Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Dodicesima gara in casa, l’ospite è l’Arzignano Chiampo

Pubblicato

-

Si gioca tra sabato e lunedì prossimi la 24esima giornata, quinta del girone del campionato di serie C girone B. Dopo la sconfitta di misura e con qualche rammarico subita nel “Monday night” sul campo della Reggio Audace, la prima del girone di ritorno dopo il pareggio a Carpi e le belle vittorie interne con Rimini e Vis Pesaro, l’FC Südtirol torna in casa.

Domenica 2 febbraio con calcio d’inizio alle ore 15.00, i biancorossi di Stefano Vecchi affronteranno l’Arzignano Valchiampo. Matricola, attualmente al 17esimo posto in classifica in condominio con l’Imolese a quota 21 punti, in zona play-out, così come il Ravenna (23) e il Fano (18) in una classifica chiusa dal Rimini a quota 15.

La formazione guidata da Angelo Colombo, già tecnico biancorosso da 14 marzo 2017, in sostituzione di William Viali, fino a fine stagione, ha colto cinque punti nelle prime quattro giornate di ritorno vincendo a Gubbio e pareggiando in casa del Piacenza e con la Sambenedettese (1-1) nell’ultimo turno giocato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Setti i punti conquistati dall’FC Südtirol nel ritorno che aggiunti ai 35 dell’andata consentono di occupare il quarto posto con 42 punti (13 vittorie, 3 pareggi, 7 sconfitte), a quattro lunghezze dal Carpi, a 6 dalla Reggio Audace e a 13 dalla capolista Vicenza.

Sono 21 i punti conquistati al Druso nelle 11 gare interne con 7 vittorie e 4 sconfitte. All’andata al “Romeo Menti” di Vicenza terminò con il successo per 1-0 grazie al gol partita messo a segno al 6’ della ripresa da Ierardi, lesto a saltare più in alto di tutti in un’area particolarmente affollata sugli sviluppi del primo corner ospite, calciato dalla bandierina di destra. I

NOSTRI AVVERSARI – La storia

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

ll Football Club Arzignano Valchiampo S.r.l., ha sede nella città di Arzignano, in provincia di Vicenza. Il sodalizio, così configurato, è nato nel 2011, dopo la fusione del precedente club Garcia Moreno Arzignano con il Chiampo, e si fa portatore della tradizione calcistica cittadina dell’A.C. Arzignano fondato nel 1920, che vanta come picco massimo della propria storia tre partecipazioni alla terza divisione nazionale, quattro se includiamo la stagione corrente.

14 i campionati disputati nella quarta serie, nelle diverse denominazioni e 13 i campionati regionali per i giallo-azzurri vicentini del centro di 26mila abitanti della Valle del Chiampo, famoso per il settore conciario e meccanico.

Grazie al primo posto conquistato nel girone C della scorsa serie D, la squadra del presidente Lino Chilese ha ottenuto la prima promozione in C della sua storia recente, giocando le gare interne allo stadio “Dal Molin” di Arzignano, inadatto alla C.

Per questo la matricola è costretta a giocare le gare interne al “Menti” di Vicenza. Al timone dei giallocelesti c’è un ex, Alberto Colombo, il 45enne tecnico brianzolo, che iniziò ad allenare in C nel 2013, assumendo la guida della Pro Patria dopo una stagione alla guida della Berretti bustocca.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nell’estate del 2014 il passaggio alla Reggiana con cui raggiunse la semifinale playoff dopo il settimo posto in campionato e, nella stagione successiva la rescissione consensuale con i granata reggiani.

Il 14 marzo 2017 sostituisce William Viali sulla panchina del Südtirol, firmando un contratto valido fino al termine della stagione (7 partite: 3 vittorie e 4 pareggi; 12esimo posto finale) per passare poi al Vicenza (esonerato a novembre). Il 20 febbraio 2019 è stato ingaggiato dall’Alessandria in sostituzione di Gaetano D’Agostino, con la squadra al tredicesimo posto.

Il cammino in campionato

L’Arzignano Valchiampo ha chiuso l’andata al 16esimo posto con 16 punti (3 vittorie e 7 pareggi, 9 le sconfitte; 13 reti fatte e 20 subite, di cui 11 punti in trasferta, frutto di 3 vittorie e 2 pareggi, 4 le sconfitte con 9 reti all’attivo e 11 al passivo lontano da casa). 5 i punti fin qui conquistati nel ritorno.

Dopo la quarta giornata di ritorno, i vicentini occupano la 17esima posizione in zona play-out in condominio con l’Imolese, a quota 21 punti, con 4 vittorie, 9 pareggi, 10 sconfitte (15 reti all’attivo, 22 al passivo), di cui 11 punti in trasferta (4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte nelle 11 gare esterne con 10 gol fatti e 11 subiti).

Nel girone discendente: sconfitta interna per 1-0 contro l’Imolese (65’ Belcastro), successo esterno per 1-0 a Gubbio (Flores Heatley al 46’), 0-0 a Piacenza nel recupero della prima di ritorno e 1-1 in casa contro la Sambenedettese (ospiti avanti con Grandolfo al 57’, pareggio al 37’ di capitan Bigolin, al primo gol tra i pro).

Tre risultati utili di fila (5 punti) per i giallocelesti di Colombo. Sul mercato: risoluzione consensuale del contratto con Emanuele Anastasia e Paolo Valagussa, mentre Manuel Antoniazzi è stato trasferito alla Recanatese, Matteo Bachini alla Sicula Leonzio, Giorgio Bozzato alla Luparense.

E’ arrivato il centrocampista classe 1994 Riccardo Calcagni dal Pontedera. I PRECEDENTI L’unico precedente tra le due squadre risale al girone d’andata della corrente stagione al “Romeo Menti” di Vicenza terminato con il successo per 1-0 dell’FCS, grazie al gol partita messo a segno al 6’ della ripresa da Ierardi.

EX DI TURNO

Oltre a mister Alberto Colombo altri due sono gli ex nella rosa dei vicentini. Si tratta del difensore centrale Danilo Pasqualoni, 24 anni, romano 180 cm per 76 kg, arrivato all’FCS nel gennaio 2019, in campo 13 volte. In precedenza ha vestito le casacce di Pro Piacenza, Reggina, Catanzaro e Lupa Roma.

163 presenze in serie C (18 in questa stagione) con 4 reti L’altro è Kayro Flores Heatley, nato a Roma il 1aprile del 1998 da papà nicaraguense e madre inglese, conosciutisi nella capitale dopo esservi trasferiti per studiare all’università, Flores Heatley è figlio di una cugina di Mark Heately, il famoso ex attaccante del Milan, il cui nonno fu erroneamente registrato all’anagrafe come Hateley. Kayro Flores è una seconda punta di piede destro, che sa giocare all’occorrenza da trequartista.

All’FCS giocò la stagione 2017-2018, proveniente dalla Nuorese in D, che lo prelevò dalla Lupa Castelli Romani con cui debuttò in C (3 presenze nel 2015-2016). 14 presenze in biancorosso. Lo scorso anno ha vestito la maglia della Cavese in C collezionando 20 presenze con 3 reti. 12 presenze e una rete fino ad ora in gialloceleste.

L’ARBITRO

Eduart Pashuku di Albano Laziale (Luca Dicosta di Novara e Francesco Perrelli di Isernia) IL PROGRAMMA Serie C Girone B 24. Giornata (5. ritorno) 01-02-03 febbraio 2020 01.02. 20:45 Imolese – Ravenna 02.02. 15:00 Padova – Vis Pesaro 02.02. 15:00 Rimini – Carpi 02.02. 15:00 Südtirol – ArzignanoChiampo 02.02. 15:00 Triestina – Virtus Verona 02.02. 17:30 FeralpiSalò – Modena 02.02. 17:30 L.R. Vicenza – Gubbio 02.02. 17:30 Piacenza – Cesena 02.02. 17:30 Reggio Audace – AJ Fano 03.02. 20:45 Sambenedettese – Fermana

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza