Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Elisoccorso: operativo il Pelikan 3 a Lasa, i tempi di intervento in Val Venosta potranno essere notevolmente ridotti

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Dall’inizio del 2020 in Alto Adige è in funzione un quarto servizio di elisoccorso. Il servizio fa base a Lasa così da coprire al meglio la parte occidentale della Provincia. Si tratta di un progetto pilota con termine del servizio previsto per la fine dell’anno.

Nella giornata odierna (31 maggio), la Giunta provinciale ha dato il via libera all’estensione, di ulteriori due anni, del progetto pilota incrementando anche il periodo di servizio dell’elisoccorso che da un’operatività pari a 10 mesi l’anno passa a 12 mesi.

A rientrare negli obiettivi del progetto pilota la riduzione del tempo medio di volo dell’elisoccorso in Val Venosta, inizialmente pari a 27 minuti. Obiettivo raggiunto: nel 2021 il tempo di volo medio dell’elisoccorso si è attestato sui 17 minuti. Ora i tempi di attesa dell’elisoccorso sono equivalenti in tutte le zone della provincia, inclusa la parte occidentale.

Risulta chiaro che Lasa è la base ideale per il servizio di elisoccorso. La vicinanza ai ghiacciai, alle aree dedicate agli sport invernali e alle zone di alta montagna richiede necessità di intervento e, in questo modo, le emergenze possono essere trattate il più rapidamente possibile. Inoltre tale posizione si presta alla cooperazione transfrontaliera nel servizio di soccorso” – sottolinea il presidente provinciale e assessore alla salute, Arno Kompatscher.

Durante la stagione invernale 2021/22 il Pelikan 3 ha assistito in totale 352 pazienti, di cui 171 provenienti dall’Alto Adige, 41 dal resto d’Italia e 140 dall’estero. Il 52,6% delle missioni riguardava infortuni legati in prevalenza alla stagione sciistica. Grazie alla presenza dell’elisoccorso con base a Lasa, in Val Venosta il numero degli interventi da parte degli elicotteri di soccorso provenienti dalle province e dai paesi di confine si è ridotto da 27 a 15.

Visto che gran parte della precedente fase pilota, della durata di tre anni, si è svolta in una situazione eccezionale, causata dalla pandemia, nei prossimi due anni verranno raccolti ulteriori dati in vista di una possibile istituzionalizzazione del servizio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Archivi

Categorie

più letti