata bravura nella cura e nella dedizione delle uve, fanno dell’Italia una vera e propria terra d’eccellenza per quello che una volta veniva chiamo “il nettare di Bacco”. Da secoli infatti, il vino è parte essenziale della cultura eno-gastronomica e della storia italiana, tanto […]
  • Gioielli Mastro 7: la perfetta unione tra arte e bellezza
    I gioielli rappresentano da sempre il regalo più gradito sia dalle donne che dagli uomini. Mastro 7 è una oreficeria di Trento che dal 1970 realizza preziose opere d’arte perfette per rendere uniche e indimenticabili le occasioni importanti. Il nome di questa piccola azienda a conduzione famigliare si riferisce a Settimo Tamanini, in arte “Mastro […]
  • “Climate Change Calendar 2020”, Un calendario per capire e vedere un mondo che sta cambiando
    Venti afosi, glaciazioni improvvise e tempeste tropicali comunicano chiaramente che il nostro mondo si sta velocemente e irrimediabilmente trasformando. Questa fase di cambiamento, è stata meravigliosamente riassunta e interpretata in 12 scatti ispirati ed interamente dedicati ai cambiamenti climatici. Immagini originali e suggestive, una per ogni mese, nate per essere le protagoniste assolute del calendario: […]
  • Moda Green: dai jeans biodegradabili alle piume riciclate
    L’industria della moda negli ultimi anni si sta affacciando sempre di più al mondo dell’ecosostenibilità. Il settore dell’abbigliamento, secondo i recenti dati statistici, sfrutta il 20% delle risorse idriche mondiali ed è causa di elevate emissioni di anidride carbonica. Per contrastare il grande impatto ambientale, i grandi marchi di moda (e non solo) stanno adottando […]
  • Cantina Sociale di Trento, dove la tradizione si fonde con l’innovazione
    Il Trentino è una regione famosa in tutto il mondo per i suoi vini di altissima qualità. Il clima, la natura e le materie prime genuine donate dal territorio permettono di coltivare e produrre vini apprezzati anche dai palati più sopraffini. Il luogo simbolo di questa eccellente proposta enogastronomica trentina è la Cantina Sociale di […]
  • Visita dei cinque sensi alla Distilleria Marzadro: un’esperienza enogastronomica indimenticabile
    Il Trentino è una regione famosa per il suo turismo enogastronomico unico al mondo. Tra i prodotti tipici del territorio occupano un posto speciale nel cuore dei trentini e dei turisti, i distillati. A tal proposito, l’antica Distilleria Marzadro, presente in Trentino dal 1949, propone ai propri visitatori la visita dei “Cinque sensi”, un tour […]
  • Le proprietà benefiche dei fiori
    I fiori sono perfetti per adornare gli ambienti di casa, le loro essenze vengono spesso utilizzate nei prodotti di cosmetica e rappresentano un regalo molto apprezzato, soprattutto dalle donne. Forse però, non tutti sanno che i fiori presentano importanti proprietà benefiche per l’organismo. Qui di seguito, andremo ad elencare alcuni fiori in grado di apportare […]
  • Antica Birreria Pedavena: l’arte della birra artigianale
    Dal 1921 l’Antica Birreria Pedavena è il punto di ritrovo preferito degli amanti della birra in Trentino. Si tratta di un locale grande e accogliente situato nel centro di Trento, caratterizzato da un’ampia proposta di birre artigianali di alta qualità accompagnate da pietanze ricercate e deliziose. L’Antica Birreria Pedavena è un luogo perfetto per organizzare […]

Categorie

di tendenza