Connect with us

Alto Adige

Bambini disabili negli asili: approvati i criteri di finanziamento per l’assistenza

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Approvati i criteri di finanziamento del personale specializzato che assiste i bambini disabili negli asili nido e nelle microstrutture per la prima infanzia.

In Alto Adige, in media, ogni struttura rivolta all’infanzia accoglie da 7 a 10 bambini con disabilità ed è quindi chiara l’importanza di queste strutture per la formazione precoce e lo sviluppo.

Allo scopo di semplificare l’accoglienza dei bambini con disabilità negli asili e nelle microstrutture per la prima infanzia la Giunta provinciale ha approvato di recente i criteri di finanziamento del personale qualificato, specializzato nell’assistenza a bambini con disabilità, che operano anche in strutture aziendali.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La delibera sottolinea che hanno diritto all’assegnazione di personale qualificato i bambini in possesso della certificazione dell’handicap rilasciata dall’apposita commissione medica. Il personale specializzato deve essere in possesso della qualifica di operatore socio-assistenziale, di assistente per portatori di handicap o altra qualifica idonea in base alle specifiche necessità del bambino assistito.

Il gestore del servizio, una volta acquisita agli atti tutta la documentazione del caso, convoca il gruppo di valutazione per programmare il concreto inserimento del bambino nel servizio.

Il gruppo di valutazione è composto da un rappresentante dell’ente gestore del servizio, un rappresentante del servizio sanitario competente, i genitori del bambino ed un rappresentante dell’Agenzia per la famiglia.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Sulla base delle certificazioni sanitarie acquisite il gruppo di valutazione attesta, mediante un apposito verbale, sottoscritto da tutti i componenti, la necessità di ricorrere a personale qualificato specializzato per garantire al bambino un’adeguata assistenza nel servizio prescelto e nel stabilisce le ore di lavoro necessarie.

Il personale educativo elabora quindi un piano educativo individualizzato che descrive il progetto formativo ed educativo e le modalità di assistenza individualizzata.

Gli enti gestori di servizi alla prima infanzia sono i Comuni, gestori degli asili nido, gli enti privati senza scopo di lucro che gestiscono le microstrutture, comprese quelle aziendali, convenzionate rispettivamente con i Comuni o con i datori di lavoro. La Provincia si assume tutti i costi relativi al personale specializzato necessario ad assicurare un’adeguata assistenza dei bambini con disabilità.

I costi di gestione vengono invece coperti in base alle norme vigenti.

NEWSLETTER

Bolzano5 giorni fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport4 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Italia ed estero2 settimane fa

Sgominata organizzazione criminale turca, progettavano attentati

Val Pusteria2 settimane fa

Precipita nella scarpata con l’auto per 100 metri e muore

Valle Isarco4 settimane fa

La quindicesima edizione della giornata in bici di Vipiteno e dintorni, ha visto partecipi anche i Carabinieri

Bolzano2 settimane fa

Ripetute aggressioni e minacce di morte a medici, poliziotti e sanitari: il questore dispone espulsione

Eventi3 settimane fa

È stata una grande festa per il 210° anniversario dell’arma dei Carabinieri. Molti i partecipanti a vario titolo

Valle Isarco2 settimane fa

Grande successo per la serata informativa sulla prevenzione di furti, truffe e raggiri ai danni degli anziani a Chiusa (BZ)

Bolzano2 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Italia ed estero2 settimane fa

Grandine devasta il muso di un aereo in volo: momenti di terrore a bordo

Società4 settimane fa

L’assessore Guglielmi annuncia la creazione della Giornata delle Minoranze Linguistiche

Eventi3 settimane fa

È tempo della terza edizione di “Luci sul Ponte” a Vadena. Una serata di cultura, sapori a divertimento

Bolzano2 settimane fa

Casa occupata abusivamente diventa base per spaccio di cocaina: arrestato l’occupante marocchino

Bolzano4 settimane fa

Ruba a raffica nei negozi del centro. Preso dalla Polizia

Archivi

Categorie

più letti