Connect with us

Bolzano

Castel Mareccio, presentata la singolare mostra allestita nell’antico maniero cittadino

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Bolzano città dei profumi grazie ad una singolare mostra allestita nella suggestiva cornice di Castel Mareccio dal 25 settembre al 4 novembre.

L’esposizione promossa dall’Assessorato alla Scuola e al Tempo Libero del Comune in collaborazione con l’Azienda di Soggiorno consente di effettuare una sorta di viaggio nella storia di questa affascinante materia che è antica come la storia dell’uomo, raccontata però con il tono leggero della divulgazione con percorsi sensoriali e tante curiosità.

La mostra “La Torre dei Profumi” è stata presentata in anteprima alla stampa dall’Assessora comunale al Tempo Libero, nel corso di una visita guidata.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

E’ l’autunno, con una simbolica fascia tricolore (rosso, verde e giallo), a tagliare il nastro della mostra “La Torre dei profumi“.

Che sia proprio l’inizio della stagione dei colori ad inaugurare ufficialmente l’evento è coincidenza straordinaria. Una festa, infatti, non solo per l’olfatto dei visitatori, ma anche per i loro occhi.

Nelle sale di Castel Mareccio, aperte al pubblico da martedì a sabato, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 (ingresso gratuito) i visitatori avranno modo di conoscere, o meglio di scoprire i segreti dell’affascinante mondo dei profumi, delle essenze, degli aromi, degli odori in genere legati al territorio.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

L’Alto Adige è un’incredibile erboristeria, con annessa profumeria, sempre aperte, dove è possibile abbracciare e annusare una natura davvero generosa. Il  percorso che si snoda attraverso le sale del castello racconta anche la storia di questo mondo sensoriale, non solo nel tempo, ma anche nello spazio.

Si racconta, ad esempio, di un viaggio immaginario di un profumiere dal lago di Caldaro ai ghiacciai dell’Ortles attraverso il profumo delle mele, delle calde Stube, del fieno misto ai fiori, delle erbe, dei frutti di bosco, delle resine, del cirmolo e del larice.

E’ una vera “escursione” proposta ai visitatori, magari con una sosta virtuale all’ingresso del Parco dello Stelvio. C’è veramente molto da vedere, da gustare e soprattutto da annusare nella “Torre dei profumi”, che lascia spazio anche ad un’ospite “esterno”: la flora del Monte Baldo, grazie alla collaborazione con il Comune di Brentonico.

Di particolare interesse anche la presenza del Liceo Carducci di Bolzano con il suo progetto didattico Atelier du Par funi“, che ha anch’esso lo scopo di rilanciare l’olfatto.

A fare gli onori di casa le rose, le camelie, le violette e tanti altri fiori. La “Torre dei Profumi” è una iniziativa promossa dall’Assessorato al Personale, Scuola e Tempo libero del Comune  in collaborazione con l’Azienda di Soggiorno di Bolzano.

L’organizzazione è stata affidata all’Agenzia LPS di Bolzano di Laura Piovesan Schiitz, che è curatrice della mostra. L’evento conta sull’allestimento scenico dell’architetto Bruno Stefani.

NEWSLETTER

Italia ed estero4 ore fa

Londra celebra il compleanno di Re Carlo III e Kate riappare in pubblico

Benessere e Salute7 ore fa

Bolzano ospita convegno sul carcinoma del retto: nuove strategie terapeutiche al centro

Alto Adige8 ore fa

Ex rifugiato politico espulso per terrorismo: Il Questore di Bolzano interviene

Val Venosta10 ore fa

Rapido intervento dei Vigili del Fuoco a Prato allo Stelvio: domato incendio nel biotopo Prader Sand

Alto Adige10 ore fa

Riunione Euregio: Brennero, transizione energetica e Protezione Civile al centro dei lavori

Alto Adige1 giorno fa

Riaperto Passo Rombo: la strada panoramica torna accessibile dopo l’inverno, chiuso ancora lo Stelvio

Alto Adige1 giorno fa

53 studenti fra Trentino e Alto Adige sono in partenza per un anno di studio in Europa

Sport1 giorno fa

Federico Valente resta alla guida dell’FC Südtirol

Sport1 giorno fa

Gianluca Vallini al secondo anno a Bolzano

Bolzano1 giorno fa

Violenza sessuale in strada per due giovanissime sorelline. Arrestato un nigeriano

Val Pusteria2 giorni fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano2 giorni fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige2 giorni fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige2 giorni fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano2 giorni fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano4 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo4 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige3 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Trentino4 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Alto Adige3 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Archivi

Categorie

più letti