Connect with us

meteo

 Maltempo in arrivo sull’Italia: in provincia di Bolzano la neve potrà tornare fin sotto i 2000 metri di quota

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Nelle prossime ore, diverse regioni italiane dovranno prepararsi a fronteggiare un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche. La causa di questo cambiamento è una profonda circolazione ciclonica, con il suo centro situato al largo delle coste orientali dell’Inghilterra, che sta influenzando il tempo su molte aree dell’Europa centrale e occidentale, compreso il bacino del Mediterraneo e le regioni settentrionali d’Italia.

In particolare, il Nord Italia vedrà un netto peggioramento nelle prossime ore, soprattutto in Lombardia, in diverse zone del Veneto e nelle aree più settentrionali dell’Emilia. Il culmine di questo fenomeno si verificherà nel pomeriggio e nella serata di oggi, quando si prevedono forti temporali accompagnati da rovesci, raffiche improvvisive di vento e locali grandinate, che colpiranno principalmente le zone alpine e prealpine, la Lombardia, il Triveneto e, in serata, anche gran parte dell’Emilia Romagna. Alcuni temporali potrebbero estendersi anche alle zone appenniniche del Centro e ai litorali adriatici, in particolare nelle Marche.

Le condizioni meteo saranno più favorevoli sulle coste tirreniche, ad eccezione del basso Lazio in tarda serata, e sulla maggior parte del Sud, sebbene possano verificarsi alcuni disturbi isolati vicino alla dorsale appenninica.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Si prevede un ulteriore peggioramento durante la notte e nelle prime ore di venerdì, con particolare attenzione a Lombardia, basso Veneto ed Emilia occidentale, dove il rischio di nubifragi sarà elevato.

Allerta della Protezione Civile

Il Dipartimento della Protezione Civile, in coordinamento con le regioni interessate, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Gli eventi meteorologici potrebbero causare problemi idrogeologici e idraulici, come riportato nel bollettino nazionale di criticità e di allerta disponibile sul loro sito web. Per la giornata di giovedì 30 maggio, è stata dichiarata l’allerta gialla su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, invitando le autorità locali a attivare i sistemi di protezione civile nelle aree colpite.

Condizioni meteorologiche in provincia di Bolzano

Una depressione transiterà sull’Alto Adige provocando precipitazioni diffuse.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il tempo di domani

Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni a tratti anche intense. Il limite delle nevicate scenderà fino a 1700-2000 m. In serata attenuazione dei fenomeni. Temperature in ulteriore calo con massime tra 12° e 17°.

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura3 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige3 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Offerte lavoro3 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo3 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Politica4 settimane fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Trentino3 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Archivi

Categorie

più letti