Connect with us

Politica

Azioni Schuetzen, la Giunta respinge la richiesta di Urzì per la sospensione dei finanziamenti pubblici

Pubblicato

-

Solo pochi mesi fa, dietro nostra pressione, la giunta provinciale aveva ammesso: un problema esiste e se dovessero esserci precisi episodi che lo giustificassero assumeremmo ogni tipo di provvedimento possibile interrompendo i finanziamenti ad organizzazioni che dovessero promuovere lo scontro e la provocazione dannosa alla ottima convivenza in Alto Adige“.

Queste le parole del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Urzì, secondo cui “alla prova dei fatti, dopo l’ultima ondata di fatti gravissimi di cui si è resa responsabile la federazione degli Scheutzen altoatesini, il Consiglio provinciale su dettatura della Svp e grazie alla latitanza della Lega in sede di discussione di bilancio ha mandato assolti tutti ed ha fatto respingere un ordine del giorno che chiedeva proprio la sospensione dei finanziamenti provinciali ai tiratori in brache di cuoio“.

Urzì chiedeva il provvedimento a seguito di recenti episodi: lo scorso 8 maggio l’associazione paramilitare degli Schützen aveva  pubblicato sul proprio portale internet un comunicato dai toni forti in cui tra l’altro era dichiarato che “non appena le circostanze lo permetteranno sarà fatta una campagna per la separazione da Roma ancora più massiccia di prima, con azioni pubbliche, in misura forse mai vista prima”.

Pubblicità
Pubblicità

Nei giorni precedenti la visita in Alto Adige del Ministro per gli affari regionali decine di fuochi furono accesi e rivendicati dagli Schuetzen sulle montagne della nostra terra con le scritte “Los von Rom” e altri messaggi secessionisti e dichiaratamente antitaliani – continua il consigliere – . Qualche giorno prima della discussione sul bilancio era stata avviata una campagna di affissioni di manifesti dedicati a Sepp Kerschbaumer, condannato ad oltre 14 anni di carcere per gli attentati della notte dei fuochi, ed i suoi accolti del Bas con lo slogan: Indimenticati! Oltre al concorso a premi prenatalizio promosso dalla stessa federazione degli Schuetzen con cui si invitavano i cittadini a concorrere per gli omaggi fra chi avesse risposto a più domande poco lusinghiere sull’Italia. Nulla che renda compatibile questa organizzazione con un finanziamento pubblico. Ma l’ordine del giorno è stato severamente respinto dal Consiglio quasi fosse questo la provocazione e non gli atti degli Schuetzen“.

Astenuti solo i rappresentanti della Lega, anche se era venuta proprio dalla Lega la richiesta mesi fa in giunta, su pressione di FdI, di sospendere i finanziamenti a chi avesse usato la provocazione come metodo di lotta politica contando sui soldi pubblici. Assente l’assessore Bessone mentre in una sorta di “Aventino” si sono ritirati i Verdi, i Cinque Stelle, il Team K e il PD  che non hanno partecipato al voto.

Compatta la Svp e Carlo Vettori nel bocciare la richiesta. Quindi si potrà continuare a provocare con i soldi pubblici, ma noi continueremo ad indignarci”, ha avvertito Urzì e “dopo l’esposto alla Procura della Repubblica (già presentato) avvieremo ulteriori iniziative ora anche contro la giunta provinciale. Non è ammissibile finanziare con soldi pubblici chi omaggi i terroristi ed insulta l’Italia”.

Una richiesta di intervento è stata già presentata al Ministro agli Interni dal capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida. 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]

Categorie

di tendenza