Connect with us

Politica

Covid: decise ulteriori aperture per i servizi semiresidenziali

Pubblicato

-

Due settimane fa la Giunta provinciale aveva deciso l’allentamento di alcune restrizioni per le residenze per gli anziani ed altri servizi residenziali, ieri (14 luglio) l’esecutivo ha deciso di ridurre ancora le limitazioni per i servizi semiresidenziali.

L’andamento dei dati relativi all’infezione è positivo e quindi consente di ridurre ulteriormente alcune limitazioni nella quotidianità di persone che si trovano in situazioni difficili e quindi di tornare ad una maggiore normalizzazione della loro quotidianità”, afferma Deeg.

I servizi semiresidenziali si rivolgono ad anziani, disabili, minori, donne vittime di violenza, persone senza fissa dimora e profughi. L’alleggerimento delle restrizioni riguarda in primo luogo l’impiego di praticanti e di volontari che ora è nuovamente possibile previa formazione e senza limitazioni d’età.

Pubblicità
Pubblicità

Strutture abitative per minori equiparate alla famiglia

In quanto la situazione epidemiologica è costantemente migliorata e risulta attualmente stabile, la convivenza tra gli utenti è ora equiparata a quella dei membri di un nucleo familiare convivente.

Si applicano quindi le misure generali di prevenzione alla diffusione del virus Covid-19 stabilite a livello provinciale senza obbligo di mascherina nella vita quotidiana per i minori. Si raccomanda in ogni caso, sia per gli utenti che per gli operatori, di minimizzare sempre il rischio mantenendo un’accurata igiene personale, evitando possibili contatti e avvicinamenti prolungati ed utilizzando degli spazi aperti. Questa regola sarà rivalutata qualora la situazione epidemiologica dovesse nuovamente peggiorare.

Assistenza domiciliare: eliminato l’obbligo della mascherina FFP2

Il settore dell’assistenza domiciliare è uno di quelli che è rimasto operativo anche nella fase acuta del Coronavirus assicurando importanti servizi per numerose persone in tutto il territorio provinciale.

Gli operatori del servizio domiciliare in questo periodo hanno svolto un lavoro eccellente ed hanno rappresentato per molte persone un importante punto di riferimento. È quindi opportuno che anche in questo settore vengano introdotti ulteriori adeguamenti” afferma l’assessora.

D’ora in poi è quindi sufficiente l’utilizzo di una mascherina chirurgica (la mascherina FFP” dovrà essere utilizzata solo in casi particolari). Inoltre, è prevista una specifica formazione per quei collaboratori che riprendono il servizio o lavorano per la prima volta nell’ambito dell’assistenza domiciliare. Possono essere progressivamente riaperte anche i centri diurni per l’assistenza domiciliare e le mense per gli anziani.

Ulteriori modifiche riguardano il servizio della consegna dai pasti a domicilio. Nella fase acuta l’attività dei volontari era stata limitata ora i volontari possono essere impiegati nel servizio senza limiti di età e in ogni caso devono essere opportunamente formati.

Come già fissato nelle scorse settimane dalal delibera 469/2020 possono riprendere la loro attività anche i centri di assistenza diurna presenti nell’ambito delle strutture per anziani. Anche in questo caso è stato ridotto l’obbligo di utilizzo della mascherina, in modo tale che a seconda delle situazioni possano essere utilizzate me mascherine chirurgiche o quelle FFP2, laddove in precedenza vi era l’obbligo di utilizzare queste ultime.

Decade l’obbligo della netta separazione degli spazi per i servizi

Nel settore dei servizi semiresidenziali per persone disabili, con una malattia psichica o malattie legate alle dipendenze decade la stretta separazione dei servizi nell’ambito dei centri sociali. Ciò è possibile laddove è possibile adottare specifiche regolare (ad esempio bagni separati, orari scaglionati per le entrate e le uscite, piccoli gruppi con un team di operatori stabile).

È ora possibile anche l’impiego di volontari e l’assolvimento di praticantati in tutti questi servizi. Con la delibera approvata oggi è stato inoltre reso nuovamente possibile l’utilizzo delle piscine e delle palestre interne.  “Questi adeguamenti contribuiscono da un lato ad offrire nuovamente importanti servizi per la salute fisica degli utenti e dall’altro in questo modo si contribuisce in maniera importante alla qualità della vita delle persone assistite in queste strutture” aggiunge l’assessora Deeg.

Senza fissa dimora e profughi: nuovamente possibili inserimenti nei centri

Sono nuovamente possibili ammissioni nelle strutture di accoglienza per senza fissa dimora e richiedenti asilo sulla base di un test PCR negativo eseguito non più di 4 giorni prima. I servizi e le strutture di accoglienza si incaricano dell’organizzazione dei test PCR per le persone in corso di ammissione.  Gli orari di apertura vengono definiti in accordo con il Dipartimento per la salute dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Nella distribuzione dei pasti e nel servizio mensa sono possibili sia la forma “classica” che la distribuzione di pacchetti di viveri per il pranzo.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]
  • Spostarsi con un taxi volante: dal 2023 inizia il progetto Volocopter 2X
    Negli ultimi anni l’idea di mobilità cittadina sta cambiando ed evolvendo in nuovi modelli di business affacciandosi ed avvicinandosi sul mercato automobilistico. Per ovviare al problema del fiume di automobili e veicoli senza fine, tipici di un traffico congestionato, la compagnia tedesca Volocopter in parntership con la Japan airlines ha annunciato la possibilità di sfruttare […]
  • Il potenziale terapeutico della natura: i benefici del cannabidiolo e dei trattamenti alternativi
    Molte persone di fronte agli effetti collaterali e più aggressivi legati all’assunzione di farmaci tradizionali, si sono indirizzate verso una medicina alternativa e più naturale. La ricerca di nuove terapie che vedano il corpo coinvolto in trattamenti più dolci e meno aggressivi, ha portato in molti a rivolgersi sempre di più verso queste pratiche per […]

Categorie

di tendenza