Connect with us

Merano

Concerto grosso a Merano con gli allievi del Vivaldi il 17 aprile

Pubblicato

-

Mercoledì 17 aprile alle 20.30 il Teatro Puccini di Merano ospiterà Concerto Grosso, esibizione di giovani allievi della Scuola di Musica Vivaldi accompagnati da una piccola orchestra di insegnanti.

Il Concerto Grosso è nato come appuntamento conclusivo dei Percorsi didattici, attività promossa dalla Scuola di Musica Vivaldi e dalla Sovrintendenza scolastica per i bambini delle Scuole Elementari, che permette loro di conoscere da vicino gli strumenti musicali e la loro storia.

Il nome “Concerto Grosso” prende ispirazione dall’epoca barocca in cui questa forma musicale era molto diffusa, ma il repertorio proposto passa dal periodo barocco/classico fino alla musica moderna passando per la musica leggera e popolare.

Pubblicità
Pubblicità

Protagonisti della serata saranno gli allievi di flauto dolce, flauto traverso, oboe, clarinetto, saxofono, violino, contrabbasso, chitarra, arpa e pianoforte, nonché alcuni bambini della Scuola Floriano Deflorian. Alla fine della serata é annunciata una sorpresa che coinvolgerà il pubblico.

L’entrata è libera.

Pubblicità
Pubblicità

Merano

Merano: il Centro russo Borodina compie dieci anni

Pubblicato

-

Il Centro russo Borodina venne istituito il 9 giugno del 2009 per promuovere le relazioni fra l’Alto Adige e la Russia nei settori della cultura, della ricerca, del turismo, dell’economia e dello sport.

Fra i soci fondatori figurano la Libera Università di Bolzano, la Provincia, il Comune di Merano, la Camera di commercio e diverse organizzazioni russe, fra queste anche l’ambasciata russa a Roma.

Per festeggiare degnamente i dieci anni dalla sua fondazione, il Centro ha organizzato per martedì 23 e mercoledì 24 luglio una serie di eventi.

Pubblicità
Pubblicità

Martedì 23 luglio, alle ore 17:30 presso il Centro per la cultura di via Cavour, verrà inaugurata una mostra di illustrazioni, realizzate da pittori russi, ispirate al romanzo di Fëdor Dostoevski “L’idiota”. A seguire, verso le ore 20, il quartetto russo GRAD si esibirà in piazza del Duomo.

Mercoledì 24 luglio è invece in programma, con inizio alle ore 18 presso Villa Borodina (via Schaffer 23), il ricevimento solenne per il decimo anniversario della fondazione del Centro. Nella circostanza verrà anche inaugurata la mostra fotografica “Italia-Russia: relazioni culturali ieri, oggi e domani”, proposta dall’agenzia giornalistica TASS.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Merano

Le sculture di Topranin al Palais Mamming di Merano

Pubblicato

-

La Kunsthalle West Lana presenta, nella sede del Palais Mamming Museum, la mostra personale di Fabiano De Martin Topranin, dal titolo “BREATH”.

L’inaugurazione si terrà giovedì 18 luglio alle 19 con un’introduzione della curatrice Sara Salute e dell’artista.

Il vernissage sarà accompagnato dalla performance musicale the wooden starship astounding adventure del contrabbassista Marco Stagni e da un video inedito a cura di Michele Melani (Formasette).

Pubblicità
Pubblicità

In mostra una serie di sculture in gran parte inedita, frutto della rielaborazione creativa e immaginifica delle percezioni sensoriali del mondo: un viaggio di andata e ritorno, tra terra e spazio, tra miti e leggende, reale e immaginario, o dentro se stessi; il tempo di un respiro.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Merano

Uscita Me-Bo Merano centro: nuova postazione per il conteggio dei mezzi in transito

Pubblicato

-

In media, in un giorno lavorativo, circa 9.500 veicoli percorrono la rampa di via IV Novembre che conduce alla Me-Bo, mentre 10.300 mezzi provenienti dalla superstrada utilizzano l’uscita Merano centro per raggiungere la loro destinazione.

Di questi, 7.800 impegnano la rotatoria sotterranea svoltando a destra verso la stazione, gli altri 2.500 risalgono la rampa in direzione di Lagundo.

Sono questi, in buona sostanza, i risultati del rilevamento del traffico effettuato negli ultimi mesi su commissione del Comune di Merano.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta – ha spiegato l’assessora alla mobilità Madeleine Rohrer – dei dati forniti da una nuova postazione fissa per il conteggio dei mezzi in transito. Una di queste è già stata installata presso il semaforo intelligente davanti al supermercato Mpreis di Sinigo, una seconda è stata di recente sistemata nei pressi della rotatoria di ponte Marlengo.

Vogliamo progressivamente dotare tutti gli ingressi alla città e gli snodi viabilistici più importanti di queste postazioni fisse. I dati raccolti ci aiutano a monitorare i flussi di traffico, a pianificare e ad attuare opportuni provvedimenti“.

 

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza