Connect with us

Alto Adige

Maltempo in Alto Adige, stato di pre-allarme fino a domani

Pubblicato

-

Il gruppo di valutazione del Centro funzionale provinciale riunitosi questa mattina, 17 novembre, presso l’Agenzia per la protezione civile ha confermato sino alle ore 12 di domani (lunedì 18 novembre) lo stato di pre-allarme (bravo – arancione), il terzo livello su una scala di quattro.

Lo conferma il direttore Rudolf Pollinger tracciando un bilancio della situazione e annunciando che alle ore 14 verrà insediata la Centrale operativa provinciale con la presenza del presidente Arno Kompatscher, dell’assessore alla protezione civile Arnold Schuler e del Commissario del governo Vito Cusumano.

Da mezzanotte alle 6 la Centrale unica di emergenza ha registrato 71 interventi, di cui 60 di natura sanitaria e 11 legati alle attività dei vigili del fuoco. Tra le 6 e le 12, invece, altre 130 interventi dei vigili del fuoco e 30 interventi di soccorso sanitario.

A22 chiusa in entrambe le direzioni

Alle 10 di questa mattina, all’altezza di Mules, una linea della media tensione è caduta al suolo colpendo autostrada, linea ferroviaria e strada statale del Brennero.

Il traffico, tra Bressanone e Vipiteno, è bloccato in entrambe le direzioni, i tecnici sono sul posto per cercare di risolvere la situazione il prima possibile.

Sono altre 37, fra statali e provinciali, le strade off limits su tutto il territorio, senza contare le numerosissime strade secondarie principalmente ad alta quota.

La statale della Val Pusteria è rimasta chiusa nella mattinata di oggi a causa di un albero caduto nei pressi di San Lorenzo in località Kniepass.

L’appello è di non mettersi in viaggio.

Valanghe, frane, meteo

Ha già fatto il giro del web l’impressionante video che testimonia la slavina di questa mattina a Martello.

La cosiddetta valanga Eberhöfer, alle ore 8.50, ha raggiunto il centro del paese, problemi legati a frane e smottamenti segnalati nelle prime ore della giornata anche a San Paolo.

Secondo il Servizio meteo della Provincia, le precipitazioni anche consistenti proseguiranno sino al tardo pomeriggio di oggi, mentre il limite delle nevicate varia a seconda delle zone: in alcuni punti nevica anche nel fondovalle, in altri a quota 2.000 metri.

In alta montagna, inoltre, soffia vento di tempesta proveniente da sud.

Energia e rete mobile

Continua ad essere problematico in alcune zone dell’Alto Adige l’approvvigionamento di energia elettrica e sono 12.500 le utenze senza corrente.

Disagi e disservizi si registrano anche per quanto riguarda le linee di telefonia mobile.

Le caserme dei vigili del fuoco volontari sono a disposizione con le loro infrastrutture per chi non avesse possibilità di accedere a collegamenti telefonici.

Alto Adige

Sepolto lunedì il neonato trovato morto a Lana

Pubblicato

-

L’ultimo addio al neonato trovato morto nelle campagne di Lana lo scorso mese di settembre è stato dato nel pomeriggio di lunedì a Lana di Sotto.

Lo riferisce il quotidiano di lingua tedesca Dolomiten. Un funerale discreto, celebrato alla presenza del decano Peter Unterhofer.

La madre del piccolo al momento del parto si trovava in Alto Adige come lavoratrice stagionale per la raccolta delle mele. L’accusa per lei, per ora, rimane quella di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Nessuna condanna e nessun giudizio. Preghiamo per questo bimbo che non c’è più e per la sua mamma“, ha affermato durante la cerimonia Unterhofer.

La giovane rumena è attualmente in stato di libertà e si prevede che rimarrà con i parenti in Italia fino al processo.

 

Continua a leggere

Alto Adige

Vigili del fuoco volontari in rinforzo ai permanenti di Bolzano impegnati alla Solland in sciopero

Pubblicato

-

A rotazione i tre corpi dei vigili del fuoco volontari di Gries, Bolzano città e Oltrisarco sono impegnati in queste ore a coprire alcuni turni dei permanenti destinati al presidio della ex Solland di Sinigo, per la quale è stato ordinato lo svuotamento degli impianti.

La carenza di personale per i vigili del fuoco permanenti, già strutturalmente sotto organico, è acuita questa volta anche dall’obbligo di presidio dell’area industriale, dato che i dipendenti della ex Memc sono ancora in sciopero e non possono garantire la sicurezza che richiede la presenza di una squadra antincendio.

Da ieri a Sinigo gran parte degli operai hanno infatti deciso di incrociare le braccia (circa 30 su 52) tentando anche il blocco del camion cisterna Ecocenter preposto allo svuotamento, per impedirne l’accesso alla fabbrica di silicio.

In ultimo, la cisterna è entrata da un ingresso secondario per mano dei dipendenti che non hanno aderito alla protesta.

La Uil e i lavoratori nel frattempo segnalano minacce da parte dell’azienda incaricata dalla Provincia di svuotare gli impianti e continuano a chiedere al governatore di riavviare il dialogo per un’eventuale riapertura della fabbrica.

I lavoratori sono rimasti nello stabilimento meranese nonostante non ci sia nessun seguito alle promesse di ricollocamento avanzate da Kompatscher e in queste ore stanno protestando nell’ultimo tentativo di salvare una delle più importanti industrie italiane in suolo altoatesino.

Come sempre, è grande anche l’impegno anche da parte degli uomini della protezione civile in situazioni di difficoltà anche legate alla necessità di garantire dei presidi di sicurezza.

Continua a leggere

Alto Adige

Scontro tra due camion e un’auto in A22 tra Egna e Bolzano Sud: due feriti gravi

Pubblicato

-

Brutto incidente questa mattina poco dopo le 9 in A22, in corsia Nord tra Egna e Bolzano Sud, dove due mezzi pesanti e un’auto si sarebbero scontrati.

Gravissimo il conducente della Seat station Wagon coinvolta nell’impatto. In gravi condizioni anche uno dei camionisti. Entrambi sono stato elitrasportati all’ospedale di Bolzano.

Sul posto oltre all’elisoccorso anche i vigili del fuoco e due ambulanze.

Forti disagi nel frattempo per il traffico rimasto bloccato sulla carreggiata Nord. A causa della lunga colonna il flusso dei veicoli si è dovuto deviare temporaneamente sulla statale 12 del Brennero.

Intorno alle 10.30 una delle corsie è stata riaperta.

 

 

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

  • Gioielli Mastro 7: la perfetta unione tra arte e bellezza
    I gioielli rappresentano da sempre il regalo più gradito sia dalle donne che dagli uomini. Mastro 7 è una oreficeria di Trento che dal 1970 realizza preziose opere d’arte perfette per rendere uniche e indimenticabili le occasioni importanti. Il nome di questa piccola azienda a conduzione famigliare si riferisce a Settimo Tamanini, in arte “Mastro […]
  • “Climate Change Calendar 2020”, Un calendario per capire e vedere un mondo che sta cambiando
    Venti afosi, glaciazioni improvvise e tempeste tropicali comunicano chiaramente che il nostro mondo si sta velocemente e irrimediabilmente trasformando. Questa fase di cambiamento, è stata meravigliosamente riassunta e interpretata in 12 scatti ispirati ed interamente dedicati ai cambiamenti climatici. Immagini originali e suggestive, una per ogni mese, nate per essere le protagoniste assolute del calendario: […]
  • Moda Green: dai jeans biodegradabili alle piume riciclate
    L’industria della moda negli ultimi anni si sta affacciando sempre di più al mondo dell’ecosostenibilità. Il settore dell’abbigliamento, secondo i recenti dati statistici, sfrutta il 20% delle risorse idriche mondiali ed è causa di elevate emissioni di anidride carbonica. Per contrastare il grande impatto ambientale, i grandi marchi di moda (e non solo) stanno adottando […]
  • Cantina Sociale di Trento, dove la tradizione si fonde con l’innovazione
    Il Trentino è una regione famosa in tutto il mondo per i suoi vini di altissima qualità. Il clima, la natura e le materie prime genuine donate dal territorio permettono di coltivare e produrre vini apprezzati anche dai palati più sopraffini. Il luogo simbolo di questa eccellente proposta enogastronomica trentina è la Cantina Sociale di […]
  • Visita dei cinque sensi alla Distilleria Marzadro: un’esperienza enogastronomica indimenticabile
    Il Trentino è una regione famosa per il suo turismo enogastronomico unico al mondo. Tra i prodotti tipici del territorio occupano un posto speciale nel cuore dei trentini e dei turisti, i distillati. A tal proposito, l’antica Distilleria Marzadro, presente in Trentino dal 1949, propone ai propri visitatori la visita dei “Cinque sensi”, un tour […]
  • Le proprietà benefiche dei fiori
    I fiori sono perfetti per adornare gli ambienti di casa, le loro essenze vengono spesso utilizzate nei prodotti di cosmetica e rappresentano un regalo molto apprezzato, soprattutto dalle donne. Forse però, non tutti sanno che i fiori presentano importanti proprietà benefiche per l’organismo. Qui di seguito, andremo ad elencare alcuni fiori in grado di apportare […]

Categorie

di tendenza