Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Trentino

Marmolada: il punto della situazione

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Sono oramai passati cinque giorni da una delle più gravi tragedie riguardanti il mondo alpinistico degli ultimi decenni.

La tragedia

Tutto ha inizio quando nelle prime ore del pomeriggio di Domenica 3 luglio un seracco di circa 3.000 metri cubi di ghiaccio si è distaccato dal ghiacciaio della Marmolada.

Lo smottamento è avvenuto sotto Punta Rocca, precisamente a pian dei Fiacconi, lungo l’itinerario di salita della via normale per raggiungere la vetta. Itinerario che in quel preciso istante era attraversato da due cordate con 20 escursionisti, molti di loro sono tragicamente rimasti travolti dalla valanga di ghiaccio e detriti.

Il pronto intervento dei soccorritori e le prime ipotesi formulate

Sul posto si sono subito portati il soccorso alpino, l’unità operativa di logistica è stata allestita a Canazei, diversi elicotteri della polizia e dei vigili del fuoco nazionali di Trento, Bolzano e Venezia. I soccorsi parlano di molta imprudenza da parti degli alpinisti e di temperature record ieri sulla Marmolada con circa 10 gradi in vetta.

I primi tristi ritrovamenti

Già nel tardo pomeriggio vengono ritrovati i corpi di alcuni alpinisti, il bilancio è drammatico. Mentre i feriti vengono trasportati in urgenza con l’elicottero negli ospedali dei capoluoghi di Provincia limitrofi.

Il cordoglio delle istituzioni e l’incontro a Canazei

Nella mattinata seguente alla tragedia il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso telefonicamente al presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti il proprio cordoglio per quanto accaduto. La mattina stesso era atteso a Canazei il Presidente del Consiglio Mario Draghi, per fare il punto della situazione con il governatore del Veneto Luca Zaia ed il Presidente trentino Fugatti. L’elicottero però, viste le condizioni climatiche, si è visto costretto a deviare verso il Capoluogo, dove è stato fatto scendere il primo ministro che ha raggiunto in modo alternativo l’incontro previsto alla centrale operativa dei soccorsi a Canazei.

Le ricerche fino ad oggi e le prime nuove misure di precauzione

Le ricerche delle vittime, che ad oggi risultano essere undici, proseguono senza sosta giorno e notte, grazie all’ausilio di unità cinofile e di droni. La protezione civile inoltre grazie a dei radar sta monitorando i movimenti dei ghiacci sulla Marmolada, ed I Comuni di Canazei e San Giovanni di Fassa hanno emesso specifiche ordinanze (Canazei, prot. n. 4682 dd. 03/07/22 e San Giovanni di Fassa, prot. n. c_m390-7088/P n.29/2022 del 06/07/22) per chiudere ogni accesso alla montagna. Nel frattempo i Ris di Parma sono al lavoro sul materiale genetico recuperato dai resti, mentre la Procura di Trento ha aperto un fascicolo per disastro colposo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Archivi

Categorie

più letti