Connect with us

Economia e Finanza

Buoni spesa: 2,83 milioni ai Comuni dell’Alto Adige. 568mila per Bolzano

Pubblicato

-

Come anticipato in esclusiva dal nostro quotidiano il 29 marzo, ammonta a quasi 569mila euro la somma disposta per Bolzano dal fondo di solidarietà alimentare (I 400 milioni di buoni spesa ripartiti per Comune: ecco le cifre che arrivano dal Governo) su un totale di 2,83 milioni destinati complessivamente ai Comuni dell’Alto Adige.

La cifra precisa secondo tabella è di 568.902,15 euro. A Merano 216.632,51. Seguono Bressanone e Laives rispettivamente con 118.633,10 e 95.815,17. Brunico 88.620,94 euro e Vipiteno 36.999,62.

La cifra di 2,83 milioni, che verrà suddivisa tra tutte le amministrazioni comunali della provincia di Bolzano, fa parte del fondo da 13.054.160,86 estrapolato dai quasi 400 totali destinati alle regioni.

Pubblicità
Pubblicità

13 milioni che sono stati suddivisi per le regioni Regioni Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta e le Province autonome di Trento e di Bolzano.

Come prevede l’ordinanza firmata dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli, i buoni spesa sono utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari o per l’acquisto e la distribuzione diretta di generi alimentari e prodotti di prima necessità.

Sotto, i valori della ripartizione Comune per Comune per l’Alto Adige

Qui il link del documento completo che riporta la suddivisione delle risorse spettanti ai Comuni italiani:

Fondo Solidarietà alimentare divisione per Comune Italia

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza