Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

Dramma in Bulgaria: giornalista stuprata e uccisa in un parco

Pubblicato

-

Foto leparisien.fr
Pubblicità


Pubblicità

Bulgaria sotto shock per il brutale omicidio avvenuto sabato 6 ottobre a Ruse, sulle sponde del Danubio.

La vittima è la 30enne giornalista e presentatrice televisiva Viktoria Marinova.

A dare la notizia della sua uccisione è stato il procuratore regionale di Ruse, Georgy Georgiev, che ha spiegato come la morte sia stata provocata da colpi alla testa e da soffocamento.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Gli esami effettuati sul cadavere hanno confermato anche la violenza sessuale.

Il corpo della donna è stato trovato in un parco della città che si trova nel nord della Bulgaria, dove la giornalista lavorava.

Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di capire se il delitto della donna, volto popolare di Tvn, sia connesso alla sua attività giornalistica: di recente aveva indagato su uno scandalo legato a fondi europei.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alcune fonti di polizia riferiscono tuttavia che l’omicidio non sembrerebbe essere direttamente legato alla professione della giovane vittima.

In un tweet pubblicato poche ore dopo il delitto, il rappresentante dell’Osce per la libertà dei media, Harlem Dèsir, si dice scioccato dall’orribile assassinio e chiede urgentemente “un’indagine completa e approfondita affinché i responsabili siano chiamati a renderne conto”.

Viktoria Marinova è la terza giornalista uccisa in Europa negli ultimi dodici mesi dopo la maltese Daphne Caruana Galizia, morta nell’esplosione di una autobomba nell’ottobre 2017, e il reporter slovacco Jan Kuciak ucciso lo scorso febbraio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano13 ore fa

Polizia Municipale di Bolzano: sequestro di hashish, oltre a una scacciacani e un bilancino. Un arresto

Ambiente Natura15 ore fa

Colloqui di Dobbiaco. Allevamenti intensivi, alimentazione e riscaldamento globale: la lotta ai cambiamenti climatici si fa in tavola

Scienza e Cultura15 ore fa

Glocal Worm-ing: lombrichi al Museo di Scienze Naturali

Vita & Famiglia16 ore fa

Gender. Sondaggio Pro Vita Famiglia: 80% italiani per libertà educativa. Prossimo Governo difenda famiglia e minori

Politica18 ore fa

26 settembre: tavola rotonda sul futuro della diversità linguistica

Alto Adige18 ore fa

Coronavirus: 5 casi positivi da PCR e 398 test antigenici positivi

Alto Adige18 ore fa

Segnalata «eDreams» all’Antitrust per gli abbonamenti Prime

Alto Adige18 ore fa

Invito del vescovo al voto: partecipazione per una democrazia viva

Alto Adige19 ore fa

Alluvione Marche, pilota di droni altoatesino chiamato per una missione di ricerca persone

Alto Adige20 ore fa

Cucina in fiamme a Caldaro, una persona soccorsa dai sanitari

Bolzano21 ore fa

Bolzano, traffico di droga: arrestato pregiudicato italiano di 62 anni

Arte e Cultura21 ore fa

Bolzano Città della Memoria 2022, «Trasporto 81: un viaggio, un ritorno 1944-1945»

Alto Adige21 ore fa

Polizia di Stato, dalla patente scaduta, alla guida in stato di ebrezza: le attività di contrasto alle condotte illecite nel fine settimana

Arte e Cultura21 ore fa

Religion Today Film Festival 2022: assegnato il «Premio Giovani Città di Bolzano»

Alto Adige21 ore fa

A22, tamponamento tra più veicoli: ferite quattro persone tra cui due donne di 36 e 27 anni

Archivi

Categorie

di tendenza