Connect with us

Alto Adige

Bacini di accumulo: prima discuterne, poi pianificare

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

La Federazione Ambientalisti Alto Adige sta attualmente esaminando vari progetti di bacini di accumulo. A tal fine si è tenuto un confronto tra esperti con la Professoressa Carmen de Jong dell’Università di Strasburgo, durante il quale sono stati discussi i vantaggi e gli svantaggi e il corretto approccio alla pianificazione dei bacini di accumulo.

«Non accettiamo un approccio puramente progettuale e politico, com’è accaduto per esempio a Caldaro» dichiara Josef Oberhofer, presidente della Federazione, e aggiunge: «È innanzitutto necessaria una discussione aperta e ampiamente partecipata dalla società civile. Solo dopo, a nostro avviso, entrano in gioco le considerazioni politiche, progettuali e finanziarie.»

«Nel caso dei bacini di Altenburg si è messo il carro davanti ai buoi» afferma Hanspeter Staffler, direttore della Federazione, riportando i risultati della sua ricerca. In seguito a un’improvvisa disponibilità di fondi, il Consorzio di irrigazione ha lanciato un’idea progettuale senza aver prima consultato la cittadinanza e senza aver approfondito tutti i rischi connessi alla costruzione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La Professoressa De Jong mette anche in guardia da eccessive aspettative: «Talvolta i bacini di accumulo possono anche essere utili, ma spesso c’è il rischio che gli svantaggi ecologici e sociali siano di gran lunga superiori ai benefici attesi per l’agricoltura.» In particolare, è necessario analizzare con maggiore precisione l’idrologia e l’idrogeologia, cioè lo studio dei flussi d’acqua superficiali e sotterranei. È già successo che le sorgenti situate sotto un nuovo bacino di accumulo si siano prosciugate in brevissimo tempo.

La Federazione si batte per procedure trasparenti in fasi chiare e comprensibili, dove le questioni essenziali vengono prima chiarite da un punto di vista scientifico, per poi eventualmente affrontare la questione della localizzazione. «Per noi, ad esempio, è fuori discussione sacrificare una preziosa foresta di faggi che appartiene agli abitanti di Caldaro» spiega Josef Oberhofer. Se, dopo aver valutato tutti i pro e i contro, si decidesse comunque di costruire i bacini di accumulo a Caldaro, i promotori del progetto dovrebbero proporre altri siti su terreni agricoli.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Arte e Cultura26 minuti fa

Dolomiti verticali: nuova mostra al Museo di Scienze Naturali

Alto Adige2 ore fa

Polizia di stato e consorzio dei comuni, insieme per la cybersicurezza. Sottoscritto oggi il protocollo d’intesa

Bolzano2 ore fa

Polizia arresta trafficante di droga: aveva 5,5 kg di marijuana nascosti nel furgone

Alto Adige19 ore fa

Il 10 giugno 2024 si sono conclusi i lavori dello Stakeholder Forum per il clima. Le associazioni ambientaliste tracciano un bilancio intermedio positivo.

Eventi19 ore fa

3 Zinnen Ski-Marathon: sciare in paradiso

Politica19 ore fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano1 giorno fa

Furti al Supermercato di Bolzano: quattro denunciati

Bolzano1 giorno fa

Chiuso il Devil’s Pub di via Torino: barista arrestato per spaccio di cocaina

Bolzano Provincia1 giorno fa

Dilagano i furti nei negozi: ragazzine protagoniste

Bolzano1 giorno fa

Incontro tra comandante dei Carabinieri di Bolzano e sindaco di Renon per discutere di sicurezza estiva

Eventi2 giorni fa

NOI Techpark accende i riflettori sulla scena delle start-up in Alto Adige, con l’evento FUSE

Bolzano2 giorni fa

Conferenza all’Istituto Galilei di Bolzano: una lezione di consapevolezza sui residuati bellici inesplosi

Bolzano2 giorni fa

Distrugge a martellate il distributore automatico della pizzeria accanto alla Questura

Val Pusteria2 giorni fa

Tema sicurezza, a Sesto Pusteria, durante i festeggiamenti per il ritorno di Sinner. Ne hanno parlato i carabinieri con il sindaco

Sport2 giorni fa

Capitan Daniel Frank alla dodicesima stagione a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura3 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige3 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Offerte lavoro3 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo3 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige3 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Politica4 settimane fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Trentino3 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Alto Adige3 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Archivi

Categorie

più letti