Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Corpus Domini: “Non mettere da parte Gesù nella vita pubblica, in politica e in società”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


In tutte le parrocchie della diocesi si è celebrata oggi (domenica 23) la solennità del Corpus Domini.

Il vescovo Ivo Muser ha presieduto la celebrazione bilingue nel duomo di Bolzano, seguita dalla processione nel centro storico. Guardare a Gesù oggi significa trovare “valori affidabili e duraturi su cui poggiare le basi per il futuro della nostra società“, ha detto il vescovo.

La festa del Corpus Domini ha un significato particolare: “Significa celebrare con gioia la presenza reale, la vera presenza di Gesù nel pane e nel vino della celebrazione eucaristica”, ha ricordato il vescovo Muser nell’omelia bilingue in duomo a Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Una presenza che deve produrre effetti: “Chi veramente si reca alla scuola dell’eucaristia – ha proseguito monsignor Muser – inizia a condividere: pane, tempo, vita, esperienze, speranza, fede”.

Pertanto questa solennità invita tutti a guardare Gesù, ha sottolineato ancora il vescovo, “per non distogliere la nostra attenzione da quei valori su cui poggiare le basi del futuro della nostra società. Anche oggi abbiamo bisogno di valori che siano affidabili e duraturi. Se questi valori non ci sono, costruiamo sulla sabbia”.

Dopo la celebrazione, lungo le vie del centro storico si è snodata la tradizionale processione che si è conclusa in piazza Walther.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Quella del Corpus Domini è la più importante di tutte le processioni: portiamo Gesù là dove viviamo, lavoriamo e ci incontriamo. Rappresenta la nostra professione di fede, lungo le strade della nostra vita e del nostro tempo”, ha ricordato il vescovo.

Questo perchè, ha aggiunto il presule, “non possiamo mettere da parte Gesù Cristo nella vita pubblica e neppure nelle decisioni politiche e sociali che ci vengono affidate.

Una società che distoglie lo sguardo da Dio diventa sempre più fredda, autoreferenziale, egocentrica, curva su se stessa, insensibile: una società disumana”.

Da qui l’auspicio finale di monsignor Muser rivolto all’Alto Adige, ai responsabili in campo politico, sociale, economico, educativo, culturale e religioso: “Che Gesù aiuti tutti a convivere nel dialogo e nel rispetto reciproco, nella gratitudine e nella speranza, nello spirito della condivisione e del perdono”.

dav

dav

NEWSLETTER

Bolzano6 ore fa

Le forze dell’ordine vigilano i mercati di quartiere. Alcuni consigli pratici per i cittadini

Bolzano7 ore fa

Profumi e deodoranti rubati in cambio di droga. La Polizia denuncia un 33enne pregiudicato, espulso per 4 anni.

Merano8 ore fa

Procede senza sosta la lotta ai reati per i Carabinieri di Merano: identificato ladro di biciclette

Oltradige e Bassa Atesina9 ore fa

Auto contro il guardrail sulla statale 12 all’altezza di Laives

Bolzano Provincia10 ore fa

Presa dalla Polizia una coppia di truffatori campani. Per entrambi c’è il foglio di via del Questore.

Alto Adige1 giorno fa

Grave incidente sull’A22 vicino Bolzano sud, traffico in tilt

Bolzano1 giorno fa

I Carabinieri di Sarentino trovano uomo anziano, affetto da Alzheimer, disperso.

Alto Adige1 giorno fa

Commissaria europea favorevole all’Italia nel contenzioso sui transiti al Brennero

Oltradige e Bassa Atesina1 giorno fa

Gli rubano il portafogli. Agricoltore blocca i ladri e li consegna ai Carabinieri

Italia ed estero1 giorno fa

Speranze ridotte, secondo i vigili del fuoco, di ritrovare vivi i dispersi alla centrale idroelettrica

Bolzano1 giorno fa

Carabiniere di passaggio sventa furto in braceria a Bolzano e aiuta a identificare il ladro

Alto Adige2 giorni fa

Piove sul bagnato per Volksbank, per la quinta volta condannata a risarcire un azionista: oltre 50.000 euro

Alto Adige2 giorni fa

Lavoratori del turismo in rivolta in Val Gardena: denunciano ore extra non pagate

Trentino2 giorni fa

Rivolta con danneggiamenti nella prigione di Spini di Gardolo

Alto Adige2 giorni fa

Deroga Proporzionale in Alto Adige: via libera per magistrati italiani, FLP chiede estensione ai dirigenti amministrativi

Archivi

Categorie

più letti