Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Gli Agenti della Questura di Bolzano hanno arrestato un ladro colto in flagranza ed un rapinatore ricercato

Pubblicato

-


Nel primo caso, il reo aveva tentato di introdursi all’interno di un esercizio del centro città, infrangendo con una grossa pietra la vetrata della porta d’ingresso. Alcuni cittadini hanno udito il rumore ed hanno avvertito il112-NUE”.

La Centrale Operativa della Polizia ha immediatamente inviato la Pantera che stava pattugliando la zona del centro e si trovava nei pressi.

Gli operatori della Squadra Volante sono così riusciti a raggiungere in pochi istanti il luogo segnalato ed hanno intercettato il malfattore, che, nonostante un tentativo di fuga, è stato rapidamente raggiunto dai poliziotti. Questi lo hanno immobilizzato e condotto all’interno della Volante. Va evidenziato che, grazie alla rapidità dell’intervento, il ladro non è riuscito ad asportare nulla.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dai rilievi effettuati è inoltre risultato che lo stesso aveva tentato di infrangere anche una finestra adiacente alla porta d’ingresso, senza però riuscirvi.

L’arrestato, al termine della redazione degli atti di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Anche in questo caso si è rivelata fondamentale l’immediata segnalazione al numero di emergenza e la tempestività d’intervento delle Forze dell’Ordine, che sono costantemente impegnate nell’opera di pattugliamento di tutte le zone della città.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’importanza dell’attività di prevenzione e dei continui controlli a campione effettuati a tutte le ore dalle pattuglie impegnate nei servizi di controllo del territorio è testimoniata dall’ulteriore arresto effettuato da una pattuglia della Squadra Volante della Questura nel corso della serata, in zona Oltrisarco.

A finire in carcere è stato uno straniero sottoposto ad un controllo di routine, che è risultato avere a carico un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria di un’altra Regione.

Gli immediati accertamenti eseguiti dagli operatori hanno evidenziato che il predetto deve scontare una pena di oltre due anni di reclusione in seguito ad una condanna per rapina.

Evidente pertanto l’effetto preventivo e dissuasivo nei confronti dei soggetti pregiudicati e dediti ad attività criminose ed i riflessi positivi di tale costante attività sulla sicurezza dei cittadini.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: al fianco dell’Antitrust nei procedimenti su Fastweb, Tim, Vodafone e Wind per presunte fatturazioni post recesso

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bressanone4 settimane fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige2 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Archivi

Categorie

di tendenza