Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Covid, anche in Alto Adige pronti a partire con il vaccino ‘proteico’ di Novavax

Pubblicato

-

Le prime 8.800 dosi del nuovo farmaco ad alta efficacia contro le infezioni da coronavirus verranno distribuite a partire da mercoledì due marzo.

Il Nuvaxovid, questo il nome del vaccino prodotto da Novavax, sarà disponibile in tutti gli hub vaccinali della Provincia a partire da mercoledì prossimo, 2 marzo.

L’apertura delle prenotazioni, effettuabili sulla piattaforma Sanibook, avverrà a partire dalle ore 00:00 di sabato, 26 febbraio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il ciclo di vaccinazione primaria per chi si sottopone all’inoculazione del nuovo farmaco – approvato dall’Aifa lo scorso 22 dicembre 2021 – è composto da due dosi a distanza di 21 giorni.

A differenza di Pfizer e Moderna, il Nuvaxovid, somministrabile unicamente alle persone dai 18 anni in su e non utilizzabile per i richiami, ha una composizione a base proteica e non a mRNA.

Pertanto, è più simile ad altri vaccini “classici” adoperati ormai da molti anni per le infezioni virali, quali ad esempio l’epatite o la pertosse. Con gli altri farmaci a base di mRNA già in uso nella lotta al coronavirus ha però in comune la forte efficacia protettiva, che gli studi clinici hanno stimato a circa il 90%.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Secondo l’Assessore provinciale alla Salute, Thomas Widmann, il nuovo vaccino può rilevarsi interessante per determinati gruppi di persone.

«Il vaccino di Novavax è un supplemento a quelli già esistenti. Soprattutto per coloro che sono ancora indecisi, rappresenta una possibilità in più per farsi immunizzare.

Anche se il numero di infezioni è in costante diminuzione, la vaccinazione rimane la migliore protezione contro i decorsi gravi della malattia».

Sulla stessa lunghezza d’onda Florian Zerzer, Direttore generale dell’Azienda sanitaria: «La tecnologia utilizzata per la realizzazione di questo vaccino è nota da decenni e rappresenta l’ennesima opportunità verso coloro che non si sono ancora vaccinati».

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
(Autore: RL)

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza