Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Caldiero Terme-Virtus Bolzano: 1-0: decide la rete di Zerbato. Espulso Kicaj

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La Virtus Bolzano torna a mani vuote dalla trasferta in terra veronese, sconfitta di misura dal Caldiero Terme, che ha messo al sicuro il risultato al 29’ della ripresa con la rete di Zerbato.

La cronaca della gara

PRIMO TEMPO

Al 5’ crosso di Zerbato per Filiciotto, il tiro è parato a terra da Vitiello

Al 14’ punizione di Bacher sul secondo palo, il suggerimento è per Timpone che arriva in ritardo

Al 15’ ci prova Bounou dal limite dell’area ma è attento il portiere del Caldiero

Al 18’ fuga di Davi cross profondo sul quale è reattivo l’estremo Aldegheri

Al 30’ occasione per la Virtus Bolzano con Arnaldo Kaptina che, a tu per tu con il portiere, spracchia sul corpo dell’avversario in uscita. 

Al 30’ tiro a giro di Forti con la palla che sorvola la traversa.

Al 38’ conclusione di Cremonini dal limite dell’area, il portiere veronese addomestica in presa.

Al 39’ Un lungo rilancio spiove nello spazio di Zerbato, Vitiello sbaglia i tempi in uscita e rovina sul corpo di Kiem, per Zerbato si apre una voragine con la porta sguarnita opportunità che, però, l’attaccante spreca con un diagonale che finisce sul fondo.

SECONDO TEMPO

All’11 Kicaj sbaraglia il campo con una decisa ripartenza, detta per Cremonini il cui assist è gestito da Forti che, però, da buona posizione sparacchia sopra la traversa.

Al 14’ la pressione della Virtus Bolzano porta al tiro Bacher che staffila d’esterno spedendo sul fondo. 

Al 18’ improvvisa fiammata del Caldiero con la girata di Zanazzi che, da fuori area, spedisce la palla di poco distante dal palo destro della porta di Vitiello.

Al 19’ risponde la Virtus Bolzano con il rasoterra di Kicaj che spaventa il portiere avversario

Al 22’ pericolosa incursione del Caldiero: Zerbato da dentro l’area spedisce un diagonale rasoterra che incoccia il secondo palo della porta biancorossa.

Al 29’ vantaggio del Caldiero. Proch lavora un prezioso pallone nella trequarti bolzanina, il trequartista si gira e crossa sul secondo palo zona in cui è in agguato Zerbato che, lasciato libero da marcature, insacca di testa la rete del vantaggio.

Al 38’ palla perfida di Burato direttamente dalla bandierina, la sfera spiove sul secondo palo dove svetta Vitiello che con un colpo di reni spedisce nuovamente in corner.

Al 42’ palla persa da Viviani che scatena la ripartenza biancorossa, la profondità è per Gulic il cui tiro ravvicinato è deviato in angolo dalla reattività del difensore Baschirotto

Al 47’ Kicaj, in fase offensiva, si lancia nel recupero di un pallone che sta per terminare sul fondo e con la gamba tesa va ad incocciare quella di Viviani. L’arbitro interpreta per un fallo volontario e pericoloso, decretando l’espulsione del terzino biancorosso. 

Al 49’ Bacher sfrutta l’ultima opportunità per la Virtus Bolzano e, direttamente su calcio di punizione, calcia un proietto che finisce tra le braccia del piazzato portiere Aldegheri.

Il tabellino della gara

CALDIERO-VIRTUS BOLZANO: 1-0

CALDIERO TERME (4-3-1-2): Aldegheri; Cherubin (23’ p.t. Zanazzi), Rossi, Nzè, Braga (32’ s.t. Baldani); Baschirotto, Burato, Viviani; Filiciotto (14’ s.t. Boldini); Peli (14’ s.t. Proch), Zerbato (39’ s.t. Tamponi). A disposizione: Tebaldi, Andreis, Martone. Allenatore: Cristian Soave.

VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Vitiello; Kicaj, A. Kaptina, Kiem, Davi; Bounou, Bacher, Cremonini (25’ s.t. Grezzani; Forti (39’ s.t. Mlakar); E. Kaptina, Timpone (44’ p.t. Gulic). A disposizione: Lipinsky, Menghin, De Santis, Rabija, Kuka, Gulic, Osorio. Allenatore: Alfredo Sebastiani

ARBITRO: Davide Giacometti di Gubbio

MARCATORE: 29’ s.t. Zerbato (CT)

NOTE: Giornata tipicamente primaverile. Terreno in discrete condizioni. Angoli: 3 per parte. Ammoniti: Peli e Burato del Caldiero Terme, A. Kaptina ed Elis Kaptina della Virtus Bolzano. Espulso: 46’ s.t. Kicaj per gioco pericoloso. Recuperi: 2’ p.t.; 5’ s.t.

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Archivi

Categorie

più letti