Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Emergenza idrica: dalle sorgenti fino al 20% di acqua potabile in meno

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Il Comune di Merano e l’Azienda Servizi Municipalizzati uniscono le loro forze per studiare tutti i possibili accorgimenti atti a risparmiare sul consumo idrico e per sensibilizzare la popolazione e le aziende a un uso più oculato di questa preziosa ricorsa.

Prolungati periodi di caldo intenso, precipitazioni carenti, scarse nevicate durante i mesi invernali e fiumi di conseguenza dalla portata ridotta: i periodi di prolungata siccità non rappresentano ormai più un’isolata anomalia ma una realtà con la quale anche Merano deve fare i conti. 

È fondamentale rafforzare tutte le sinergie già messe in campo, in particolare quelle con ASM, che gestisce la rete idrica cittadina, per studiare e attuare ogni accorgimento possibile per risparmiare sul consumo idrico e per sensibilizzare la popolazione e le aziende a un uso più oculato di questa preziosa ricorsa“, hanno sottolineato il sindaco Dario Dal Medico e la vicesindaca Katharina Zeller.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La situazione delle sorgenti – Secondo i dati forniti dall’ASM, le sorgenti che forniscono l’acqua potabile a Merano stanno attualmente dando dal 15% al 20% in meno di acqua rispetto al valore medio di questo periodo degli ultimi anni. Dalla sorgente Frigele, che rifornisce circa il 60% delle famiglie meranesi, scaturiscono al momento 122 litri al secondo. Nel febbraio del 2017, dopo due inverni con poca pioggia, la fonte garantiva ancora 130 l/s. Nel febbraio 2022 invece 147 l/s. Il livello delle falde è sceso in media di 2 metri e mezzo.

I provvedimenti – Per risparmiare acqua e utilizzarla al meglio la Municipalizzata ha adottato le seguenti misure:

– assieme al VKÖ (Associazione che racchiude le municipalizzate austriache) si sta sviluppando un progetto Interreg (la consegna dei documenti è fissata per fine marzo 23) per lo smart metering nel comparto acqua (praticamente contatori digitali con lettura in remoto tipo quelli della corrente). Questo consentirà soprattutto di scovare eventuali falle nel sistema idrico meranese e di intervenire per contenere le perdite della rete.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

– Nel 2022, in primavera, è stata effettuata una ricerca mirata nel corso della quale nella rete idrica cittadina sono state individuate oltre 20 perdite, prontamente risanate.

– È stato creato un tavolo di lavoro con il Comune di Merano (Servizio Ambiente) per discutere della possibilità di implementare soluzioni per la cosiddetta “Schwammstadt” (Città spugna). Si tratta di usare l’acqua, sia piovana che di rete, nel modo più efficiente possibile, ad esempio realizzando sistemi di irrigazione che si azionano tenendo conto delle previsioni meteo.

Emergenza idrica, problema globale – “Il 22 marzohanno proseguito il sindaco  e la vicesindaca – è la Giornata Internazionale dell’acqua, ma non è necessario attendere questa ricorrenza per ricordarci quanto sia importante il contributo di ciascuno e di ciascuna di noi per diminuire lo spreco di acqua. Secondo l’ultimo Rapporto mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo delle risorse idriche, nel 2030 il mondo potrebbe soffrire di una carenza idrica generale del 40%. L’emergenza idrica è oramai un problema globale che ci riguarda tutti e tutte da vicino e ognuno di noi può e deve fare la sua parte per limitare i consumi e per ridurre gli sprechi. E lo si può fare adottando poche e semplici buone pratiche”.

Consigli utili per risparmiare acqua

– fare lavatrici e lavastoviglie soltanto a pieno carico;

lavare le stoviglie, la frutta e la verdura in una bacinella e non in acqua corrente;

– inserire nei rubinetti i dispositivi frangigetto e limitatori di flusso;

– chiudere i rubinetti mentre ci si rade, si lavano denti o altro: il rubinetto del bagno ha una portata di oltre 10 litri al minuto;

– installare e utilizzare lo sciacquone con lo scarico a doppio flusso;

– scegliere di fare la doccia invece del bagno: riempire la vasca comporta un consumo di acqua quattro volte superiore rispetto alla doccia. Ogni minuto passato sotto la doccia comporta un consumo dai 6 a 10 litri d’acqua;

– monitorare costantemente i consumi idrici: controllare periodicamente il contatore a rubinetti chiusi per verificare la presenza di eventuali perdite accidentali, riparando anche quelle apparentemente insignificanti;

– evitare di lavare l’automobile o eventualmente farlo con un secchio senza acqua corrente;

– innaffiare il giardino e le piante con parsimonia e sempre dopo il tramonto, utilizzando possibilmente acqua recuperata o piovana e sistemi a goccia. È consigliabile inoltre aggiungere abbondante pacciamatura per proteggere le piante da caldo e siccità.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bressanone25 minuti fa

Risse e aggressioni, Polizia e Carabinieri chiudono nuovamente il bar SOLE a Bressanone

Economia e Finanza1 ora fa

Rovereto: 150 assunzioni e 1,3 milioni di risorse per contrastare la disoccupazione

Trentino1 ora fa

Nasce la «Montagnaterapia»: firmato l’accordo tra SAT e APSS

Benessere e Salute1 ora fa

Bonus psicologo: richieste in scadenza al 31 maggio 2024

Alto Adige3 ore fa

Incendio devasta il ristorante St. Moritz in Val d’Ultimo

Consigliati5 ore fa

Regolamenti e certificazioni nazionali per la sicurezza del gioco online: ecco quali operano

Val Pusteria18 ore fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Bressanone19 ore fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Alto Adige23 ore fa

Il Centro Carabinieri Addestramento Alpino di Selva di Val Gardena, ha un nuovo comandante

Alto Adige23 ore fa

Stagione sciistica impegnata per i poliziotti sciatori. Il bilancio sulle piste

Bolzano24 ore fa

Ruba collana d’oro e anello di diamanti ad un’anziana. Foglio di via per una 62enne trentina, pregiudicata

Merano24 ore fa

Rompono il finestrino di un’auto per rubare al suo interno: rintracciati e denunciati dai Carabinieri di Postal

Val Pusteria1 giorno fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Bolzano1 giorno fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Valle Isarco1 giorno fa

Scolaresca in gita chiama i Carabinieri e fa fermare due ladri di biciclette. Presi alla Stazione ferroviaria di Bolzano.

Alto Adige3 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige3 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Bolzano3 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Alto Adige3 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Salute3 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Bolzano3 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Politica3 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Politica4 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica4 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Alto Adige3 settimane fa

Incidente sulla MeBo: camper in fiamme sulla corsia sud

Bolzano4 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Val Pusteria3 settimane fa

Operazione di controllo a Brunico e Bressanone: irregolarità in bar e sanzioni del Questore

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Girava tra le case con arnesi da scasso a Montagna: denunciato

Merano3 settimane fa

Controlli speciali a Merano: il questore notifica altri decreti di espulsione

Motori3 settimane fa

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio eletta “Sedan of the Year”

Archivi

Categorie

più letti